La bilirubina totale è elevata, cosa significa in un adulto? 146860 1

La bilirubina (B) è un composto chimico tossico formato durante l'utilizzo dei globuli rossi. Il suo smaltimento è impegnato nel fegato. Il processo protegge l'intero corpo dall'avvelenamento e in particolare il cervello. L'aumento del livello B è un indicatore del disturbo del metabolismo del pigmento e degli enzimi epatici.

p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

Che cos'è la bilirubina

La fonte del pigmento biliare è l'eme, la parte contenente ferro della proteina di trasporto del sangue. I globuli rossi invecchiati sono i principali fornitori di B. Ogni giorno, l'1% del loro numero totale si disintegra per formare 300 mg di una sostanza giallo-marrone. Nelle vene portale, entra nel fegato, dove cambia proprietà: diventa solubile in acqua, perde tossicità. Con la bile si scopre nell'intestino, macchiando le feci. La parte passa attraverso i reni ed è escreta nelle urine. Un corpo sano contiene almeno B, quindi non vi sono effetti tossici da parte sua.

p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

Norma bilirubina nel sangue

L'analisi biochimica viene eseguita a stomaco vuoto. Biomateriale prelevato da una vena. Un giorno prima della procedura, è necessario astenersi dal grasso e dall'alcool. I risultati influenzano:

p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

  • La caffeina.
  • Azione coleretica alle erbe.
  • Dieta dura o eccesso di cibo.
  • Farmaci che influenzano la coagulazione del sangue.
  • Gravidanza.

L'analisi su B è mostrata nelle seguenti condizioni:

p, blockquote 5,0,0,0,0 ->

  • Malattia emolitica e calcoli biliari.
  • Intossicazione.
  • Infiammazione del pancreas.
  • Determinazione del fegato.
  • Yellowness.
  • Controllo del trattamento.

Tabella. Norma B negli adulti, lo stesso negli uomini e nelle donne.

p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

Tipo di iperbilirubinemiaLivello (µmol / l)
gratis16,4
collegato0,1—5,1
globale0,5—20,5

Il valore diagnostico dell'analisi per definizione di bilirubina è il più alto, prima viene eseguito e valutato correttamente, in termini di scoprire deviazioni dalla norma.

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

Bilirubina diretta e indiretta

Si distinguono le seguenti frazioni di pigmento:

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

  • Indiretto (nessun impegno) - composto tossico insolubile in acqua, facilmente penetrante attraverso la membrana plasmatica. Il sistema reticolo-endoteliale (RES) è responsabile della sintesi, in cui l'eme viene trasformato. Quindi il pimento biliare viene combinato con l'albumina e trasportato al fegato.
  • drittodopo neutralizzazione in epatociti. Sotto forma di sterkobilina visualizzata con le feci.

La bilirubina totale è la somma delle due precedenti, rispettivamente.. Se rientra nei limiti accettabili, ulteriori ricerche per determinare il livello delle singole fazioni sono inadeguate.

p, blockquote 9,0,1,0,0 ->

L'iperbilirubinemia è una concentrazione di B, che supera la norma. Con tassi di 36 µmol / l, si manifesta il giallo sclerale e della pelle. Un aumento di dieci volte minaccia la salute e persino la vita umana.

p, blockquote 10.0.0.0.0 ->

Ciò che aumenta il livello di bilirubina nel sangue

La massiccia distruzione dei globuli rossi aumenta la percentuale di pigmenti non coniugati. Il fegato non è in grado di neutralizzarne una tale quantità, quindi aumenta la concentrazione di B nel plasma. Questi cambiamenti si verificano con anemia emolitica (anemia) - patologie in cui la formazione e la maturazione dei globuli rossi sono interrotte. I fornitori possono essere fattori ambientali, tra cui:

p, blockquote 11,0,0,0,0 ->

  • farmaci
  • veleni,
  • esposizione
  • malattie come la malaria.

L'anemia può essere congenita, quindi l'attività del sistema enzimatico negli eritrociti diminuisce o le membrane cellulari sono difettose.

p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

Una bilirubina ematica elevata è talvolta associata a un'assunzione inadeguata di vitamina B12.

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

Il metabolismo B è disturbato nelle malattie epatiche croniche, la lesione alcolica degli epatociti a seguito della quale il pigmento entra nel sangue. Nella sindrome di Gilbert, c'è una carenza di glucuroniltransferasi, un enzima coinvolto nel metabolismo dei pigmenti.

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Sintomi della bilirubina elevata

Se associato all'anemia emolitica, la condizione è accompagnata dai seguenti sintomi:

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

  • Tachicardia.
  • Ritardo nello sviluppo fisico nei bambini.
  • Mal di testa.
  • Fatica.
  • Febbre.
  • Milza ingrandita.
  • Gravità nell'ipocondrio sinistro dopo l'esercizio.

Il giallo della pelle e delle mucose si sviluppa gradualmente: dalla sclera e dalla cavità orale al viso, ai palmi, ai piedi e in tutto il corpo. Il suo grado dipende dalle caratteristiche individuali di una persona, ad esempio, nella colorazione completa è meno intensa rispetto a quelle sottili. I seguenti sintomi parlano di patologie epatiche:

p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

  • Sgabelli incolori o troppo chiari.
  • Urine scure.
  • Prurito.
  • Yellowness.
  • Amarezza in bocca.
  • Vomito.

Il deflusso disturbato della bile è una conseguenza della malattia del calcoli biliari, dei tumori e dei processi infiammatori.

p, blockquote 17,0,0,0,0 ->

Qual è la condizione pericolosa

Il pigmento biliare è tossico. Il cervello è particolarmente sensibile ad esso. Altri organi sono in grado di funzionare normalmente anche in condizioni di alto livello. Quanto durerà questa attività dipende dal grado di iperbilirubinemia:

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

  1. Leggero con indicatori di 50 - 70 micromol / l. Non accompagnato da danni agli organi tossici. Richiede chiarire i motivi dell'aumento.
  2. Pronunciato (150-170). Il pericolo è presente, ma non critico. Con una lunga esistenza provoca avvelenamento del corpo, il che è inaccettabile e dovrebbe essere rapidamente eliminato.
  3. Pesante (300). In un adulto, ciò significa che c'è un'intossicazione pronunciata che porta una minaccia alla vita del paziente.
  4. Estremamente pesante. Senza cure mediche una persona muore.

Le conseguenze dell'iperbilirubinemia sono:

p, blockquote 19,1,0,0,0 ->

  • Malattia dei calcoli biliari.
  • Colecistite.
  • Insufficienza epatica
  • Ipovitaminosi, a causa di disturbi del tratto digestivo.

