Dispepsia (indigestione)

I sintomi della sindrome di dispepsia includono:

  • Dolore nella regione epigastrica (epigastrica).
  • Disagio nella regione epigastrica (epigastrica).
  • Sazietà precoce: la sensazione che lo stomaco sia pieno immediatamente dopo l'inizio di un pasto, indipendentemente dalla quantità di cibo assunto.
  • Straripamento: una spiacevole sensazione di ritardo nel cibo nello stomaco, può o meno essere associata al mangiare.
  • Gonfiore nella regione epigastrica: una sensazione di pienezza nella regione epigastrica, che dovrebbe essere distinta dal gonfiore visibile.
  • Nausea.

Dispepsia Biologica Come si manifesta la dispepsia?

La sindrome da dispepsia è un complesso di sintomi che si nota in entrambe le lesioni organiche e funzionali del tratto gastrointestinale. a dispepsia organicail dolore si verifica in alcune stagioni (di solito in autunno e in primavera), più spesso si manifesta di notte. Una persona soffre di un forte bruciore di stomaco, potrebbe perdere peso corporeo.

Diversi tipi di dispepsia sono determinati a seconda di quale sia esattamente la causa dei disturbi del tratto gastrointestinale. intestinale, pancreatico, fegato, gastricoindigestione - il risultato del funzionamento alterato di uno dei dipartimenti dell'apparato digerente.

putrido, fermentativa, grassoindigestione - il risultato di violazioni nutrizionali. Dispepsia fermentativa nei bambini e negli adulti - questa è una conseguenza della cattiva digestione dei carboidrati. Per questo motivo, i processi di fermentazione nel colon si intensificano bruscamente. Questo fenomeno può essere osservato anche nei neonati. A seconda delle caratteristiche del decorso, viene determinata dispepsia acuta e cronica di questo tipo. Un paziente affetto da questa malattia ha una debolezza generale del corpo, brontolio periodico nell'addome, flatulenza, alterazioni dell'appetito (sia in diminuzione che in aumento), spesso gas di scarico con un odore pungente. Un altro sintomo caratteristico è diarreamentre le feci possono apparire fino a 4 volte al giorno. Nelle feci del paziente non c'è muco e sangue, sono di colore chiaro, con impurità di bolle di gas.

Dispepsia putridanei bambini e negli adulti si sviluppa in caso di violazione della digestione proteica. Di conseguenza, si verifica una decomposizione putrefattiva delle proteine, che si verifica più spesso nel colon. Si notano forme acute e croniche della malattia. Se la malattia è cronica, il paziente viene quindi superato dalla diarrea persistente persistente. La dispepsia intestinale putrida si manifesta con gonfiore, eruttazione costante, che ha l'odore delle uova marce. Le feci hanno un colore scuro, possono essere liquide o pungenti, hanno un odore putrefattivo. Con una grave manifestazione di un sintomo, si notano segni di intossicazione del corpo.

Sindrome da dispepsia gastricaspesso si trova nei bambini a causa della mancata corrispondenza della composizione o del volume del cibo con il tratto gastrointestinale del bambino. Di norma, la dispepsia si verifica nei bambini nel primo anno di vita. Nei bambini è determinato dispepsia semplicequando viene interrotto solo il funzionamento del sistema digestivo, e dispepsia tossicaquando un bambino ha un cambiamento nei processi metabolici.

A volte anche diagnosticato dispepsia parenterale, che si sviluppa sullo sfondo di altre malattie.

Un bambino che ha sintomi di dispepsia spesso sputa, ha vomito e feci frequenti (circa 8 volte al giorno). Nelle feci del bambino può esserci una miscela di grumi bianchi, verdi. Il bambino soffre di gonfiore, scarso appetito. Di conseguenza, si nota una diminuzione del peso corporeo.

Dispepsia tossicamanifestato a causa dell'influenza degli stessi motivi della semplice dispepsia. Molto spesso, questo sintomo si manifesta nei bambini indeboliti. Le tossine vengono assorbite nel corpo del bambino, quindi i disturbi digestivi con dispepsia tossica portano a danni al fegato e alla manifestazione di sintomi di intossicazione. Con grave diarrea, il metabolismo del sale d'acqua viene interrotto e il corpo viene disidratato. Lo sviluppo della malattia è rapido. La temperatura corporea del bambino aumenta, aumenta la frequenza dei movimenti intestinali, che diventano acquosi. Se il danno tossico progredisce ulteriormente, è possibile lo sviluppo crollo e coma. a dispepsia parenterale si notano gli stessi sintomi della dispepsia semplice.

Dispepsia funzionale nei bambini è determinato dopo aver raggiunto un anno di età. Un bambino in questa condizione ha dolore o disagio nella bocca dello stomaco. In questo caso, le malattie organiche non vengono rilevate nel processo di ricerca.

