Cos'è l'emolisi del sangue

Volzhskaya HPP (in precedenza Stazione idroelettrica di Stalingrado, Volzhskaya HPP intitolato al XXII Congresso del PCUS) - stazione idroelettrica sul fiume Volga nella regione di Volgograd, tra le città di Volgograd e Volzhsky. La più grande centrale idroelettrica in Europa, nel 1960-1963, era la più grande centrale idroelettrica al mondo. Incluso nella cascata idroelettrica Volga-Kama, come stadio inferiore. La centrale idroelettrica Volga svolge un ruolo importante nel garantire l'affidabilità del sistema energetico unificato della Russia e fornisce anche spedizioni di grandi tonnellate, approvvigionamento idrico e irrigazione delle terre aride. Il proprietario del Volzhskaya HPP (ad eccezione del blocco di spedizione, nonché dei passaggi a livello di strade e ferrovie) è PJSC RusHydro.

La possibilità di costruire la centrale idroelettrica Volga (originariamente in corrispondenza di un allineamento nella regione di Kamyshin) è stata presa in considerazione sin dai primi anni '30 nell'ambito del piano "Big Volga", che prevedeva la regolazione del Volga da una cascata di complessi idroelettrici. La costruzione della stazione è iniziata nel 1950 ed è stata annunciata come uno dei "grandi muratori del comunismo". Inizialmente, i lavori di costruzione furono eseguiti sotto il controllo del Ministero degli Affari Interni dell'URSS usando il lavoro dei prigionieri, dal 1953 fino al completamento della costruzione nel 1962, la stazione fu costruita da personale indipendente. La stazione divenne la base di un nuovo complesso di produzione territoriale, la maggior parte delle cui imprese sono situate nella città di Volzhsky, che è nata dal villaggio degli idro costruttori. Allo stesso tempo, la costruzione della stazione e la cascata Volga-Kama nel suo insieme hanno portato a una serie di conseguenze sociali e ambientali avverse - inondazioni di terre e reinsediamento di persone, blocco di percorsi di riproduzione di specie ittiche pregiate, cambiamenti nel regime idrico della pianura alluvionale Volga-Akhtuba.

Vitali Klitschko - Corrie Sanders

Vitali Klitschko - Corrie Sanders (Ing. Vitali Klitschko vs. Levigatrici Corrie ), noto anche con i nomi: Che la nuova era abbia inizio (Ing. Che la prossima era abbia inizio) e La vendetta del fratello III- un incontro di boxe di dodici round per i titoli vacanti dei campioni del mondo dei pesi massimi WBC e della rivista The Ring. La lotta ebbe luogo il 24 aprile 2004 allo Staples Center (Los Angeles, USA).

L'8 marzo 2003, un duello ebbe luogo ad Hannover tra il fratello minore di Vitaly, Vladimir Klitschko e Corrie Sanders. Nel corso della partita, Sanders ha dominato, che ha mandato Vladimir a bussare quattro volte e ha vinto il combattimento per knockout tecnico nel 2 ° turno. Il 21 giugno 2003, un duello ebbe luogo tra Vitali Klitschko e l'allora campione WBC e IBO Lennox Lewis. La lotta si è svolta con il vantaggio di Vitali Klitschko, ma Klitschko Sr. ha ricevuto un taglio, che era in costante aumento, e l'arbitro ha interrotto la lotta. Alla fine, la vittoria per knockout tecnico nel 6 ° round è stata assegnata a Lewis. Nel febbraio 2004, Lennox Lewis annunciò ufficialmente la fine della sua carriera sportiva e il titolo mondiale WBC divenne vacante. I principali contendenti sono stati l'ucraino Vitali Klitschko e il sud Farik Corrie Saners, che occupavano rispettivamente la 1a e la 2a fila nella classifica WBC.

Dove si verifica l'emolisi?

Tipi di emolisi, a seconda della posizione:

Emolisi intravascolare Si verifica nel sangue circolante, in cui l'ambiente colpisce i globuli rossi.