Quale medico e quando contattare

I primi segni di aumento della bilirubina - Un motivo per visitare un gastroenterologo. In caso di malattie del sangue, il paziente riceverà un rinvio a un ematologo. L'aiuto del chirurgo può anche essere necessario se l'ittero ostruttivo è una conseguenza della malattia del calcoli biliari. Ma non dobbiamo dimenticare che un lieve giallo può essere un segno di ipotiroidismo o diabete. A volte è il risultato del consumo di cibi ricchi di carotene. Se necessario, lo specialista in malattie infettive si occuperà del trattamento dell'epatite virale, dell'oncologo con tumori maligni e dell'epatologo con malattie epatiche.

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

Come ridurre la bilirubina nel sangue

L'iperbilirubinemia non è una patologia indipendente che richiede una terapia specifica. Ma la colorazione itterica delle mucose e della pelle è una ragione per andare dal medico. Tentativi di affrontare autonomamente il problema fino a quando il momento di chiarimento della causa dell'alta bilirubina è inaccettabile.

p, blockquote 22,0,0,0,0 ->

Solo un medico dopo un esame tempestivo scoprirà l'eziologia della condizione, farà una diagnosi, prescriverà un trattamento adeguato, a volte un intervento chirurgico difficile. In caso di danno epatico tossico, saranno richiesti epatite infettiva, ricovero in ospedale e introduzione di composizioni di disintossicazione.

p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

Terapia farmacologica

Se la bilirubina totale è elevata e il motivo è associato a una violazione del deflusso biliare, vengono prescritti farmaci appropriati:

p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

  • Holenzim.
  • Silimar.
  • Odeston.
  • Kars.
  • Allohol.

Tutti loro, insieme agli epatoprotettori, aiutano a purificare e guarire il fegato, così come il suo normale lavoro. Per ridurre il carico sui preparati enzimatici prescritti dalla ghiandola:

Per sbarazzarsi di tossine sono mostrati agenti assorbenti:

p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

  • Enterosgel.
  • Carbone attivo.

In caso di gravi malattie di natura infettiva, saranno necessari composti antivirali e immunomodulatori. Gli antiossidanti eliminano l'effetto dannoso delle tossine. I farmaci a base di barbiturici abbasseranno B.

p, blockquote 27.0.0.0.0 ->

L'accettazione di acido lipoico, ascorbico, acido folico, vitamine del gruppo B con cicli prolungati aiuterà a ripristinare il funzionamento del canale alimentare.

L'introduzione di soluzioni di proteine, emodeza, glucosio durante l'assunzione di composti diuretici consente di accelerare il rilascio dei tessuti della bilirubina e ridurne l'effetto tossico. Eventuali appuntamenti vengono presi solo da un medico.

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

Fototerapia

Metodo altamente efficace per tradurre la bilirubina tossica in diretta sotto l'influenza di varie fonti di luce artificiale. Procedure da seguire in stretta conformità con le istruzioni per lampade dicroiche, fluorescenti e altre portatili (proteggere gli occhi). In assenza di attrezzature è utile prendere i bagni di sole, preferibilmente al mattino e alla sera per 15 minuti. Nella stagione fredda fare passeggiate alla luce del sole diffusa.

p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

Rimedi popolari

Con un lieve grado di iperbilirubinemia che non richiede un ricovero urgente, è possibile utilizzare ricette di medicina alternativa. Non sono in grado di affrontare il problema da soli, ma completano la terapia medica ambulatoriale.

p, blockquote 31,0,0,0,0 ->

Per migliorare la formazione della bile, vengono utilizzati achillea, rosa canina, cicoria e origano, dente di leone, camomilla e menta vengono utilizzati per il deflusso. Alcune erbe, come il cardo mariano e il tanaceto, hanno tutte queste proprietà. È utile bere succo di barbabietola appena preparato (un terzo di un bicchiere prima di un pasto), nonché un decotto di calendula.

p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

Il fegato risponderà favorevolmente alle tinture di ricetta di 1 cucchiaio. l. foglie di betulla secche e 250 ml di acqua bollente. Per sostenere mezz'ora, da bere per la notte. La composizione lenirà e rimuoverà le tossine dal fegato, inclusa la bilirubina libera. Una ricetta basata su stimmi di mais viene preparata secondo la stessa ricetta. Prendi 2 volte al giorno per 125 ml. Il tè alla menta eliminerà rapidamente il fegato, non solo per un adulto, ma anche per un bambino. Puoi bere per 2 mesi senza una pausa.

p, blockquote 33,0,0,0,0 ->

Correzione della dieta

Le condizioni del fegato miglioreranno se:

p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

  • Mangia piccole porzioni frazionarie.
  • Abbandona il cibo pesante.
  • Includere nel menu prodotti con un alto contenuto di pectina, fibra.
  • Bevi più acqua non gassata.
  • Ridurre al minimo la quantità di sale.
  • Più spesso mangia il porridge.
  • Vapore o bollire.
  • Non lasciarti coinvolgere in piatti piccanti e grassi.

Ridurre i prodotti della bilirubina dal seguente elenco:

p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

  • Tisane
  • Zuppe di verdure e latte.
  • Carne magra.
  • Kefir, ricotta.
  • Bianco d'uovo.

Per quanto riguarda i frutti, dovrebbero essere maturi.

p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

Prevenzione

Il livello di bilirubina rimarrà nell'intervallo normale se:

p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

  • In tempo per identificare e trattare l'anemia, l'avvelenamento da alcol, le malattie infettive, le malattie del fegato e la cistifellea.
  • Limitare lo sforzo psico-emotivo, fisico.
  • Mangia bene. Smettere di fumare, fumare.
  • Prendi i farmaci come prescritto dagli specialisti, segui le istruzioni, i dosaggi.

Perché la bilirubina totale aumenta in un adulto?

L'enzima è un indicatore importante dell'attività funzionale di più sistemi corporei contemporaneamente. Per un adulto, 5,2-17 mmol / l è comune - bilirubina totale, 3,5-12 mmol / l - indiretto e 1,8-5,2 mmol / l - bilirubina diretta.

La sostanza viene escreta dall'organismo attraverso le feci: è l'enzima epatico che conferisce alle feci una tonalità specifica.

Un aumento significativo della sostanza epatica bilirubina nel sangue è dovuto ad un aumento dell'intensità della distruzione dei globuli rossi. Il danno al tessuto epatico provoca una violazione della sua funzione escretoria. Di conseguenza, il flusso di bile si verifica nel tratto intestinale, che è una condizione benefica per lo sviluppo di molte malattie.

Ci sono un certo numero di malattie durante la progressione di cui nell'uomo aumenta gli enzimi epatici nel sangue.