Molto spesso nelle donne in attesa di un bambino, il cosiddetto dispepsia incinta. Questo fenomeno, di regola, si verifica a causa del reflusso acido, ovvero del lancio dell'acido dallo stomaco nell'esofago di una donna. Di conseguenza, si nota bruciore di stomaco, indigestione durante la gravidanza. A volte i sintomi di indigestione appaiono leggermente e non preoccupano troppo la futura mamma. Tuttavia, i sintomi acuti di indigestione in alcuni casi causano disagio significativo. Con la dispepsia nelle donne in gravidanza, si può notare non solo indigestione o indigestione, ma anche bruciore di stomaco, dolore all'addome. A volte l'indigestione porta a nausea e persino a vomito. Ma molto spesso l'indigestione durante la gravidanza provoca una costante sensazione di pienezza nello stomaco dopo aver mangiato. Tali sintomi possono verificarsi in qualsiasi trimestre, tuttavia, il disagio è aggravato negli ultimi mesi di gravidanza. Dopo il parto, tutti i fenomeni di dispepsia scompaiono.

Perché si manifesta dispepsia?

Qual è la dispepsia dell'intestino e dello stomaco, è ben noto a coloro che sono malati ulcera peptica, pancreatite, malattia gastroesofagoraflux, colecistite, tumori allo stomaco e altre malattie dell'apparato digerente.

La dispepsia dell'intestino e dello stomaco può svilupparsi sullo sfondo di disturbi nella regolazione nervosa delle funzioni motorie dello stomaco e del duodeno. La manifestazione di dispepsia tossica è spesso associata a malattie infettive dell'intestino.

Se è stata diagnosticata una personadispepsia funzionale dello stomaco", Tali fenomeni sono associati a disturbi del tratto gastrointestinale, processi patologici nell'intestino, disbiosi, ecc. La dispepsia gastrica funzionale si manifesta sotto l'influenza di una serie di fattori che aggravano questi processi. Quindi, la dispepsia gastrica o intestinale è spesso osservata in coloro che sono abituati ad assorbire molto rapidamente il cibo. Una persona mastica il cibo molto male, quindi non si mescola bene con gli enzimi digestivi della saliva. Inoltre, il cibo viene digerito male da coloro che sono abituati a mangiare troppo. In alcuni casi, il fenomeno della dispepsia si osserva in coloro che consumano determinati alimenti scarsamente digeriti. In alcuni casi, l'uso di bevande gassate, alcol e bevande contenenti caffeina influisce negativamente anche sulle funzioni del tratto digestivo.

Un altro fattore che provoca le manifestazioni di dispepsia sono le situazioni stressanti. Con forti shock emotivi, gli ormoni vengono rilasciati adrenalina e cortisone, che contribuisce al flusso di sangue ai muscoli e non al sistema digestivo. Inoltre, sotto stress, una persona ingerisce molta aria durante l'assorbimento del cibo, che compromette anche la digestione. Non dovresti impegnarti in esercizi fisici immediatamente dopo aver mangiato, poiché a causa dello stress si verifica una ridistribuzione del flusso sanguigno.

Oltre a questi fattori, l'insorgenza di dispepsia funzionale provoca fumo, uso dannoso di alcol e malattie infettive che colpiscono la mucosa gastrica. A volte la condizione è aggravata dall'esposizione ad alta temperatura dell'aria, alta pressione atmosferica.

Le manifestazioni di dispepsia fermentativa sono spesso notate in una persona se è passato a cibo che non gli è familiare e se è stata consumata una grande quantità di fibre. Le manifestazioni di dispepsia putrefattiva sono talvolta associate a ipersecrezione intestinale, che si verifica a seguito di processi infiammatori-necrotici.

Le manifestazioni sono molto rare dispepsia grassa. Questa condizione si sviluppa dopo aver mangiato cibi grassi da coloro che soffrono di malattie del fegato, del tratto biliare o del pancreas.

Come sbarazzarsi della dispepsia?

Prima di prescrivere un trattamento che aiuterà ad alleviare i sintomi della dispepsia, viene effettuato un esame completo per determinare le cause di questo sintomo. Viene anche effettuata la diagnosi differenziale della dispepsia gastrica. Dopo un esame completo, il medico curante può determinare quale forma di dispepsia gastrointestinale viene osservata nel paziente e prescrivere il trattamento corretto.

Se al paziente viene diagnosticata la dispepsia fermentativa dello stomaco, viene prima di tutto assegnato a speciali giorni di digiuno, nonché al rispetto di proteine ​​speciali dieta. In questo caso, l'assunzione di carboidrati dovrebbe essere limitata. Se le condizioni del paziente si normalizzano gradualmente, la sua dieta si espande. La pratica di assumere vitamine, farmaci assorbenti, preparati enzimatici.

Per sbarazzarsi della dispepsia putrefattiva, è necessario seguire una dieta in cui prevalgono i carboidrati e le proteine ​​sono limitate allo stesso tempo. È molto importante mangiare frazionalmente, cioè mangiare almeno 6 volte al giorno in piccole porzioni. Se il paziente è preoccupato per il dolore, possono essere prescritti farmaci antidolorifici.