Emolisi intracellulare. Si verifica nel fegato, nella milza, nel midollo osseo: gli organi coinvolti nella formazione del sangue o nell'accumulo di corpuscoli nel sangue.

In alcuni casi, l'emolisi può verificarsi al di fuori del corpo umano quando un coagulo di sangue si dissolve e colora il plasma in un laboratorio.

Cause dell'emolisi negli esami del sangue:

inosservanza della tecnica di campionamento biomateriale, delle sue regole di conservazione,

provocando deliberatamente il processo di lisi degli eritrociti, necessario per ottenere una popolazione di altri elementi del sangue.

Per l'emolisi, le proprietà del plasma sanguigno e del siero sono molto importanti, le loro differenze. Fibrinogeno (di seguito fibrina) del plasma: la base di un coagulo di sangue, che scende sul fondo della provetta, che trasforma il plasma in siero. Nel flusso sanguigno, il sangue normalmente non si coagula. Ciò accade in casi eccezionali - con la coagulazione intravascolare disseminata, quando la vita di una persona è a rischio. Ma anche lì, il siero non si forma; si forma solo all'esterno del corpo umano da filamenti di fibrina, che vengono convertiti in un coagulo di sangue.

Un'analisi della biochimica del sangue, presa con un anticoagulante o selezionata in una provetta asciutta senza l'uso di farmaci anticoagulanti, avrà risultati errati a causa dell'emolisi dei globuli rossi.

L'emolisi naturale è normale

Durante l'emolisi naturale in un corpo sano, si verifica la morte fisiologica dei vecchi globuli rossi. Questo processo si svolge nel midollo osseo rosso, nel fegato e nella milza.

Nell'emolisi patologica, i globuli rossi muoiono prematuramente a causa dello stiramento e della rottura della membrana cellulare. I fattori avversi influenzano i discociti, a causa dei quali l'emoglobina lascia l'involucro nel plasma sanguigno.

Dopo il rilascio del pigmento rosso, il plasma diventa innaturale, diventa brillante. Questo segno di emolisi è facile da vedere ad occhio nudo.

Manifestazione di emolisi

L'emolisi cronica che accompagna malattie come la leucemia, l'anemia soprocellulare, si verifica senza sintomi gravi, come molti altri processi fisiologici.

Cause dell'emolisi acuta che richiede cure di emergenza:

La trasfusione di sangue non è compatibile nel gruppo e nel fattore Rh,

Anemia emolitica autoimmune o anemia causata da avvelenamento,

Malattia emolitica dei neonati, quando ogni respiro di un neonato peggiora la situazione.

Se il paziente è cosciente, avvertirà i seguenti sintomi:

Forte compressione toracica,

Lombalgia, possibilmente nel torace e nell'addome.

Un forte calo della pressione sanguigna,

Iperemia della pelle del viso, trasformandosi in cianosi,

Minzione spontanea e defecazione,

Secondo i dati di laboratorio, l'emolisi intravascolare si verifica nel sistema circolatorio.

Con la radioterapia e la terapia ormonale, durante l'anestesia, i segni possono essere cancellati. Dopo alcune ore, i sintomi acuti si attenuano, lasciando il mal di schiena.

Dopo un breve periodo, si verifica una ricaduta con le seguenti manifestazioni:

Ittero cutaneo e sclera oculare,

Disturbi dei reni: proteine ​​ed emoglobina nelle urine, cessazione della minzione, quindi anuria, uremia, morte.

Anemia causata dal rilascio di emoglobina nel plasma dopo la distruzione dei globuli rossi,

Interruzione della coagulazione del sangue.

L'urina diventa rossa o nera, ci sono proteine, potassio, emoglobina.

Trattamento dell'emolisi

La terapia della crisi emolitica dipende dalla gravità delle condizioni del paziente, dalle ragioni di ciò.

Trasfusione di sangue sostitutiva (per la malattia emolitica del neonato),

L'introduzione di soluzioni ematiche,

L'efficacia degli interventi è monitorata da ricerche di laboratorio in corso.