  • Anemia congenita o acquisita. La malattia è caratterizzata dall'accumulo di bilirubina di tipo indiretto. Ciò si verifica a causa dell'emolisi accelerata dei globuli rossi. L'anemia emolitica di origine acquisita si sviluppa come una complicazione di malattie autoimmuni (artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico), nonché sullo sfondo di lesioni infettive - ad esempio malaria, sepsi.
  • Interruzione della produzione di tipo diretto bilirubin nel fegato. Si verifica con epatite, processo tumorale, cirrosi e alcune altre malattie. Inoltre, un aumento del livello dell'enzima epatico è in grado di portare alla sindrome di Gilbert, una malattia di origine ereditaria caratterizzata da una ridotta produzione di bilirubina. Stabilire la causa dell'aiuto di tipi ausiliari di ricerca.
  • Problemi con il funzionamento della cistifellea. Con alterato flusso biliare, la quantità di bilirubina diretta aumenta sempre.
  • L'accettazione di alcuni gruppi farmacologici di farmaci ha nell'elenco dei suoi effetti collaterali una violazione della funzione escretoria del fegato. Questi farmaci comprendono sostanze ormonali, farmaci somministrati a scopo di chemioterapia, analgesici non steroidei antinfiammatori.
  • Infestazione da vermi.

Esistono molte cause alla radice dell'aumento della bilirubina totale e, poiché lo spettro è ampio, è necessario prima determinare quale fosse la base di questa circostanza.

Sintomi della bilirubina elevata

È abbastanza semplice sospettare un aumento del livello di bilirubina in un adulto: questo può essere fatto senza esami del sangue di laboratorio e l'analisi eseguita confermerà solo la diagnosi preliminare.

I principali sintomi di un enzima epatico elevato in un adulto saranno i seguenti:

  • mal di testa,
  • disturbi dispeptici (nausea, sapore sgradevole in bocca, specialmente al mattino),
  • rivestimento viscoso grigio o bianco sulla lingua,
  • vertigini,
  • prurito della pelle,
  • aumento della fatica
  • giallo intenso della pelle e delle mucose,
  • colore scuro delle urine, feci incolori,
  • il disagio nell'ipocondrio destro dovuto all'aumento delle dimensioni del fegato, cibi grassi e pesanti provoca disagio, eruttazione e talvolta - bruciore di stomaco o feci turbate.

Se l'aumento della bilirubina si è verificato sullo sfondo dell'epatite della genesi virale, un aumento della temperatura corporea a numeri elevati sarà un sintomo indispensabile.

Diagnostica

Per stabilire qual è la causa del deterioramento della salute, inizialmente deve il terapeuta. L'esame rivela cambiamenti nel colore della sclera e della pelle, la presenza di una placca viscosa sulla lingua e un fegato ingrossato, che può essere palpato, poiché l'organo con infiammazione ha contorni piuttosto chiaramente definiti.

Se viene confermato che il problema consiste proprio nella malattia del fegato, il paziente viene indirizzato a un gastroenterologo o specialista in malattie infettive. Se, al momento del trattamento, un oncologo è già a conoscenza del processo progressivo del tumore. Prescrivono un esame del sangue biochimico per determinare il livello di bilirubina diretta e indiretta, nonché AST e ALT (test di funzionalità epatica).

Inoltre, viene eseguita l'ecografia del fegato: ciò consentirà la visualizzazione dello stato del parenchima, dei dotti biliari, i contorni dell'organo e la sua posizione.

Assegnare l'esecuzione di un esame del sangue clinico completo: in questo modo il medico sarà in grado di comprendere il quadro esatto dello stato del corpo: la leucocitosi indica la presenza di infiammazione, mentre una bassa concentrazione di emoglobina indicherà lo sviluppo di anemia. Un approccio terapeutico può essere pianificato solo sulla base di un'anamnesi completa dello stato di salute del paziente e delle informazioni massime ottenute attraverso la diagnostica di laboratorio e ausiliaria.

Aumento della bilirubina totale: trattamento

Ridurre la concentrazione di bilirubina è impossibile senza eliminare la malattia di base. Curando la causa principale, è possibile normalizzare il livello dell'enzima ematico. Solo un terapista o uno specialista in malattie infettive dovrebbe pianificare l'approccio terapeutico, a seconda del disturbo di base. Ciascuno dei metodi di trattamento ha indicazioni, controindicazioni e una vasta gamma di possibili effetti collaterali. Una persona senza un'adeguata istruzione può farsi male sperimentando droghe e procedure. I modi principali per ridurre il livello di bilirubina sono ridotti ai seguenti aspetti:

  • Terapia infusionale. Il medico prescrive una flebo endovenosa di soluzione salina e glucosio. L'obiettivo è rimuovere l'intossicazione, purificare il corpo dall'eccesso di bilirubina e dai residui prodotti metabolici. Questa misura è efficace e funge da opzione alternativa per le malattie che provocano una grave condizione di una persona.
  • Fototerapia. L'essenza della tecnica consiste nell'irradiare il paziente con lampade speciali. Sotto l'influenza dei loro raggi, la bilirubina indiretta viene convertita in una diretta, eliminata senza restrizioni dal corpo. La tecnica è efficace e aiuta a normalizzare le condizioni del sangue anche dei neonati, che serve anche come argomento a favore del suo uso tra i pazienti adulti.
  • Prescrivere farmaci che normalizzano il processo di rimozione della bile. Contemporaneamente a loro, prescrivevano farmaci che promuovono la disintossicazione. Il più comune di questi è il carbone attivo.
  • Durante il trattamento, il medico prescrive la correzione nutrizionale. Questo è un altro modo per ridurre la bilirubina nel sangue. Il carico sul fegato è ridotto a causa del rifiuto di cibi fritti, dell'uso di bevande zuccherate gassate, di spezie.
  • Se il livello di bilirubina è dovuto allo sviluppo dell'epatite, le principali azioni terapeutiche mirano ad eliminare il virus. Inoltre, al paziente vengono prescritti medicinali che hanno un effetto protettivo sul fegato sul fegato. L'eliminazione dell'epatite può essere determinata da indicatori di analisi biochimiche del sangue: il livello di bilirubina sarà la norma.
  • La sindrome di Gilbert e alcune patologie associate ad alterata attività epatica sono trattate con fenobarbital. Solo un medico dovrebbe prescrivere questo farmaco, poiché il rischio di complicanze è elevato se la direzione del trattamento non è corretta.
  • Se la causa principale della malattia è un processo infiammatorio causato dall'infezione del fegato, gli epatoprotettori saranno i farmaci chiave. È importante garantire l'introduzione di agenti antivirali, antibatterici e immunomodulatori nel corpo.

C'è anche una massa di medicina tradizionale: decotti, infusi, ma l'opportunità e la sicurezza del loro uso dovrebbero essere discusse con il medico. Alcune erbe e piante medicinali hanno effetti collaterali, tra cui: aumento della frequenza cardiaca, nausea, vomito, perdita di coscienza, debolezza, sonnolenza. In combinazione con la malattia principale, non è sempre appropriato attuare ricette della medicina tradizionale - questo può distorcere il quadro clinico reale.