Il trattamento della dispepsia nei bambini con la sua forma semplice viene effettuato su base ambulatoriale. Tuttavia, dovresti assolutamente chiedere al tuo pediatra come trattare la dispepsia. È importante eliminare il motivo che ha provocato lo sviluppo di questa condizione. Pertanto, il medico risponde in modo inequivocabile alla domanda su cosa fare con l'indigestione nei bambini: prima di tutto, il corretto dieta dispepsia. A un bambino che ha bisogno di cure per l'indigestione viene mostrata una dieta con tè e acqua per 6-12 ore. In questo momento, puoi dare al tuo bambino un tè molto debole, soluzione di Ringer, soluzione di glucosio al 5%, soluzione di cloruro di sodio isotonico. All'inizio è importante limitare la quantità di cibo consumato. Oltre alla dieta, sono indicati enzimi e vitamine. Dopo aver consultato un medico, puoi praticare il trattamento con rimedi popolari usando decotti di erbe (semi di aneto, erba di piantaggine, ecc.).

La dispepsia tossica deve essere trattata solo in ospedale. La terapia di reidratazione viene eseguita per un giorno o viene praticata una dieta con tè e acqua. Al paziente viene somministrato fluido per via orale o endovenosa. Vengono introdotte soluzioni di sostituzione al plasma, in seguito - soluzioni saline. Dopo aver effettuato la terapia di idratazione, per una settimana il bambino viene nutrito esclusivamente con latte materno o miscele di latte acido. Nel processo di trattamento complesso, viene prescritta l'assunzione di preparati enzimatici, complessi vitaminici, antibiotici. Se la malattia è grave, al paziente vengono prescritti glucocorticoidi, gamma globulina.

In generale, il trattamento della dispepsia dovrebbe comportare il trattamento della malattia che ha provocato la manifestazione di questo sintomo. Al fine di prevenire lo sviluppo di questa condizione, è importante, prima di tutto, prestare particolare attenzione alla dieta, alla dieta e alle caratteristiche nutrizionali, per trattare tutte le malattie gastrointestinali in tempo. Di norma, stiamo parlando di una prognosi favorevole, ma a volte si sviluppa sullo sfondo della dispepsia cronica colite, enterite, alterazioni degenerative nel fegato.

Tipo di dispepsia

Per comprendere i principi dello sviluppo dei sintomi, cos'è la dispepsia stessa e le tattiche terapeutiche e più efficaci per la sua eliminazione, consideriamo i tipi di manifestazioni della malattia.

Esistono due tipi principali di sindrome dispeptica gastrica:

  1. Vista funzionale (alimentare), dovuta a insufficienza funzionale parziale o completa dell'apparato digerente.
  2. La forma organica della sindrome dispeptica è caratterizzata da carenza enzimatica, dovuta a processi patologici nei principali organi del tratto gastrointestinale.

Il tipo di dispepsia funzionale è diviso in tre forme di manifestazione: putrefattiva, fermentativa e grassa (insaponata).

La patologia organica che si sviluppa sullo sfondo della carenza enzimatica si manifesta:

  • Forma epatogena a causa di processi patologici nel fegato, che porta a una carenza di secrezione biliare.
  • Colestistogeno - il risultato di processi infiammatori nella cistifellea, che porta all'insufficienza biliare.
  • Pancreatogenico, che è una conseguenza dell'insufficienza pancreatica, incapace di produrre abbastanza enzimi coinvolti nella scomposizione dei componenti alimentari.
  • Gastrogenico, manifestato a seguito di violazioni delle funzioni secretorie dello stomaco.
  • Una forma estrogenica, a causa di disturbi delle ghiandole intestinali, che porta a una diminuzione della secrezione di enzimi del succo digestivo.
  • Una forma mista che combina la manifestazione di diverse forme di dispepsia.

Ogni forma è caratterizzata da singoli segni di dispepsia e da un approccio speciale al trattamento.

Sintomi di dispepsia - caratteristiche della manifestazione

La genesi principale di qualsiasi forma di malattia è associata a determinati problemi nei processi di digestione del cibo che si verificano a causa della ridotta attività motoria e motoria dei muscoli intestinali. Tali violazioni portano a uno squilibrio della microflora intestinale.

I sintomi caratteristici della dispepsia intestinale si manifestano:

  • dolore nella zona epigastrica (epigastrica), spesso di notte,
  • aumento del gonfiore dello stomaco e dell'intestino,
  • una sensazione di sazietà, con una prolungata mancanza di assunzione di cibo,
  • disturbi digestivi con manifestazione di nausea con vomito e bruciore di stomaco.

I segni di dispepsia possono variare in base al tipo di patologia.

La manifestazione di una sindrome dispeptica fermentativa è una conseguenza dell'uso prolungato di alimenti che causano il processo di fermentazione o sono ricchi di carboidrati.

