Pulizia del fegato Moritz: descrizione del metodo

Caro! Ho letto le tue dichiarazioni sull'inefficace pulizia del fegato e ho pensato di condividere un metodo semplice e molto produttivo che ho letto nel libro "Incredibile pulizia del fegato" di Andreas Moritz (USA).

Non è necessario seguire le raccomandazioni che il fegato dovrebbe essere pulito 5 - 6 volte. In realtà, questo deve essere fatto finché non ti senti leggero e quando le pietre smettono di uscire. Personalmente, ho fatto un corso di pulizia del fegato da gennaio ad agosto 2008 per 15 (!) Volte, usando questa tecnologia. La cosa più sorprendente è che durante la quindicesima straordinaria pulizia del fegato, le pietre hanno continuato a fuoriuscire, anche se erano già gialli molto piccoli (giovani) e non verdi inveterati.

All'inizio, ho applicato la pulizia del fegato secondo Malakhov-Semyonova. Ho lasciato l'impressione che questo metodo richieda molto tempo, è doloroso e il risultato desiderato non è sempre ottenuto. Delle sei purghe che ho effettuato, solo le prime due hanno avuto successo (alcune pietre sono uscite con esse), il resto non ha portato nulla. Per tua informazione, durante l'esame ecografico delle pietre nel fegato non le troverai, diventano visibili quando stanno già partendo.

La cosa più sorprendente è che per 15 anni ho aderito a una dieta vegetariana, il mio fisico è magro, ma durante la pulizia avevo così tante pietre che pensavo che non solo i percorsi che espellevano la bile, ma anche il corpo del fegato fosse intasato. Apparentemente, il fegato stesso "acceca" tutte le cose inutili nei ciottoli, e quindi lo spinge nel tratto biliare. Se i percorsi sono bloccati, naturalmente le pietre indugiano nel fegato, facendolo esplodere.

Potresti non sospettare di avere qualcosa con un fegato, potresti avere una gastrite ordinaria o costipazione, o forse un pancreas infiammato, una discinesia, ecc. Dopo la pulizia tutto è normale. Non appena il fegato inizia a far fronte alle sue funzioni, tutto passerà.

Voglio dare consigli a coloro che non leggono il libro Moritz: se non sei sicuro di poter finire il lavoro, la cosa migliore è non iniziare. Poiché al posto delle pietre rilasciate, dopo 2-5 giorni, altri rimarranno, bloccando di nuovo il tratto biliare. Sii paziente e cancella tutto fino alla fine! Ora puoi andare direttamente alla pulizia stessa.

Prepararsi per una straordinaria pulizia del fegato

1. Per iniziare, è necessario pulire i due punti. Questo può essere fatto in modo più efficace completando 3 cicli di idroterapia del colon.

2. Sei giorni prima della pulizia, è necessario bere succo di mela fresco, un litro al giorno prima dei pasti. Conservare il succo di mela è buono anche se non hai la possibilità di fare una spremuta fresca. In questo caso, abbiamo bisogno esattamente dell'acido malico, che ammorbidisce le pietre.

3. Il giorno della pulizia, avrai bisogno di 3 ingredienti, come: sale (solfato di magnesio) 4 cucchiai, 120 ml di olio d'oliva e ¾ tazza di succo di pompelmo (puoi sostituire il succo di limone con una piccola quantità di arancia). L'olio più adatto “Olio extravergine di motore” è l'olio spremuto a freddo. Il solfato di magnesio oltre agli effetti lassativi ha anche le proprietà di aprire il tratto biliare.

Processo di pulizia del fegato

1. È arrivato il giorno della pulizia, puoi facilmente fare colazione ed è anche facile cenare con prodotti che non richiedono la bile. In questo giorno, ho mangiato una volta alle 13-00 ore. Dopo le 14-00, non puoi più mangiare, puoi bere acqua, in modo che la bile si accumuli nel fegato.