Il volume della bilirubina nel sangue è determinato da quanto pienamente tutti i segmenti della catena di produzione, scambio ed eliminazione della bilirubina dalla funzione corporea. Il processo di purificazione dai prodotti finali di decadimento deve avvenire in modo coerente, non spontaneo, completo, senza guasti in qualsiasi fase. Valutare ciò aiuterà le analisi di laboratorio. Altrimenti, è impossibile identificare un aumento della concentrazione dell'enzima epatico, fare una diagnosi e iniziare il trattamento. Non è sicuro ignorare i segni di un eccessivo contenuto di bilirubina: un bisogno urgente di cercare assistenza qualificata.

Le principali fasi del metabolismo della bilirubina

Quindi, con la distruzione dei globuli rossi si forma la bilirubina, che è un composto tossico e insolubile in acqua. La sua ulteriore trasformazione avviene in più fasi:

  • Con il flusso sanguigno, la bilirubina viene trasferita al fegato - questo richiede un vettore, nel ruolo di azione delle proteine ​​dell'albumina, che lega rapidamente e saldamente la bilirubina tossica nel plasma sanguigno. Questo complesso proteico-bilirubinico non è in grado di penetrare nel filtro renale e quindi non penetra nelle urine,
  • penetrazione della bilirubina nella cellula epatica dopo la sua separazione dall'albumina sulla superficie della membrana degli epatociti e ulteriore trasporto attraverso le membrane del reticolo endoplasmatico,
  • coniugazione (legame) della bilirubina con acido glucuronico nel reticolo endoplasmatico e formazione di bilirubina-diglucuronide. È in questo stato legato che la bilirubina diventa solubile in acqua e, quindi, può essere escreta con la bile e l'urina dal corpo,
  • escrezione (eliminazione) con la bile: lo stadio finale dello scambio di bilirubina, che nell'intestino si trasforma in urobilinogeno ed escreto come stercobilinogeno con le feci. Una piccola quantità di bilirubina viene assorbita dalla parete intestinale e, entrando nel flusso sanguigno, viene filtrata dai reni ed escreta nelle urine.

Segni di bilirubina elevata

Come è noto, il ruolo primario nel metabolismo della bilirubina appartiene al fegato e l'ittero è una sindrome caratteristica, che riflette il suo danno e si manifesta anche nei casi in cui la quantità di bilirubina supera la capacità funzionale del fegato di legare il suo eccesso, o ci sono ostacoli nella via del deflusso biliare e, di conseguenza, l'eliminazione del coniugato bilirubina dal corpo.

A volte capita che la gravità dell'ittero non corrisponda alle cifre sieriche della bilirubina. Ad esempio, in obesità, edema, il giallo è meno evidente, mentre nelle persone magre e muscolose è più pronunciato.

Le cause dell'elevata bilirubina nel sangue sono molto diverse e sono associate sia alla sua maggiore formazione nelle cellule del sistema reticoloendoteliale, sia a una violazione di uno o più legami del metabolismo nel sistema epato-biliare.

Da un punto di vista clinico, è importante notare che il grado di iperbilirubinemia influisce sulla natura della colorazione di vari tessuti:

  • Quindi, molto spesso il primo a ottenere la sfumatura itterica della sclera
  • Mucosa orale
  • Quindi il viso, i palmi delle mani, le suole diventano gialle e infine tutta la pelle

Va ricordato che la colorazione gialla della pelle non è sempre il risultato dell'iperbilirubinemia. Ad esempio, quando si mangia cibo contenente una grande quantità di carotene (carote, pomodori), diabete, ipotiroidismo (riduzione della funzione tiroidea), la pelle può diventare gialla, ma in questi casi la sclera sarà normale (intatta).

Elenco delle malattie accompagnate da alti livelli di bilirubina nel sangue

Malattie in cui la bilirubina diretta è elevata:

  • Epatite virale acuta (epatite A, B, epatite con mononucleosi infettiva)
  • Epatite cronica (epatite C), epatite autoimmune
  • Epatite batterica (brucellosi, leptospirosi)
  • Tossico (avvelenamento da composti tossici, funghi), droghe (assunzione di contraccettivi ormonali, FANS, antitubercolosi, farmaci antitumorali)
  • Ittero incinta
  • Tumori al fegato
  • Cirrosi biliare
  • Ittero ereditario - Sindrome di rotore, Dabin-Johnson

Malattie per le quali aumenta la bilirubina indiretta:

  • Anemie emolitiche congenite - sferocitiche, non sferocitiche, falciforme, tlasemia, malattia di Markyavai-Michele
  • Anemia emolitica acquisita autoimmune - si sviluppa sullo sfondo del lupus eritematoso sistemico (sintomi, trattamento), artrite reumatoide, leucemia linfocitica, granulomatosi linfoide (sintomi, trattamento), ecc.
  • Malattie infettive - febbre tifoide, sepsi, malaria
  • Anemia emolitica da farmaci - innescata dall'assunzione di cefalosporine, insulina, aspirina, FANS, cloramfenicolo, penicillina, levofloxacina, ecc.
  • Anemia emolitica tossica - avvelenamento da veleni, punture di insetti, serpenti, avvelenamento da funghi, piombo, arsenico, sali di rame (solfato di rame)
  • Sindromi di Gilbert, Crigler-Nayar, Lucy-Driscol.

Distruzione degli eritrociti (accelerata o aumentata)

L'elevata bilirubina indiretta nell'ittero emolitico è dovuta all'aumentata disintegrazione dei globuli rossi (emolisi), che può essere dovuta non solo a difetti ereditari dei globuli rossi stessi (anemia falciforme, sferocitosi), ma anche a una serie di cause esterne, ad esempio:

  • infezioni (malaria, sepsi, febbre tifoide, micoplasmosi),
  • avvelenamento da veleni emolitici di varia origine (toadstools toxoid, mercury, lead, veleno di serpente altri),
  • trasfusione di sangue incompatibile con il gruppo o il fattore rhesus
  • tumori maligni, in particolare tessuto ematopoietico (leucemia, mieloma, ecc.),
  • emorragie massicce (infarto polmonare, ematomi estesi).

L'ittero emolitico presenta i seguenti sintomi:

  • colorazione giallo limone della pelle e delle mucose, sclera degli occhi
  • pallore dovuto all'anemia dovuta all'aumento della distruzione dei globuli rossi
  • dolore nell'ipocondrio sinistro a causa di una milza ingrossata
  • possibile aumento della temperatura corporea
  • una grande quantità di sterko e urobilina si trova nelle feci e nelle urine, dando loro una colorazione scura
  • sullo sfondo della mancanza di ossigeno nei tessuti del corpo, una persona può avere battito cardiaco, mal di testa, affaticamento

Interruzione del normale flusso della bile

L'ittero subepatico si sviluppa quando la bilirubina coniugata viene reiniettata nel sangue a causa di una violazione del suo deflusso con la bile, più spesso causata da colelitiasi, pancreatite acuta e cronica, aneurisma dell'arteria epatica, cancro del pancreas o della cistifellea e ulcere duodenali, diverticole In questa condizione, alta bilirubina diretta nel sangue. Le cause di questo tipo di ittero possono essere:

  • chiusura del dotto biliare con pietra, tumore, parassiti,
  • compressione dei dotti biliari dall'esterno, accompagnando tumori della cistifellea, testa del pancreas, ingrossamento dei linfonodi,
  • processi infiammatori nei dotti biliari con la loro successiva sclerosi e restringimento del lume,
  • anomalie congenite o sottosviluppo dei dotti biliari.