Le bevande gassate possono provocare il processo e il processo di fermentazione può causare piatti a base di cavoli, legumi, consumo eccessivo di piatti a base di farina, miele o kvas. Tutti questi prodotti sono terreno favorevole per lo sviluppo di flora fermentativa e funghi patogeni simili a lieviti.

Sintomi di fermentazione la dispepsia è caratterizzata da grave flatulenza e frequente diarrea con una struttura liquida, schiumosa e leggermente colorata, con un odore acido.

Può verificarsi in forma acuta, provocata da alimenti contenenti una grande quantità di fibre nella sua struttura. E in forma cronica, a seguito di un processo acuto. Tale patologia non è caratteristica di gravi convulsioni e viene rapidamente curata.

La manifestazione di sintomi di dispepsia putrefattiva è una conseguenza dell'eccessivo amore per gli alimenti proteici: carne, uova o pesce. La causa di questo disturbo è la digestione prolungata di tali prodotti.

Lo sviluppo di una forma putrefattiva della malattia può persino causare un leggero consumo di questo alimento, se di dubbia qualità. Il processo di decomposizione disattiva il corpo, provocando la soppressione della riproduzione di microrganismi benefici.

Sintomi di dispepsia putrefattiva si manifesta come:

  • diarrea putrefattiva,
  • diminuzione della protezione funzionale,
  • malfunzionamento nei processi metabolici,
  • mancanza di appetito.

Sviluppo grasso la malattia si verifica quando le funzioni secretorie della ghiandola che producono un malfunzionamento del succo pancreatico sullo sfondo di eccesso di cibo di un gran numero di cibi grassi e lentamente digeriti. Innanzitutto, questo vale per i prodotti contenenti grasso di pecora e carne di maiale.

Con dispepsia, il vomito è raro, sebbene secondo alcune fonti sia considerato un segno della malattia. È il vomito, in alcuni pazienti, che provoca un sollievo temporaneo.

In linea di principio, tutti i suddetti sintomi della malattia possono manifestarsi in varie combinazioni, con vari tipi di dispepsia gastrica e sono prove di evidenti processi patologici nello stomaco:

  1. Con un corso simile all'ulcera, si notano frequenti eruttazioni, bruciore di stomaco e manifestazione di dolori "affamati" di notte.
  2. Con la variante dismotor, si sente un trabocco dello stomaco con un senso di pressione e pienezza addominale.
  3. Con un corso non specifico, tutti i segni possono apparire contemporaneamente.

Sintomi di organico la sindrome dispeptica è più estesa. Si noti quanto segue:

  • segni di deterioramento generale,
  • affaticamento,
  • debolezza muscolare ed emicrania,
  • lo sviluppo di insonnia durante la notte o improvvisa sonnolenza durante il giorno,
  • disagio allo stomaco e diarrea,
  • sintomi di flatulenza e intossicazione senza vomito.

Sindrome dispeptica nei bambini

Disturbi dispeptici possono verificarsi a qualsiasi età. Una tale patologia non aggira i bambini. A questa età, si chiama dispepsia fisiologica.

I sintomi della dispepsia intestinale nei bambini molto piccoli sono dovuti all'immaturità del tratto gastrointestinale, che è estremamente vulnerabile a un cambiamento nella nutrizione. Nei neonati, i sintomi patologici possono provocare:

  • mangiare troppo bambino
  • violazione del regime alimentare,
  • cibo nuovo e insolito nella dieta,
  • errori nella nutrizione della madre stessa.

Nell'infanzia, è abbastanza difficile tracciare lo sviluppo iniziale della malattia, quindi è necessario osservare il bambino, monitorare la sua salute, notare i cambiamenti dopo l'introduzione di nuovo cibo, prestare attenzione alle feci del bambino.

I bambini all'età della pubertà (adolescenti) affrontano questo problema a causa di uno squilibrio ormonale e dei processi di ristrutturazione del corpo.

Sono i salti ormonali che causano un cambiamento nel livello di produzione di enzimi, che alla fine termina con la manifestazione di sintomi patologici della forma organica della malattia.

Senza gravi patologie nel tratto gastrointestinale, i segni della malattia nei bambini sono identici a quelli negli adulti. Per evitare sintomi spiacevoli, nell'adolescenza, i bambini dovrebbero essere esaminati periodicamente, con le più lievi deviazioni di salute.

Trattamento dispepsia, farmaci e test

Il criterio principale per un esame diagnostico della forma funzionale della sindrome dispeptica è l'esclusione delle condizioni patologiche della genesi organica, manifestata da sintomi simili - esofagite da reflusso, patologia ulcerosa, tumori maligni nello stomaco, colelitiasi, pancreatite cronica, patologie endocrine, sclerodermia.

Per una diagnosi completa:

  • esame esofagogastroduodenoscopico,
  • clinica e biochimica del sangue,
  • coprogramma (esame fecale) ed esame della presenza di sangue in esso,
  • electrogastrography,
  • scintigrafia e manometria dello stomaco,
  • monitoraggio dell'acidità.