2. L'intestino dovrebbe essere pulito oggi, sarebbe bene fare un clistere o bere un lassativo a base di erbe.

3. Entro le 18-00 in punto è necessario sciogliere 4 cucchiai di solfato di magnesio in tre bicchieri d'acqua. Tutto questo diviso in 4 porzioni. Alle 18-00, prendi il primo lotto.

4. Alle 20-00, prendere il secondo lotto.

5. Dopo 20-00, posizionare una piastra riscaldante sulla zona del fegato (scaldare il sale grosso in una padella, cospargere in più sacchetti per non bruciare).

6. A 21-30, preparare l'olio (120 ml) e il succo (160 ml). Mescola il composto in un barattolo da mezzo litro e scaldalo a bagnomaria. Coprire con un coperchio, mettere davanti al letto. Nello stesso posto metti una borsa dell'acqua calda.

7. Prepara il letto in anticipo: metti due cuscini sotto la schiena, metti una tela cerata sotto il lenzuolo (dato che non puoi alzarti per due ore, anche se ci sono desideri). I cuscini devono essere posizionati per impedire all'olio di rifluire nell'esofago.

8. Alle 22-00 (entro e non oltre) Scuoti la miscela di olio e succo circa 20 volte. Bevi in ​​un colpo solo, in piedi accanto al letto (è facile da bere!). Dopodiché, vai a letto, con una piastra riscaldante nel fegato, non muoverti per venti minuti. Non alzarti dal letto per 2 ore, quindi puoi alzarti, se necessario, visitare il bagno. Puoi dormire fino al mattino.

9. al mattino alle 6-00 per accettare la terza porzione di solfato di magnesio.

10. A 8-00 per accettare la quarta porzione di solfato di magnesio.

Questo ha terminato l'intera procedura. I ciottoli inizieranno a partire alle 6 circa. La maggior quantità di pietre esce alle 8.

Si consiglia di defecare nel bacino. Ciò che viene fuori a volte provoca shock. Durante la prima pulizia, le pietre sono poche, ma con 3-4 pulizie vedrai ...

Ulteriore pulizia del fegato e del risultato

La pulizia dovrebbe essere eseguita una volta al mese, spesso, ma non è auspicabile. Anche se personalmente ho fatto le pulizie 2 o 3 volte a settimana. Ho 59 anni, ho sofferto abbastanza facilmente. Purghe fatte da 11 a 15 giorni lunari. Possibile in 4 quarti. Lo stesso risultato sarà buono.

Al momento, non sono preoccupato per gastrite o costipazione. Dopo aver completamente pulito il fegato, eseguire un ciclo di trattamento antiparassitario, pulire i reni. Tutto qui

Dopo aver passato una serie di pulizia del fegato, puoi pulirlo due volte l'anno. Dopodiché, tutto sarà normalizzato, sarai in salute.

RS Se la cistifellea viene rimossa, il fegato può essere pulito, anche se necessario! Tutto è fatto secondo lo stesso scenario. Buona fortuna

Qual è la pulizia del fegato da parte di Moritz

La controversa procedura ha causato polemiche tra i rappresentanti della medicina tradizionale e alternativa per oltre un decennio. Andreas Moritz è un personaggio tedesco, autore di numerosi libri, tra cui The Amazing Liver Cleansing, che ha sviluppato metodi efficaci per curare e ripristinare un organo da circa 30 anni. L'autore ha creato un modo delicato di purificare il corpo, basato sulla ricezione di soli ingredienti naturali.

Nel suo libro, Moritz descrive i metodi per prevenire la malattia del calcoli biliari, spiega in dettaglio come pulire e curare il fegato. La maggior parte dei medici è contraria a tale procedura, per la quale ci sono diverse buone ragioni:

  • Non ci sono dati scientificamente confermati sull'esistenza di calcoli epatici,
  • La grande quantità di olio che Moritz propone di assumere può portare a malattie del fegato.