Per questo tipo di iperbilirubinemia (con calcoli nella cistifellea, tumore del gall o del pancreas) è caratterizzato da:

  • la più forte colorazione itterica della pelle
  • la maggior parte dei pazienti si lamenta del prurito, che provoca graffi sulla pelle
  • poiché in questo caso la funzione legante del fegato non è compromessa, nel sangue verrà rilevata una maggiore quantità di bilirubina coniugata
  • a differenza di altri tipi di ittero, le masse fecali saranno acholichny, cioè avranno un colore quasi bianco, a causa della mancanza di stercobilina in esse e urine di colore scuro
  • ci sono dolori periodici nell'ipocondrio destro o un attacco di tale dolore in caso di colica epatica
  • violazione del tratto digestivo - flatulenza (cause, trattamento), diarrea, costipazione, nausea, perdita di appetito, eruttazione amara

Ittero ereditario

Le violazioni che si verificano nella fase epatica dello scambio di bilirubina (legame, trasporto nella cellula epatica e rimozione da essa), causano l'insorgenza di ittero ereditario:

  • sindrome di Kriegler-Nayar
  • Sindrome di Gilbert
  • Sindrome di Dabin-Johnson

La sindrome di Gilbert, un'iperbilirubinemia a flusso benigno con una prognosi favorevole, è la più comune.

Le cause dell'alta bilirubina nel sangue di questa malattia risiedono nella mancanza dell'enzima delle cellule del fegato che lega la bilirubina libera all'acido glucuronico, quindi l'iperbilirubinemia sarà principalmente dovuta alla sua frazione non legata.

La malattia è ereditaria ed è accompagnata da un difetto nei geni situati nel secondo cromosoma. La prevalenza della sindrome di Gilbert nel mondo varia. Quindi, negli europei si verifica nel 3-5% dei casi, mentre negli africani è nel 36%, che è associato ad un'alta frequenza di insorgenza di un difetto genetico caratteristico in essi.

Spesso la malattia è asintomatica o con episodi di ittero di varia intensità, che si verificano durante stress, eccessivo sforzo fisico, durante l'assunzione di alcol. Dato il decorso benigno e la prognosi favorevole, di norma non è richiesto un trattamento specifico in tali pazienti.

Ittero acquisito

L'ittero sopraepatico si verifica quando la quantità di bilirubina appena formata è così grande che persino l'intensità del suo legame da parte del fegato 3-4 volte più forte non porta alla rimozione del siero di sangue in eccesso.

L'ittero epatico o parenchimale si manifesta come manifestazione di varie malattie che comportano danni al parenchima epatico e ai capillari biliari, che porta a una violazione della cattura, coniugazione ed escrezione della bilirubina, nonché al suo flusso inverso nel sangue dai dotti biliari durante la colestasi (stasi biliare) all'interno del fegato . È uno dei tipi di ittero più frequentemente in via di sviluppo, con alta bilirubina diretta.

Le malattie accompagnate da ittero epatico sono molte e varie, ma molto spesso questo tipo di iperbilirubinemia si osserva nell'epatite e nella cirrosi epatica.

Gepatity- sono un ampio gruppo di lesioni infiammatorie al fegato che possono essere di natura virale o causate da agenti non infettivi (epatite da farmaci, autoimmuni, alcool).

Nel decorso acuto della malattia, un'infezione virale (epatite A, B, C, D, G) agisce più spesso come fattore causale e le manifestazioni includono:

  • segni di intossicazione generale con aumento della temperatura corporea
  • debolezza comune
  • dolori muscolari e articolari
  • in questo caso, indicherà il dolore nell'ipocondrio destro
  • colorazione itterica della pelle e delle mucose
  • scolorimento di feci e urina, nonché cambiamenti caratteristici dei parametri di laboratorio

Con la progressione della malattia con il coinvolgimento di una quantità significativa di parenchima epatico, nonché con un flusso difficile di bile, prurito, sanguinamento, segni di danno cerebrale sotto forma di caratteristica encefalopatia epatica e, in definitiva, lo sviluppo di insufficienza epatico-renale, che rappresenta una minaccia per la vita e spesso la causa della morte di tali pazienti.

L'epatite cronica è abbastanza comune a causa di danno epatico acuto virale, farmacologico e alcolico. Le loro manifestazioni cliniche sono ridotte all'ittero parenchimale e sono possibili cambiamenti nell'analisi biochimica del sangue, con febbre da esacerbazione, artralgia ed eruzioni cutanee.

Cirrosi epatica Questi sono cambiamenti gravi con la perdita della normale ististoarchitettura del suo parenchima. In altre parole, vi è una violazione della normale struttura microscopica: a seguito della morte degli epatociti, i lobi epatici scompaiono, l'orientamento dei vasi sanguigni e dei capillari biliare viene disturbato e focolai massicci di tessuto connettivo appaiono nel sito di cellule morte e danneggiate.

Questi processi rendono impossibile per il fegato svolgere le funzioni di legame e rimozione della bilirubina dal corpo, nonché i processi di disintossicazione, formazione di varie proteine ​​e fattori di coagulazione del sangue. Molto spesso, la cirrosi epatica completa le sue lesioni infiammatorie (epatite).

Oltre all'ittero parenchimale, le manifestazioni cliniche caratteristiche della cirrosi includeranno un ingrossamento del fegato e della milza, prurito, fluido nella cavità addominale (ascite), vene varicose dell'esofago, retto, parete addominale anteriore.

Nel tempo, i segni di insufficienza epatica aumentano, si sviluppano danni cerebrali, diminuisce la coagulazione del sangue e questo è accompagnato non solo da eruzioni cutanee, ma anche emorragie negli organi interni e sanguinamento (stomaco, nasale, uterino), spesso in pericolo di vita.

Bilirubina elevata nei neonati

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'iperbilirubinemia, cioè all'aumento della bilirubina nei neonati. È noto che nei primi giorni di vita, la maggior parte dei bambini ha un certo grado di ittero, che è di natura fisiologica.

Ciò accade perché il corpo del bambino si adatta all'esistenza extrauterina e la cosiddetta emoglobina fetale (fetale) viene sostituita dall'emoglobina di tipo "adulto", che è accompagnata da una parziale distruzione dei globuli rossi. Di norma, il picco di ingiallimento si nota in 3-5 giorni di vita, e dopo breve tempo si risolve, senza danneggiare il corpo del bambino.

Nei casi in cui l'emolisi si verifica nei neonati prematuri, a causa del conflitto Rh o di altre cause, può verificarsi un aumento significativo della frazione non legata della bilirubina con la sua penetrazione attraverso la barriera emato-encefalica.