Il trattamento della dispepsia ha lo scopo di ridurre i sintomi clinici, prevenire la manifestazione di ricadute e correggere i modelli di vita per escludere fattori provocatori che influenzano negativamente la funzione motoria del tratto gastrointestinale.

Una parte integrante del processo di trattamento è la selezione razionale di una dieta. Non dovrebbe includere cibi irritanti, presi senza lunghe pause, in piccole porzioni e masticati accuratamente.

Terapia farmacologica, droghe

La selezione della terapia farmacologica viene eseguita in base alla forma della malattia. Viene effettuata una selezione individuale di farmaci che normalizzano la funzione gastrica motoria.

  • I sintomi della dispepsia gastrica sono corretti con farmaci: "Bismuto", farmaci antisecretori, inibitori della pompa protonica.
  • Con una maggiore acidità, vengono utilizzati antiacidi che hanno una proprietà protettiva delle mucose dagli effetti dannosi dell'acidità: Omeprazolo, Maalox, Sucralfato
  • Sono prescritti agenti antibatterici - Trinidazole,
  • Procinetici che stimolano la motilità gastrica e intestinale - Metoclopramide, Dimetramide, Domperidone, Motilium. Un buon effetto nella stabilizzazione delle funzioni motorie è stato dimostrato dall'uso della tecnica "placebo".

Se necessario, un neuropsichiatra è incluso nel processo di trattamento.

La prognosi delle patologie dispeptiche è favorevole. Fatte salve le raccomandazioni mediche, è completamente guarito, ma il rischio di ricaduta della malattia con la ricomparsa di sintomi dolorosi, anche dopo il mantenimento dell'intero ciclo di trattamento.

Che cos'è la dispepsia?

La dispepsia è una raccolta di sintomi comunemente vissuti, come eruttazione, gonfiore o nausea.

Disturbo dispeptico o dispepsia, chiamato anche indigestione, è un termine generale usato per descrivere il disagio fisico o il dolore nell'addome superiore, più spesso avvertito durante o immediatamente dopo un pasto.

Alcune persone soffrono di questi disturbi ogni giorno o ad ogni pasto, mentre altre un paio di volte ogni 3 mesi. Molte persone con indigestione avvertono anche bruciori di stomaco, ma questi sono due problemi diversi.

Ogni persona in buona salute ha un processo lavorativo chiamato peristalsi, di cui tutti hanno bisogno quando mangiano cibo. La peristalsi è una contrazione involontaria e il rilassamento dei muscoli lisci che spingono il cibo attraverso l'esofago e l'intestino.

Quando si verificano malfunzionamenti nel lavoro della motilità intestinale, il processo di elaborazione del cibo nel tratto digestivo rallenta, il che molto probabilmente porta a mal di stomaco.

La dispepsia funzionale è una forma di funzionamento anomalo cronico del tratto digestivo superiore senza malattie visibili per i sintomi clinici corrispondenti.

Alcune possibili cause di dispepsia funzionale possono essere: allergia alimentare (una reazione allergica a cibi e ingredienti alimentari normali), infiammazione del tratto gastrointestinale e del duodeno, aumento dell'acidità dello stomaco, reazione avversa ai farmaci, fattori psicologici o reazione ai batteri Helicobacter pylori (Helicobacter pylori - un batterio che infetta varie aree del tratto gastrointestinale e del duodeno).

Studi recenti hanno dimostrato che potrebbe esserci una predisposizione genetica alla dispepsia funzionale. Inoltre, circa il 40% delle persone con dispepsia funzionale non è in grado di rilassare i muscoli lisci dello stomaco mentre mangia.

Cause e fattori di rischio

Potresti avere familiarità con ciò che è un mal di stomaco, ma sai specificamente cosa lo causa? La causa principale della dispepsia sono cibi malsani, bevande, stili di vita non sani.

In altri casi, la causa può essere Helicobacter pylori (un batterio H. pylori) o malattie dell'apparato digerente.

Il disturbo gastrointestinale può essere causato da:

  • fast food
  • il consumo di una grande quantità di prodotti, in una sola seduta,
  • abuso di alcool
  • cibi piccanti e grassi;
  • assunzione eccessiva di caffeina
  • stress,
  • il fumo,
  • alimenti ricchi di fibre.

Altre possibili cause di dispepsia sono le malattie:

  • Un'ulcera
  • GERD (malattia da reflusso gastroesofageo),
  • Ernia iatale
  • Malattia dei calcoli biliari (calcoli biliari)
  • Esofagite o esofagite da reflusso,
  • Gravidanza (soprattutto in ritardo)
  • pancreatite
  • gastrite,
  • Malattie infettive del tratto gastrointestinale causate da Helicobacter pylori o altri batteri,
  • Intossicazione alimentare
  • Sindrome dell'intestino irritabile (IBS),
  • Gastroparesi (una condizione in cui lo stomaco non si svuota correttamente, di solito nei diabetici),
  • Allergie o sensibilità alimentari,
  • Malattia della tiroide
  • depressione
  • Tumore allo stomaco (raro)
  • Malattie cardiache, angina pectoris (angina pectoris), infarto (ma di solito sono accompagnati da altri sintomi, mancanza di respiro, nausea, vomito e dolore alla mascella).