Quindi, quando il fegato viene tagliato, puoi vedere cicatrici, cellule danneggiate, tessuto rinato, ma mai pietre. Perfino i buchi di tali formazioni, che avrebbero potuto essere lì prima, all'apertura lì. Dopo aver pulito il fegato, da Moritz escono calcoli di dimensioni fino a 3 cm, ma il diametro del dotto biliare non raggiunge nemmeno i 5 mm. A questo proposito, la questione di come possano uscire in sicurezza attraverso tubi così piccoli è naturale.

Se le pietre non erano nel fegato, da dove venivano? Il pigmento colorante della bile (bilirubina) ha una tonalità gialla, leggermente rossastra, ma sotto l'influenza del succo di agrumi acquisisce un tono verde. Insieme all'acqua salata, all'olio e al succo acido, la bile entra nell'intestino, dove viene mescolata con i rifiuti alimentari. Il corpo assorbe il fluido in sé e questa miscela acquisisce una consistenza densa, dopo che si indurisce ed esce durante la defecazione sotto forma di grumi e pietre di colore verdastro. I medici sconsigliano di ricorrere al metodo Moritz in caso di problemi al fegato senza previa consultazione.

Risultati

Dopo la procedura di pulizia, le pietre con diverse dimensioni di verde e marrone scuro inizieranno a uscire con i resti di cibo. La schiuma nelle feci indica la presenza di cristalli di colesterolo. Dopo aver pulito il fegato, Moritz ti sta aspettando:

  • ringiovanimento del corpo
  • aumento di energia vitale
  • maggiore flessibilità del corpo
  • miglioramento dello stato emotivo,
  • chiarezza mentale
  • digestione migliorata
  • sbarazzarsi di alcune malattie.

Preparazione preliminare

Una settimana prima della pulizia, dovresti controllare il tuo corpo per i limiti che sono caratteristici di questa tecnica. Per prima cosa devi fare un'ecografia della cistifellea e del fegato. Se ci sono grandi lesioni nella bile, la pulizia di Moritz può finire sul tavolo operatorio. In caso di patologie epatiche con scompenso, anche il metodo è proibito.

In assenza di controindicazioni, puoi provare un modo efficace per ripristinare il corpo. Il metodo Moritz è famoso per i suoi risultati stabili e veloci. Il rispetto di tutte le normative garantisce il 99% dell'inizio di un effetto positivo. L'autore della metodologia raccomanda di iniziare i preparativi per la pulizia di lunedì, con la parte finale delle procedure che cade nei fine settimana. La durata del periodo di pulizia del fegato è di 6 giorni.

Non solo il successo della procedura dipende dal rispetto delle istruzioni, ma anche dalla capacità del corpo di far fronte ai carichi. Durante l'intero periodo preparatorio, è necessario consumare almeno un litro di succo di mela al giorno. Ciò stimola l'ammorbidimento delle scorie solide per facilitarne la successiva rimozione. Succo fresco - ottimale per la pulizia della bevanda. È meglio berlo con una cannuccia in mezzo bicchiere porzioni 20 minuti prima o dopo aver mangiato.

Istruzioni dettagliate per la pulizia del fegato

La pulizia di Moritz viene eseguita dopo una preparazione di sei giorni del corpo e un esame preliminare obbligatorio del fegato, del pancreas e della cistifellea mediante ultrasuoni. Per 5 giorni prima della pulizia, dovresti spesso bere succo di mela, diluito con acqua (7: 3) in piccole porzioni. Bere aiuta ad ammorbidire le pietre nei dotti biliari. Inoltre, dovresti fare clisteri ogni giorno per 5 giorni. È consentito mangiare solo cibi caldi e in piccole porzioni (non mangiare in alcun modo), è necessario rifiutare cibi fritti e grassi.