Il risultato sarà lo sviluppo del cosiddetto ittero nucleare, in cui i nuclei cerebrali sono danneggiati, il che rappresenta una minaccia per la vita del bambino e richiede una terapia intensiva immediata.

In tutti i casi, è necessario stabilire con precisione le cause dell'alta bilirubina in un neonato, al fine di evitare gravi complicazioni con un trattamento tempestivo:

  • ripartizione fisiologica dei globuli rossi
  • danno al fegato
  • anomalie congenite del tratto biliare
  • conflitto di rhesus, ecc.

Come ridurre la bilirubina?

I modi per combattere l'iperbilirubinemia dipendono dai motivi che l'hanno causata, tuttavia, quando appare l'ittero, non vale l'auto-trattamento, ma dovresti consultare immediatamente un medico. Poiché l'ittero è solo un sintomo e il trattamento dovrebbe mirare principalmente ad eliminarne le cause.

Ad alti numeri di bilirubina a causa dell'emolisi pronunciata degli eritrociti, è indicata la terapia infusionale con l'introduzione di glucosio, albumina e plasmaferesi. Nell'ittero dei neonati, la fototerapia è molto efficace, in cui l'irradiazione della pelle contribuisce alla conversione della bilirubina tossica libera in legata, facilmente rimossa dal corpo.

Con l'iperbilirubinemia non coniugata, la somministrazione di farmaci che migliorano l'attività degli enzimi epatici, come il fenobarbital, è efficace.

In tutti i casi, va ricordato che l'ittero è di solito un indicatore di gravi disturbi nel corpo e, quindi, l'identificazione tempestiva delle sue cause aumenta la probabilità di un esito favorevole e, possibilmente, una cura completa per la malattia che lo ha causato. Non trascurare la visita dal medico anche in caso di una leggera colorazione gialla della pelle, la sclera, perché la diagnosi tempestiva e il trattamento tempestivo iniziato non solo sono in grado di salvare la vita del paziente, ma anche di migliorare significativamente la sua qualità.

Classificazione

Il metabolismo della bilirubina è un processo chimico complesso che si verifica costantemente nel nostro corpo, quando è disturbato in qualsiasi fase, e appare un cambiamento nel livello di questa sostanza nel siero del sangue. Pertanto, la bilirubina è un importante indicatore del lavoro di diversi sistemi corporei contemporaneamente.

A seconda del tipo, la bilirubina diretta e indiretta viene isolata.

  • Indiretto: quello che si forma a seguito della rottura dell'emoglobina. Solubile solo nei grassi, quindi, è considerato molto tossico. È in grado di penetrare facilmente nelle cellule, violando così le loro funzioni.
  • Diretto - quello che si forma nel fegato. È solubile in acqua, quindi è considerato meno tossico. La bilirubina diretta viene eliminata dall'organismo insieme alla bile.

La bilirubina diretta è sicura per il corpo, poiché era precedentemente neutralizzata dagli enzimi epatici. Tale sostanza lascia tranquillamente il corpo e non provoca alcun danno. La bilirubina delle specie indirette è molto tossica, è stata recentemente formata dall'emoglobina e non è legata dagli enzimi epatici.

Aumento della bilirubina totale - cosa significa in un adulto?

Quali sono i motivi per cui negli adulti aumenta la quantità di bilirubina totale nel sangue e cosa significa? Quali fattori contribuiscono a questo?

Negli adulti, ci sono una serie di ragioni principali:

  • decomposizione accelerata dei globuli rossi
  • cirrosi biliare primaria
  • malattia del calcoli biliari
  • altre condizioni che causano violazioni del deflusso della bile,
  • infezioni da elminti e parassiti nel corpo,
  • colestasi intraepatica,
  • ittero in gravidanza
  • tumori al fegato
  • violazioni della produzione di enzimi responsabili della formazione della bilirubina diretta,
  • epatite virale, batterica, tossica, medicinale, autoimmune e cronica - con il fegato che non riesce a rimuovere la bilirubina.

A seconda del tipo di processo violato, si può osservare un aumento di una delle frazioni di bilirubina nel sangue. Se viene rilevato un aumento della bilirubina totale con una distribuzione uniforme delle frazioni, questa è la più caratteristica delle malattie del fegato.

Cause di elevata bilirubina diretta

Il livello di bilirubina diretta nel sangue aumenta a causa di violazioni del deflusso della bile. Di conseguenza, la bile viene inviata al sangue, non allo stomaco. Le ragioni di ciò sono spesso le seguenti patologie:

  • epatite di eziologia virale in forma acuta (epatite A, B, con mononucleosi infettiva),
  • epatite da eziologia batterica (leptospirosi, brucellosi),
  • epatite cronica,
  • epatite autoimmune,
  • epatite indotta da farmaci (a seguito di terapia con farmaci ormonali, farmaci antinfiammatori non steroidei, farmaci antitumorali e antitubercolari),
  • epatite tossica (avvelenamento da veleni fungini, sostanze tossiche industriali),
  • tumore alla cistifellea, al fegato o al pancreas,
  • malattia del calcoli biliari
  • cirrosi biliare,
  • Sindrome del rotore, Dabin-Johnson.

Aumento preventivo della bilirubina diretta. La base è una violazione del deflusso della bile.

Cause di elevata bilirubina indiretta

Malattie per le quali aumenta la bilirubina indiretta:

  1. Sindromi di Gilbert, Crigler-Nayar, Lucy-Driscol.
  2. Malattie infettive - febbre tifoide, sepsi, malaria.
  3. Anemie emolitiche congenite - sferocitiche, non sferocitiche, falciforme, tlasemia, malattia di Markyavai-Michele.
  4. Anemia emolitica tossica - avvelenamento da veleno, punture di insetti, serpenti, avvelenamento da funghi, piombo, arsenico, sali di rame (solfato di rame). Anemia emolitica da farmaci - innescata dall'assunzione di cefalosporine, insulina, aspirina, FANS, cloramfenicolo, penicillina, levofloxacina, ecc.
  5. Anemia emolitica acquisita autoimmune - si sviluppa sullo sfondo del lupus eritematoso sistemico (sintomi, trattamento), artrite reumatoide, leucemia linfocitica, granulomatosi linfoide (sintomi, trattamento), ecc.

Aumento predominante della bilirubina indiretta. La base è l'eccessiva distruzione dei globuli rossi.

Problemi al fegato

Il fegato è più importante nella produzione di bilirubina. Con le patologie di questo organo, il normale processo di neutralizzazione della bilirubina libera e la sua transizione allo stato diretto diventano impossibili. Tra le malattie del fegato in cui il metabolismo della bilirurina è disturbato, ci sono cirrosi, epatite A, B, C, B ed E, epatite alcolica e indotta da farmaci, cancro al fegato.