Il disturbo dispeptico può anche essere causato da farmaci:

Inoltre, la causa può essere i farmaci per tiroidite, colesterolo, pressione sanguigna e antidolorifici.

Segni e sintomi

Molto spesso, i malati descrivono l'indigestione come una sensazione di disagio e gonfiore nell'addome, accompagnato da dolore nella parte superiore.

Nella maggior parte delle persone, i sintomi della dispepsia si verificano durante o immediatamente dopo aver mangiato.

Sintomi classici di indigestione:

  • Dolore addominale
  • Sapore acido in bocca
  • Gonfiore / pienezza nell'addome,
  • Eruttazione e gas
  • Bruciore allo stomaco o all'addome superiore,
  • Diarrea (non sempre)
  • "Rumbling" nello stomaco,
  • nausea,
  • Vomito.

Diagnosi e trattamento farmacologico

La dispepsia viene di solito diagnosticata in base all'anamnesi del paziente, all'esame obiettivo e all'endoscopia del tratto gastrointestinale superiore (GIT).

Potrebbe anche richiedere ulteriori diagnosi, analisi fecali per rilevare Helicobacter pylori e un esame del sangue.

Il metodo tradizionale più comune per il trattamento di un mal di stomaco è un farmaco da prescrizione / da banco che blocca e riduce l'acidità del succo gastrico.

Alcuni farmaci raccomandati comuni:

  • Compresse di ranitidina,
  • Capsule Di Omeprazolo.

Hanno molti effetti collaterali gravi. Se la causa dell'indigestione è un batterio, ad esempio, H. pylori, è probabile che il medico prescriva antibiotici. Se continui a provare dolore dopo otto settimane di trattamento o se il dolore si è attenuato, si ripresenta, il medico prescriverà una seconda endoscopia.

7 rimedi popolari per il trattamento della dispepsia a casa

1. Zenzero

Quando è necessario eliminare i disturbi digestivi, eliminare la nausea, lo zenzero è un ottimo rimedio naturale a cui le persone hanno fatto ricorso per secoli.

Un recente studio condotto da scienziati taiwanesi ha dimostrato che 3 capsule (1,2 grammi) di zenzero hanno aiutato le persone con dispepsia funzionale.

Lo zenzero aiuta le persone con gonfiore, costipazione e altri disturbi gastrointestinali.

Le sue proprietà rilassano i muscoli lisci del rivestimento dell'intestino, aiutando il cibo a muoversi lungo l'intero sistema. Bere zenzero fresco, succo di zenzero appena spremuto o olio essenziale aiuterà a eliminare naturalmente i disturbi e le indigestioni.

2. Estratto di carciofo

Insieme allo zenzero, studi nel 2015 hanno dimostrato che l'estratto carciofo può anche alleviare i sintomi di indigestione.

Rispetto ai pazienti con placebo, i soggetti che hanno assunto estratto di zenzero e carciofo per quattro settimane hanno eliminato i sintomi di nausea, gonfiore e dolore.

Lo studio ha anche scoperto che l'estratto di carciofo (e zenzero) non è solo sicuro rispetto ai farmaci, ma è anche molto efficace nel trattamento della dispepsia funzionale.

3. Rilassamento

Questo rimedio naturale può sembrare troppo semplice, ma è davvero efficace per chi soffre di dispepsia. Esiste una correlazione diretta tra stress e dispepsia.

È noto che i sintomi di indigestione aumentano quando si è stressati e diminuiscono quando si è a riposo e rilassati.

Esercizi di respirazione antistress comprovati, yoga, massaggi, diario e / o diario e passeggiate o attività ricreative all'aperto rilassano il corpo e aiutano a eliminare i problemi indesiderati con il tratto digestivo.

4. Elimina gli alimenti che causano problemi dalla dieta.

Se sei spesso tormentato dall'indigestione, alcuni alimenti della tua dieta dovranno essere rimossi: spezie, cibi grassi, grassi e semilavorati dovrebbero essere esclusi.

Questi alimenti sono difficili da digerire dal sistema digestivo e possono facilmente causare sintomi di indigestione.

Il caffè (e altri prodotti contenenti caffeina) è un'altra bevanda acida che provoca dispepsia. Se i sintomi della dispepsia sono gravi, puoi eliminare i seguenti alimenti:

  • alimenti contenenti lattosio (maionese, latte e prodotti lattiero-caseari, purè di patate, caramelle, barrette di cioccolato, prodotti da forno, cibi pronti),
  • alimenti acidi (ad es. salsa di pomodoro, noci e semi secchi, uova),
  • dolcificanti artificiali pericolosi (aspartame, acesulfame, saccarina, ecc.).