La pulizia del fegato da parte di Moritz implica l'assunzione giornaliera obbligatoria di alcuni componenti. Questi includono:

  • Sale britannico (solfato di magnesio o magnesia espande i dotti biliari, aiutando a rimuovere pietre e scorie dal corpo),
  • ½ cucchiaio. olio di oliva spremuto a freddo (a causa dell'azione coleretica espelle le tossine),
  • 200 ml di succo di pompelmo (alternativa - una miscela di succo d'arancia con succo di limone, aiuta ad ammorbidire pietre e grumi di bile stagnante, dissolve le placche di colesterolo).

Il sesto e il settimo giorno di pulizia dovrebbero coincidere con il fine settimana. Il sesto giorno del sutra, devi mangiare il porridge senza burro. A pranzo è adatto il riso magro con carote bollite e il pasto dovrebbe essere completato prima delle 14.00. Dopodiché, è vietato mangiare in quel giorno e dovresti bere molta acqua calda prima di prendere la prima soluzione di magnesia. Il riposo viene mostrato in questo giorno, altrimenti potrebbero iniziare gli spasmi del tratto biliare. Il farmaco viene preparato come segue: 4 cucchiai. l. Il solfato di magnesio viene sciolto in 720 ml di acqua, dopodiché il liquido viene diviso in 4 dosi. Schema di ricezione di una soluzione per la pulizia del fegato secondo Moritz:

Prendi il primo lotto. Per facilitare il processo, fallo in un sorso.

Bevi la seconda porzione, dopo di che puoi fare un clistere.

Preparare 160 ml di succo appena spremuto, mescolarlo con 120 ml di olio d'oliva, scaldare, mescolare bene e bere in un sorso. Sdraiati immediatamente con un riscaldatore caldo sul lato destro, piegando le ginocchia (il riscaldatore deve essere installato nell'area sotto l'ipocondrio destro). Dopo 20 minuti, devi girarti sulla schiena, mettendo un termoforo sotto l'ipocondrio destro. Dopo le 23.00 vai in una posizione comoda e dormi.

Prendi una terza dose di soluzione di magnesia.

Bevi l'ultima porzione di acqua con sale inglese.

Per colazione, mangia riso secco con verdure bollite.

Completamento

Lo stadio finale della pulizia del fegato, di norma, non è difficile da tollerare. Il viaggio verso la toilette dovrebbe avvenire più volte nel periodo tra le 8 e le 11. Con una corretta pulizia intestinale, durante le procedure non si verificherà nausea. Secondo il feedback dei seguaci del metodo, dalle 10 alle 500 pietre escono durante la pulizia del fegato durante un movimento intestinale. Dopo questo, c'è un miglioramento della salute, una persona sente un aumento di energia, emicrania, dolore nell'ipocondrio giusto, nausea. Andreas Moritz consiglia di trascorrere almeno 6 pulizie con pause di 2-4 settimane.

Come evitare il verificarsi di pietre dopo la pulizia

Per prevenire il ristagno della bile con la successiva formazione di calcoli, è importante abbandonare le cattive abitudini e monitorare la propria dieta, abbandonando i prodotti con componenti sintetici nella composizione, semilavorati, cibi piccanti, salati, grassi. Inoltre, è importante:

  • mantenere l'equilibrio idrico nel corpo, usando una quantità sufficiente di acqua pulita,
  • rinunciare a mangiare troppo
  • pulire periodicamente l'intestino con diete leggere, giorni di digiuno, clisteri,
  • Completa il menu con verdure fresche, frutta (è particolarmente importante mangiare arance, pompelmi e altri agrumi),
  • prendere il sole regolarmente
  • per sostituire il solito mare salato (è saturo di iodio),
  • osservare la modalità di sospensione
  • esercitarsi regolarmente,
  • bere periodicamente tisane utili per il fegato (cardo mariano, ecc.),
  • evitare picchi nervosi, fisici,
  • fare un massaggio del corpo con olio,
  • bere frullati di frutta fresca.