Emolisi patologica: cause e tipi

Tipi di emolisi e sue cause:

immune. Causato da malattie autoimmuni, anemia emolitica, incompatibilità durante la trasfusione di sangue.

meccanico. Si verifica con la frantumazione dei tessuti, lesioni estese, manipolazione incurante dei campioni di sangue.

termico. È causato dal congelamento e dal riscaldamento delle soluzioni.

chimico. Si verifica a contatto con mezzi aggressivi che sono penetrati nel sistema respiratorio o digestivo, a seguito di iniezioni. In laboratorio, i campioni possono essere rovinati dal contatto con acido o alcali.

elettrico. Si verifica con scossa elettrica, in laboratorio - quando il sangue viene posto in un campo elettrico.

biologico. Si sviluppa a causa dell'esposizione a veleni di origine animale o vegetale: morsi di serpente, contatto con fungo pallido e altri funghi velenosi, penetrazione della malaria plasmodio nel corpo.

osmotica. Si verifica a causa dell'effetto sugli eritrociti di una soluzione ipotonica (0,48%, 0,32%) di cloruro di sodio, che viene utilizzato per aumentare il volume del sangue circolante e distruggere i globuli rossi.

Analisi della resistenza osmotica degli eritrociti

Questo esame del sangue ha lo scopo di determinare la stabilità dei globuli rossi quando posto in una soluzione ipotonica.

OSE minimo: i globuli rossi vengono distrutti nello 0,45-0,48% di p-re NaCl,

OSE massimo: la distruzione degli eritrociti avviene nello 0,32-0,34% p-re NaCl.

Gli indicatori di resistenza osmotica dipendono dalla forma delle cellule e dal grado della loro maturità. Normalmente, il rapporto spessore / diametro (indice di sfericità) è 0,27-0,28.

Gli eritrociti maturi, sull'orlo della loro esistenza, hanno una forma sferica, bassa resistenza della membrana. Con l'anemia emolitica, un gran numero di forme sferoidali indica la morte imminente dei globuli rossi, riducendone la vita di 10 volte, fino a 12-14 giorni.

La forma sferica degli eritrociti nell'anemia indica un aumento dell'indice di sfericità, un sintomo della morte prematura dei globuli rossi.

I più resistenti all'ipotensione sono i reticolociti recentemente rilasciati dal midollo osseo. Hanno una forma del disco appiattita, un basso livello di sfericità. Un'analisi della resistenza osmotica può essere un indicatore dell'attività cerebrale del sangue rosso.

Terapia farmacologica ed emolisi

Alcuni farmaci accelerano la distruzione dei globuli rossi, l'emolisi è il loro effetto collaterale. Con l'abolizione del farmaco, questo processo si interrompe.

Farmaci che causano emolisi:

Analgesici e antipiretici (aspirina, amidopirina),

Preparati di diuretici (diacarb) e nitrofurano (furadonina),

Sulfamidici (Sulfalen, Sulfapyridazin),

Farmaci per ridurre la glicemia (tolbutamide, clorpropamide),

Farmaci anti-TB (isoniazide, PAS),

Farmaci per il trattamento della malaria (chinino, Akrikhin).

I problemi causati dall'uso di droghe devono essere segnalati al medico.

Video: esperienza - emolisi eritrocitaria sotto l'influenza dell'alcol:

Istruzione: Nel 2013, la Kursk State Medical University è stata completata e il diploma in "Medicina generale" è stato conseguito. Dopo 2 anni, la residenza nella specialità "Oncology" è stata completata. Nel 2016, ha completato gli studi post-laurea presso il Centro medico-chirurgico nazionale intitolato a NI Pirogov.

22 motivi per amare le banane. Cosa succede se li mangi tutti i giorni?

5 migliori prodotti per il potere maschile!

L'emocromo completo (KLA) è il primo studio che inizia la diagnosi di malattie o l'esame preventivo da parte di un medico nell'ambito dell'esame medico annuale. Senza questo semplice ma importante test, è impossibile valutare oggettivamente lo stato di salute umana. KLA è altrimenti chiamato clinica generale o.