5. Praticare una buona alimentazione e cambiare le abitudini

Esistono molti modi naturali per prevenire l'indigestione correggendo le abitudini.

Le prime 3 colonne delle raccomandazioni seguenti aiuteranno a prevenire l'ingestione di aria durante i pasti, il che aiuterà anche in futuro per i disturbi digestivi rimuovendo le eruttazioni.

Ecco le cure naturali per la dispepsia incoraggiate dalla medicina tradizionale:

  • Masticare con la bocca chiusa.
  • Non parlare durante la masticazione.
  • Mangia lentamente e mastica bene il cibo.
  • Non andare mai a letto subito dopo aver mangiato (occupati di qualcosa per 2-3 ore).
  • Evita di mangiare cibo la sera tardi.

6. Evitare di assumere FANS, antibiotici e altri farmaci.

I FANS possono causare problemi digestivi. I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono i farmaci più famosi del gruppo FANS: aspirina, ibuprofene e diclofenac.

La maggior parte sono venduti da banco e possono essere acquistati in ogni farmacia. Secondo il gastroenterologo Byron Curie, MD, rappresentante

L'American Gastroenterological Association, i FANS causano più della metà di tutte le ulcere sanguinanti nel tratto gastrointestinale.

Se i farmaci antinfiammatori non steroidei, come l'aspirina e l'ibuprofene, possono causare ulcere sanguinanti, pensa a quanto facilmente possono danneggiare il tuo sistema digestivo causando dispepsia.

Dovresti anche sbarazzarti di un altro colpevole: un antibiotico che contribuisce al verificarsi della sindrome del sanguinamento gastrointestinale e della resistenza agli antibiotici. Una sostanza chimica formata da microrganismi che possono uccidere i batteri provoca anche dispepsia.

Altri farmaci da prescrizione e da banco che causano dispepsia:

  • aspirina,
  • controllo delle nascite
  • farmaci steroidi
  • farmaci per la tiroide
  • antidolorifici,
  • medicinali per colesterolo e pressione sanguigna.

7. Sbarazzarsi di cattive abitudini

Fumare e bere sigarette sono le peggiori abitudini per il disturbo dispeptico. Fumare e bere provoca grave irritazione all'addome.

Per la dispepsia, non dovresti fumare affatto. Se bevi alcolici, bevilo con parsimonia o rinuncia completamente se i sintomi persistono per lungo tempo.

Complicanze e precauzioni

È importante sapere che un attacco di cuore può causare sintomi simili a mal di stomaco.Se ritieni di avere un disturbo dispeptico, oltre a problemi respiratori, sudorazione eccessiva e / o dolore alla mascella, al collo o al braccio sinistro, consulta un medico di emergenza.

La dispepsia può essere un segno di altri gravi problemi di salute. Se si verificano i seguenti sintomi, consultare immediatamente un medico:

  • se l'indigestione e i disturbi durano più di 2-3 giorni,
  • vomito,
  • perdita di appetito
  • perdita di peso involontaria o inspiegabile,
  • difficoltà a deglutire
  • feci nere e catramose o sangue visibile nelle feci,
  • dolore addominale improvviso e grave
  • disagio non legato al mangiare o al bere,
  • colorazione gialla della pelle e degli occhi (ittero).

In conclusione

La dispepsia è un problema estremamente comune nelle persone di tutte le età. Anche se per molte persone la sindrome da disturbo dispeptico può diventare cronica, questa non è una frase; ci sono molti modi per aiutare a sbarazzarsi dei sintomi. Inoltre, nessuno dei trattamenti che offriamo è costoso.

Realizzando e cambiando il tuo stile di vita, in futuro eviterai disturbi nella normale attività dello stomaco. Ridurre il consumo di prodotti contenenti caffeina, alcol e liberarsi dal fumo ridurrà o eliminerà in modo significativo i sintomi del disturbo.

Ascolta il tuo corpo, non dimenticare, l'aumento del cortisolo nelle donne (ormone dello stress) provoca lo sviluppo di dispepsia. Assicurati di prenderti cura di te sotto tutti gli aspetti, una persona che è felice e rilassata nella sua mente e nel suo corpo ha molte meno probabilità di sperimentare un disturbo dispeptico.

Informazioni generali

La dispepsia è uno dei problemi principali della moderna gastroenterologia, poiché fino al 40% della popolazione dei paesi sviluppati presenta vaghi disturbi sul disagio digestivo, mentre solo un medico su cinque li visita. I disturbi digestivi possono avere una base organica o funzionale.

La dispepsia organica si verifica sullo sfondo di varie patologie dell'apparato digerente (gastrite, ulcera peptica, malattie infiammatorie del sistema epatobiliare, pancreas e vari intestini, tumori gastrointestinali, ecc.). La dispepsia funzionale è indicata quando, in presenza di sintomi di un disturbo nell'attività dello stomaco, non viene rilevata alcuna patologia organica che possa causare questi disturbi. Le donne soffrono di dispepsia funzionale 1,5 volte più spesso degli uomini, la principale fascia d'età, in cui viene rilevata questa malattia, sono persone di età compresa tra 17 e 35 anni.