Controindicazioni

Pulendo il fegato secondo Moritz dovrebbe essere assunto in modo responsabile: l'intero processo e il risultato dipendono dalla corretta preparazione. Le principali controindicazioni per lei sono:

  • complicazione della malattia del calcoli biliari (questo porterà a una grave colica, che può provocare un intervento chirurgico),
  • malattie epatiche acute, tra cui epatosi, patologie con funzioni d'organo compromesse (scompenso, sottocompensazione),
  • infiammazione del pancreas (una grande quantità di olio consumato può provocare un attacco)

Margarita, 34 anni, ho provato a pulire Moritz solo una volta: ho seguito tutti i consigli, ma non ho trovato pietre nelle feci. Nonostante l'inutilità della procedura per il fegato, ho pulito bene l'intestino. Sono stato fortunato che il completamento della metodologia sia caduto nel fine settimana, altrimenti avrei dovuto prendermi del tempo libero al lavoro. Il risultato della pulizia non è nulla per il fegato, ma va bene per il tratto digestivo.

Stanislav, 42 anni Dopo la pulizia di Moritz la mattina del secondo giorno, sono iniziati intensi dolori nell'ipocondrio destro. Sono andato in bagno almeno 8 volte, non c'erano molte pietre. Non c'è più rischio per tale procedura. Coloro che hanno problemi con la stasi biliare, ti consiglio di preferire farmaci speciali (ci sono anche omeopatici) rispetto a un modo così rischioso e molto spiacevole.

Anna, 39 anni, ha fatto una procedura di pulizia del fegato due volte a intervalli di sei mesi. Durante la prima pulizia, 10 piccoli ciottoli morbidi e verdastri sono usciti da me; al secondo tentativo, erano due volte più piccoli. Allo stesso tempo, durante il periodo tra loro, ho costantemente osservato una dieta vegetariana, praticato sport, bevuto molta acqua, ma ciò non ha impedito la formazione di calcoli.

Quando pensare di pulire il fegato

Mantenere il corpo e gli organi puliti, mantenendo il loro normale lavoro funzionale pulendo le tossine è la chiave per la longevità di qualità. Pasti irregolari, eccesso di cibo, cene tardive, un'ossessione per le diete a basso contenuto di grassi o di proteine ​​e una quantità giornaliera insufficiente di acqua pura che bevete porteranno inevitabilmente a ritardi del corpo e interruzioni del lavoro funzionale di tutti gli organi e sistemi. Questi fattori contribuiscono a il verificarsi di disturbi organici negli organi interni e la formazione di calcoli "preziosi" nei reni, nella cistifellea e nel fegato.

Malattia

Il sistema "Pulizia purificatrice da Moritz" si è affermato con successo ed è diventato un aiuto nel trattamento delle seguenti malattie:

  • stati depressivi, sindrome da affaticamento cronico, insonnia, emicrania,
  • malattie della prostata, menopausa, alcune malattie ginecologiche per il trattamento delle quali usano terapia ormonale e pillole anticoncezionali,
  • malattie della pelle, lesioni virali e batteriche (mughetto, herpes),
  • infiammazione del nervo sciatico, ernia, ulcere nella cavità orale,
  • allergie di varie eziologie.

Attenzione! In caso di disturbi e malattie del tratto gastrointestinale: cirrosi, epatite, pancreatite, colecistite, discinesia delle vie biliari, gastrite, ulcere gastriche o duodenali, colite, - la pulizia del fegato secondo il sistema Moritz deve essere effettuata solo dopo l'autorizzazione dello specialista del trattamento.

Viene mostrata la pulizia del fegato delle pietre, in assenza di malattie gastroenterologiche acute e croniche se ci sono i seguenti disturbi:

  • dolore sordo nell'ipocondria, mal di testa persistente, intorpidimento cronico della spalla destra, disagio tra le scapole o le ginocchia,
  • appetito irrefrenabile o perdita di esso, bruciore di stomaco, frequente diarrea e / o costipazione periodica, rapida perdita di peso,
  • sudorazione eccessiva, aumento costante della temperatura corporea 37, arrossamento malsano,
  • tono muscolare lento, disturbi del sonno, frequenti sbalzi d'umore, attacchi irragionevoli di paura.