Il livello di entrambi i tipi di bilirubina aumenta, che si manifesta con i seguenti sintomi:

  • disagio e pesantezza nella parte destra a causa di un ingrossamento del fegato,
  • colore sbiadito di feci e scuro - urina,
  • nausea, eruttazione dopo aver mangiato, in particolare forte disagio dovuto a cibi grassi e pesanti,
  • affaticamento, vertigini, apatia,
  • aumento della temperatura corporea (con epatite virale).

Può rivelare altre cause di aumento dei livelli di bilirubina. Questi includono una mancanza ereditaria di enzimi epatici, questa patologia si chiama sindrome di Gilbert. Nei pazienti, il livello di bilirubina nel sangue è significativamente aumentato, quindi la pelle e la sclera oculare hanno spesso una tinta gialla.

Violazione del deflusso della bile

Nelle malattie del sistema biliare, ad esempio la malattia del calcoli biliari, il paziente presenta solitamente i seguenti sintomi:

  • giallo della pelle e della sclera,
  • il dolore nell'ipocondrio destro (con colica epatica è molto intenso),
  • distensione addominale, feci alterate (diarrea o costipazione),
  • scolorimento di feci e urine scure,
  • prurito della pelle.

A differenza delle malattie del sangue e del fegato, in questa situazione aumenta la quantità di bilirubina diretta (legata), che è già neutralizzata dal fegato.

Cause sopraepatiche

Lo sviluppo dell'ittero sopraepatico è dovuto alla maggiore distruzione dei globuli rossi. Ciò aumenta la frazione prevalentemente libera. Tra le malattie emettono:

  • anemie emolitiche e carenti di B12,
  • ematomi estesi
  • l'impatto di sostanze tossiche sulle cellule del sangue
  • reazione a trasfusioni di sangue estraneo o trapianti di organi,
  • talassemia.

In caso di violazione del metabolismo della bilirubina, i suoi indicatori quantitativi nel flusso sanguigno possono diventare grandi. È espresso da ittero o colorando le mucose e la pelle di colore giallo.

  1. Se la concentrazione di pigmento biliare nel siero raggiunge 85 µmol / l, allora dicono una leggera forma di aumento.
  2. L'ittero è considerato moderato con indicatori di 86-169 µmol / l, grave - con numeri superiori a 170 µmol / l.

A seconda del tipo di ittero, le sue manifestazioni sono diverse. La pelle può avere una tonalità giallo brillante, verde o giallo zafferano. Inoltre, con l'aumento della bilirubina si verifica un oscuramento delle urine (diventa il colore della birra scura), un forte prurito della pelle.

Altri segni possono includere:

  • amarezza in bocca
  • urine scure
  • colore bianco delle feci,
  • debolezza generale
  • memoria alterata e capacità intellettuali
  • ingrossamento del fegato per dimensioni e pesantezza nell'ipocondrio destro.
Sindrome di Gilbert

Come trattare la bilirubina elevata nel sangue

Ridurre la bilirubina è possibile solo dopo aver stabilito la causa del suo aumento. Ciò significa che dovrai superare i test per l'epatite virale, i test di funzionalità epatica (determinazione dell'attività dell'asma, fosfatasi alcalina, ecc.), L'ecografia del fegato e studi più specifici.

In questo caso, il trattamento negli adulti è principalmente etiotropico, cioè colpisce la malattia principale. Ad esempio, in caso di violazione del tratto biliare, è necessario rimuovere pietre o tumori, in alcuni casi, lo stent del dotto è efficace.

Con bilirubina fortemente elevata dovuta all'emolisi pronunciata degli eritrociti, è indicata la terapia infusionale con l'introduzione di glucosio, albumina e plasmaferesi. Nell'ittero dei neonati, la fototerapia è molto efficace, in cui l'irradiazione ultravioletta della pelle contribuisce alla trasformazione della bilirubina tossica libera in legata, facilmente escreta.

Sintomi dell'aumento della bilirubina

La gravità dei sintomi dipende dal grado di aumento della bilirubina totale nel sangue. Il quadro clinico con bilirubina elevata nella fase iniziale è caratterizzato dalla comparsa di una sfumatura di ittero della sclera degli occhi (ittero). Successivamente, il sintomo si estende alla cavità orale e ad aumenti critici della quantità di pigmento: l'intero viso, i piedi, i palmi delle mani e le varie parti del corpo. Spesso le aree interessate hanno un forte prurito.

Va notato che questo modello è anche caratteristico dei disturbi metabolici del carotene e del consumo eccessivo di verdure (pomodori, carote). Tuttavia, in questo caso, i bianchi degli occhi non si macchiano.

Spesso, la bilirubina elevata provoca dolore e pesantezza nell'ipocondrio destro, cambiamenti nel colore delle feci e delle urine.

Un medico di medicina generale, un gastroenterologo, un ematologo, un endocrinologo o uno specialista in malattie infettive possono scrivere un referral per l'analisi. Indicazioni per l'appuntamento:

  • sospetta patologia del fegato e dei dotti biliari,
  • la necessità di un esame dei bambini con ittero,
  • ittero negli adulti
  • ittero ereditario (sindrome) Gilbert,
  • segni di anemia emolitica,
  • diagnosi di pazienti con abuso di alcol
  • la necessità di una diagnosi precoce degli effetti collaterali dei farmaci con proprietà epatotossiche o emolitiche,
  • una storia di epatite cronica
  • patologie epatiche (cirrosi, insufficienza epatica, calcoli del dotto biliare).

La bilirubina totale aumenta: cosa significa in un adulto come trattare?

Nel caso in cui la bilirubina diretta sia leggermente aumentata (non più di 5 µmol / l), viene prescritto un esame ripetuto dopo 3-5 giorni al fine di escludere fattori interni ed esterni che influenzano il risultato. Ad esempio, la fluttuazione giornaliera di tutti i parametri di laboratorio del sangue o della negligenza del soggetto delle regole di preparazione per la raccolta del biomateriale.

Pertanto, la bilirubina nel sangue - 3 è considerata una deviazione al ribasso insignificante, che può essere causata dal recente uso di alcol, una grande quantità di caffè o droghe.

Il trattamento di qualsiasi patologia è compito del medico. L'autodiagnosi e l'autoselezione dei metodi di trattamento possono portare a un peggioramento delle condizioni della malattia, compresa la morte.

Le ragioni per cui la bilirubina totale è elevata sono diverse e sono sempre di natura patologica. Di particolare importanza nella diagnosi differenziale è che tipo di frazione supera la norma.

Cosa significa se un adulto ha una bilirubina diretta elevata?