Cause di dispepsia

La patologia è considerata una malattia psicosociale in cui, a causa di vari fattori stressanti, viene disturbata la regolazione delle funzioni dello stomaco e delle sezioni iniziali dell'intestino. Oltre alla tensione eccessiva emotiva, le cause della dispepsia funzionale possono essere disturbi alimentari, assunzione di determinati farmaci, aumento della secrezione di acido cloridrico, semina di Helicobacter della mucosa gastrica, discinesia delle sezioni iniziali del tratto digestivo, compromissione della digestione di zuccheri complessi, ecc. Ipovitaminosi (carenza di vitamina C) e i gruppi B) possono anche contribuire allo sviluppo della dispepsia.

Come conseguenza dell'influenza di questi fattori sulla parete dello stomaco, aumenta la sensibilità dei recettori viscerali, si verifica una disordinazione della motilità dello stomaco e dell'intestino tenue e viene interrotta la normale secrezione di succhi digestivi. Le manifestazioni di questi disturbi sono gastroparesi (accompagnata da gravità nell'epigastrio, nausea e vomito), aumento della suscettibilità viscerale alla distensione (sensazione di pienezza dello stomaco, dolore affamato nella regione epigastrica), rilassamento incompleto dello strato muscolare dell'organo (sensazione di sazietà precoce), rallentamento dell'avanzamento delle masse alimentari dallo stomaco nell'intestino.

La sindrome dispeptica comprende anche malattie come allergie alimentari, malattia da reflusso gastroesofageo, ernia diaframmatica con uno spostamento dell'esofago addominale nella cavità toracica, gastrite, acloridria, ulcera peptica, colecistite, colecistite e colecistite, , tumori gastrointestinali, varie infezioni del tratto digestivo.

La causa più comune di dispepsia nei bambini è la tossicosi di origine alimentare, in questo caso, la sindrome toxico-exicosis viene alla ribalta, insieme a dispeptico. Poiché i segni della dispepsia organica sono discussi nelle sezioni sulle corrispondenti malattie del tratto gastrointestinale, questo articolo si concentrerà principalmente sulla dispepsia funzionale.

Come conseguenza dell'influenza di questi fattori sulla parete dello stomaco, aumenta la sensibilità dei recettori viscerali, si verifica una disordinazione della motilità dello stomaco e dell'intestino tenue e viene interrotta la normale secrezione di succhi digestivi. Le manifestazioni di questi disturbi sono gastroparesi (accompagnata da gravità nell'epigastrio, nausea e vomito), aumento della suscettibilità viscerale alla distensione (sensazione di pienezza dello stomaco, dolore affamato nella regione epigastrica), rilassamento incompleto dello strato muscolare dell'organo (sensazione di sazietà precoce), rallentamento dell'avanzamento delle masse alimentari dallo stomaco nell'intestino.

Classificazione di dispepsia

In base al principio patogenetico, si distinguono dispepsia funzionale e organica. La patologia organica accompagna varie malattie del tratto digestivo, mentre la patologia funzionale procede sullo sfondo dell'assenza di danni organici al tratto digestivo. In base al fattore causale, si distinguono le seguenti opzioni per dispepsia:

  • alimentare - di solito associato a una violazione del rapporto tra i nutrienti di base nella dieta. La dispepsia fermentativa si sviluppa con una predominanza di carboidrati nel menu, putridi - proteine ​​e carne stantia, sapone - con un eccesso di grassi refrattari.
  • enzima - È associato a una produzione insufficiente di enzimi digestivi. A seconda dell'organo in cui si è sviluppata la carenza enzimatica, si distinguono dispepsia gastrogena, pancreatogenica, epatogena ed enterogena.
  • Dispepsia con sindrome da malassorbimento - associato a malassorbimento di nutrienti nell'intestino.
  • infettivo - si sviluppa con varie infezioni intestinali, molto spesso con dissenteria e salmonellosi.
  • intossicazione - si verifica con avvelenamento acuto, infezioni generali gravi, lesioni estese.

Si distinguono anche quattro forme cliniche di dispepsia funzionale: ulcera, discinetica, reflusso e indefinita.

Previsioni e prevenzione

La dispepsia funzionale peggiora la vita del paziente, tuttavia la prognosi di questa malattia è favorevole. In assenza dei sintomi allarmanti sopra elencati, è improbabile la presenza di una grave patologia gastrointestinale. Tuttavia, un decorso ondulato è caratteristico della dispepsia, quindi, dopo un ciclo di terapia, rimane un'alta probabilità di ricaduta dei sintomi. Non sono state sviluppate misure specifiche per prevenire la dispepsia, ma mantenere uno stile di vita sano, una dieta equilibrata ed eliminare situazioni stressanti riduce significativamente la probabilità di sviluppare questa malattia.

Guarda il video: Come curare velocemente lindigestione (Aprile 2020).