Segni indiretti

Segnale da purificare sono le seguenti modifiche:

  • Macchie epatiche o "grano saraceno" - sulle superfici esterne degli avambracci e / o delle mani, nonché sulle pieghe tra l'indice e il pollice. Simile alle voglie, i granelli - tra le sopracciglia, sulla fronte, sotto gli occhi, sulle spalle o sulle scapole. Grandi macchie verdastre sui templi.
  • Acne permanente sul naso, rughe verticali o orizzontali tra le sopracciglia.
  • Pelle grassa sulla fronte. Pelle gialla o grigia sul viso.
  • Borse, cerchi gialli o neri sotto gli occhi.
  • Perdita di capelli Capelli grigi precoci.
  • Rossore e / o compattazione della punta del naso. Piegatura non traumatica del naso a destra.
  • Formazioni mucose giallastre sui bianchi degli occhi o arrossamenti permanenti.
  • Trame, crepe e acne sulla lingua. Macchie scure sulle labbra.
  • Punta delle dita biancastra e unta. Cicatrici verticali sulle unghie e cambiano il colore delle unghie in rossastro. Unghie bianche opache ruvide su 4 e 5 dita.
  • Burp di cattivo odore.
  • Cambiamento di feci: secchezza e durezza, colore biancastro o argilloso, odore acre.

Fase preparatoria

La formazione di sei giorni è estremamente importante per l'effettiva attuazione del programma di pulizia di Andreas Moritz. Durante questo periodo è necessario:

  • bere almeno 1 litro di succo di mela ogni giorno,
  • non mangiare cibi freddi e bevande,
  • evitare prodotti lattiero-caseari grassi, fritti,
  • astenersi dal prendere qualsiasi farmaco
  • lavare gli intestini con clisteri o attraverso l'uso di idroterapia professionale.

Particolare attenzione è rivolta all'ultimo giorno di preparazione: il sesto. I pasti in questo momento dovrebbero essere il più delicati possibile: una colazione leggera sotto forma di farina d'avena e frutta, pranzo sotto forma di verdure al vapore. Dopo 14 ore puoi bere solo, preferibilmente acqua pulita.

Sfumature importanti

È importante prestare attenzione alla natura della sedia. Di solito è acquoso con residui di cibo, muco, schiuma marrone e pietre verdastre, brunastre, quasi nere e persino bianche. Le pietre, secondo l'autore della metodologia, sono una miscela di bile, scorie tossiche, calcio dalla cistifellea e colesterolo. Il numero di pietre varia: alcune persone hanno 1-5 pezzi, altre ne hanno decine. I più piccoli non sono più grandi di una testa di fiammifero, mentre quelli più grandi possono raggiungere 2-3 cm di diametro.

Andreas Moritz raccomanda di pulire il fegato secondo la propria tecnica fino a quando le pietre smettono di fuoriuscire e le feci acquisiscono una consistenza più o meno uniforme. Potrebbero essere necessarie sei pulizie, con un intervallo tra le due e le quattro settimane ciascuna.

Recensioni di una straordinaria pulizia del fegato

La stragrande maggioranza delle persone che praticano il metodo di purificazione di Andreas Moritz lascia recensioni entusiastiche. Sostengono che dopo la procedura si sentono leggeri nell'area del fegato, un'ondata di vitalità ed energia.

I seguaci dei metodi tradizionali di trattamento si riferiscono a questo metodo di recupero con cautela. La loro posizione è supportata dai medici di medicina classica. Sostengono che la tecnica è assolutamente ingiustificata e che le pietre che presumibilmente escono dopo la procedura non sono altro che il risultato dell'interazione chimica di bile, olio, succo e magnesio solfato. In effetti, una straordinaria pulizia del fegato con la rimozione di calcoli (in particolare 1-3 cm) non può essere dovuta alla struttura anatomica del fegato e al diametro del dotto biliare.