Le ragioni dell'aumento della bilirubina totale nel sangue dovuta principalmente alla frazione diretta includono:

  • holidoholitiaz - Una condizione patologica che si verifica quando la malattia di calcoli biliari. Manifestato sotto forma di formazione di pietre, bloccando il lume dei dotti biliari. L'importanza della diagnosi precoce è dovuta a frequenti complicanze. La mancanza di un trattamento adeguato contribuisce allo sviluppo di cirrosi, pancreatite o pancreatonecrosi. Il trattamento preferito è la rimozione endoscopica o liparoscopica di calcoli. Ricaduta nel 25% dei casi entro 5 anni. La chirurgia ripetuta è accompagnata dalla rimozione della cistifellea,
  • epatite C - una malattia infettiva che provoca infiammazione del fegato. Secondo le statistiche, 150 milioni di persone sono infettate dal virus dell'epatite C. Lo chiamano "killer dolce" perché il paziente potrebbe non essere a conoscenza dell'infezione per lungo tempo. Il paziente può vivere fino a 40 anni senza la manifestazione di gravi segni patologici. La prognosi dipende dalla presenza di comorbidità. Pertanto, lo stato sieropositivo aumenta significativamente il rischio di sviluppare cirrosi o cancro al fegato,
  • colangite sclerosante primaria - una patologia piuttosto rara in cui il tessuto del dotto biliare si infiamma e si espande. Il risultato finale è la cirrosi biliare accompagnata da alterata regolazione immunitaria. Allo stesso tempo, il sistema immunitario inizia a distruggere le sue normali cellule dei dotti biliari, percependole come materiale geneticamente alieno (antigeni),
  • neoplasie maligne nel pancreas,
  • Dabin - sindrome di Johnson - non interruzione del processo di rilascio della frazione legata dalle cellule del fegato, a seguito del suo movimento anomalo nella direzione opposta. In altre parole, la bilirubina non viene rilasciata dal fegato, ma al contrario, viene dai dotti biliari in esso. La patologia è di natura genetica e si manifesta come ittero cronico. La prognosi della malattia è estremamente favorevole, poiché non influisce sull'aspettativa di vita,
  • Sindrome del rotore - simile alla malattia precedente, tuttavia, presenta un grado di gravità meno pronunciato,
  • danno epatico alcolico - interruzione del normale funzionamento delle cellule del fegato a causa di intossicazione alcolica prolungata (più di 10 anni) e dei suoi prodotti di decomposizione. Possibili conseguenze: epatite alcolica, cirrosi, cancro e infiltrazione grassa del fegato.

Aumento della bilirubina totale a causa della frazione indiretta

Elenco delle malattie accompagnate da alti livelli di bilirubina indiretta nel sangue:

  • anemia emolitica autoimmune - si verifica a seguito della produzione di anticorpi termici autoimmuni (reagisce a temperature superiori a 37 ° C). Può essere dovuto a farmaci o leucemia,
  • l'anemia emolitica è caratterizzata da un'aumentata distruzione dei globuli rossi con un'eccessiva secrezione della frazione indiretta nel sangue,
  • anemia megaloblastica - la mancanza di vitamina B 12 porta alla deposizione di globuli rossi immaturi. Ciò aumenta significativamente il contenuto di emoglobina e, di conseguenza, i suoi prodotti di decomposizione,
  • microsferocitosi ereditaria - un cambiamento nelle proteine ​​della membrana eritrocitaria, con conseguente violazione della sua integrità e miglioramento dei processi di degradazione,
  • L'anemia di Cooley è una mutazione delle catene polipeptidiche dell'emoglobina. Geni che migliorano la bilirubina - HBA1, HBA2 e HBB. Caratterizzato da gravi cambiamenti nella struttura del cranio, del naso e dei denti. Icterità cronica, ingrossamento della milza e del fegato. La manifestazione precoce della malattia porta a un sottosviluppo mentale e fisico,
  • La sindrome di Gilbert (ittero familiare non emolitico) è una malattia epatica benigna pigmentata in cui viene interrotto il trasporto intracellulare della frazione non legata al sito di attaccamento di sostanze contenenti zucchero. Nonostante il decorso cronico per tutta la vita non influisca sulla sua durata,
  • La sindrome congenita di Crigler-Nayar è una malattia maligna accompagnata da ittero cronico e patologie del sistema nervoso. L'ittero deriva dal malfunzionamento della trasformazione della bilirubina indiretta in diretta a causa della mancanza / mancanza di enzimi necessari,
  • la malaria è una malattia infettiva, nel ciclo di vita dell'agente patogeno di cui vi è una fase riproduttiva nell'eritrocitosi. Dopo la maturazione, il plasmodio parassitario viene rilasciato dai globuli rossi, innescando un processo attivo della loro distruzione. Una delle complicanze è l'insorgenza di insufficienza renale o epatica cronica.

Cosa significa se le frazioni sono aumentate allo stesso modo?

Le ragioni dell'aumento della bilirubina totale nel sangue, mentre la frazione diretta e indiretta è aumentata in parti uguali, sono considerate:

  • epatite virale o tossica (alcool o droghe) natura,
  • cirrosi epatica,
  • infezione da herpes virus di tipo 4, che è caratterizzata da un aumento della temperatura corporea, danni al fegato e alla milza, nonché da cambiamenti nella composizione cellulare del sangue,
  • danno alla tenia del fegato (echinococcosi). Una volta nel fegato, le larve iniziano a formare cisti echinococciche sotto forma di bolle, raggiungendo dimensioni fino a 20 cm. La lenta crescita delle cisti rende difficile rilevare l'infezione in anticipo e, se si rompono, le larve si diffondono in tutto il corpo,
  • ascesso epatico - la formazione di una cavità con pus nel corpo, è una conseguenza di appendicite, calcoli biliari o sepsi. Nel 90% dei casi, con un approccio competente al trattamento, si ottiene il pieno recupero.

Riassumendo

  • non esiste una relazione diretta tra la gravità della patologia e l'aumento della bilirubina,
  • Un aumento di una qualsiasi delle frazioni di bilirubina è sempre un segno di patologia e richiede un'immediata chiarificazione della diagnosi. Il paziente è programmato per un esame completo utilizzando metodi a ultrasuoni e test aggiuntivi,
  • È importante prepararsi adeguatamente per la consegna del biomateriale, poiché molti fattori distorcono la precisione dei risultati ottenuti. Quindi, per 1 giorno prima lo studio non dovrebbe essere l'introduzione di un mezzo di contrasto endovenoso. Si noti che i cibi UV e grassi riducono la concentrazione di bilirubina nel sangue. E i sovraccarichi fisici o emotivi, così come la nicotina, portano ad un aumento. Dopo almeno 3 giorni, dovresti smettere di usare qualsiasi farmaco, poiché molti di essi hanno un effetto diretto sul metabolismo della bilirubina.

Julia Martynovich (Peshkova)

Nel 2014 si è laureata con lode presso l'Università Statale Orenburg FSBEI HE con una laurea in microbiologia. Laurea specialistica post laurea FGBOU Orenburg GAU.

Nel 2015 presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare, l'Ural Branch dell'Accademia delle scienze russa ha seguito una formazione avanzata nel programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso tutto russo per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological sciences" 2017.