È difficile giudicare la correttezza dell'uno o dell'altro, ma in ogni caso eseguire la pulizia del fegato secondo il metodo Moritz o meno è una questione personale di ogni persona.

6 pensieri su "La mia esperienza di pulizia del fegato secondo il metodo di Andreas Moritz”

Zhanna, ciao. Da tempo non è stato cambiato il design del sito,
con successo.
Esperienza molto utile e interessante per la pulizia del fegato. Se le pietre non escono, allora qualcosa va storto ... Cioè, l'opzione che non sono nel fegato scompare completamente. Deve essere richiesto? :)) Tuttavia, quando è necessario pulire il fegato? Come scoprire se ci sono pietre?

Ciao Lyudmila, grazie!
L'intero capitolo del libro "Incredibile pulizia del fegato e della cistifellea" è dedicato a questo problema. Pertanto, consiglio a tutti di acquistarlo e leggerlo. Oppure puoi scaricare da Internet. Cercherò di indicare qui alcuni dei segni e sintomi a cui Moritz si riferisce.
Come faccio a sapere se ho pietre?
Pelle del viso
Macchie nere e piccole o grandi macchie marroni
Rughe verticali tra le sopracciglia
Crescita di acne o capelli tra le sopracciglia
Pieghe orizzontali sul naso
Macchie verdi o scure sulle tempie
Pelle grassa sulla fronte
Pelle gialla
Perdita di capelli nella parte centrale della testa
naso
Indurimento e ispessimento della punta del naso
Naso sempre rosso
Punta del naso divisa
Il naso è piegato a sinistra
occhi
Pelle gialla sotto gli occhi
Pelle grigia e pallida sotto gli occhi
Borse piene di liquido sotto le palpebre inferiori
La pupilla dell'occhio è coperta da un velo bianco.
Rossore costante del bianco dell'occhio
Macchie mucose bianche o gialle sul bianco dell'occhio
Una spessa linea bianca copre parzialmente i bordi dell'iride, specialmente sotto.
Gli occhi hanno perso la loro naturale luminosità e luminosità.
Problemi di vista
Lingua, bocca, labbra e denti
Lingua ricoperta di patina bianca o gialla, specialmente nella parte posteriore.
I denti si imprimono sui lati della lingua, spesso accompagnati da secrezioni mucose bianche
Acne sulla lingua
Crepe nella lingua
Scarico mucoso permanente in gola e bocca
Alitosi e frequenti eruttazioni
Formazione di croste negli angoli della bocca
Macchie scure sulle labbra
Labbra gonfie o allargate
Gengive gonfie, dolenti o sanguinanti
tonsillite
Problemi dentali
Mani, unghie e piedi
Pelle bianca e grassa sulla punta delle dita
Unghie rosso scuro
Cicatrici verticali sulle unghie
Chiodi bianchi e ruvidi sul quarto e quinto dito
Condizione di feci
Lo sgabello ha un odore acre o aspro.
Feci secche e dure
Le feci hanno un colore pallido o una sfumatura di argilla
Andreas Moritz scrive nel suo libro che “non tutti i possibili sintomi di calcoli nel fegato e nella cistifellea sono elencati sopra. Ci sono molti di questi segni e, sebbene il dolore alla spalla destra, il "gomito del tennista", il "torpore" delle gambe e delle spalle o la radicolite, sembrerebbero non avere una connessione diretta con le pietre, queste malattie di solito scompaiono dopo aver pulito il fegato. "

Lyudmila, in generale, come ho capito, data la nostra ecologia, l'abbondanza di chimica, cibo sintetico e molte emozioni negative da ogni parte, quindi devi pulire il fegato e tutto il tempo. Come consigliato dall'autore di questo metodo - 2 volte l'anno.

Guarda il video: TUTTA LA PROCEDURA DEL LAVAGGIO EPATICO (Aprile 2020).