L'analisi biochimica del sangue ("biochimica" o semplicemente BAC) è un test di laboratorio altamente informativo che consente di giudicare lo stato e lo stato funzionale della maggior parte degli organi e sistemi interni del corpo umano. Insieme all'analisi clinica generale o generale, questo esame del sangue viene eseguito nella prima fase.

L'urina è un fluido biologico, il risultato finale del processo naturale della vita umana. Si forma nei reni di una persona in due fasi difficili. Insieme al fluido in uscita dal corpo viene escreto: l'urea, come prodotto finale del metabolismo proteico, elettroliti, acido urico, nonché vitamine e ormoni

L'alanina aminotransferasi o ALT abbreviato è un enzima endogeno speciale. È incluso nel gruppo transferasi e nel gruppo aminotransferasi. La sintesi di questo enzima è intracellulare. Una quantità limitata di esso entra nel sangue.

AST, AsAT, AST o aspartate aminotransferase sono lo stesso concetto che significa uno degli enzimi del metabolismo delle proteine ​​nel corpo. Questo enzima è responsabile della sintesi di aminoacidi che compongono le membrane e i tessuti cellulari. Non tutti gli organi AST si manifestano.

Fisiologico e patologico

I globuli rossi vivono per circa 4 mesi e quindi vengono distrutti dalle cellule del fegato, del midollo osseo o della milza. Di conseguenza, l'emoglobina viene rilasciata, che si trasforma in un pigmento: la bilirubina. I resti di cellule utilizzano macrofagi (cellule di pulizia).

In caso di malattie o penetrazione di veleni con azione emolitica, la decomposizione dei globuli rossi si verifica più rapidamente, il che è accompagnato da una mancanza di consegna di ossigeno ai tessuti (anemia), un eccesso di bilirubina tossica (ittero), la milza può aumentare, il fegato e i reni sono compromessi.

E qui di più sulla sindrome antifosfolipidica.

Acuta e cronica

La massiccia distruzione cellulare provoca trasfusioni di sangue incompatibili per gruppo o fattore Rh, composizione antigenica e avvelenamento. Le condizioni acute che richiedono cure mediche di emergenza includono la malattia emolitica del neonato. È associato a un conflitto immunitario tra i globuli rossi del bambino e gli anticorpi del sangue della madre.

Queste condizioni sono caratterizzate da febbre, brividi, dolore addominale e lombare, vomito, grave debolezza e vertigini. La pressione diminuisce, in assenza di un trattamento intensivo, l'insufficienza renale acuta si sviluppa con esito fatale.

L'emolisi cronica si verifica con anemia emolitica congenita. Può essere asintomatico, può apparire dopo malattie infettive o assumere farmaci che danneggiano le membrane degli eritrociti. Tra le patologie acquisite, le forme autoimmuni sono le più comuni, in cui si formano anticorpi contro i propri eritrociti nel corpo. Si verificano in forma permanente o sono accompagnati da crisi emolitiche.

Intravascolare e intracellulare

Normalmente, ci può essere solo emolisi intracellulare nei macrofagi che distruggono i globuli rossi non vitali. Il miglioramento congenito di questo processo si verifica quando i globuli rossi sono inferiori. È caratterizzato da pelle gialla, sclera, milza ingrossata, bilirubina libera, diminuzione dell'aptoglobina (proteina legante l'emoglobina).

Con lo sviluppo dell'anemia emolitica, le membrane dei globuli rossi possono già disintegrarsi nel flusso sanguigno. Ciò porta all'aspetto abbondante dell'emoglobina libera. Se il fegato non affronta la sua trasformazione in bilirubina, viene escreto nelle urine - si verifica l'emoglobinuria. La milza in tali casi è normale, la malattia è accompagnata da:

  • dolore ai reni, all'addome, al cuore a causa di trombosi vascolare,
  • pelle gialla debole,
  • segni di intossicazione - nausea, febbre, brividi,
  • un forte aumento dell'emoglobina e dell'aptoglobina bassa.

Guarda il video sui tipi di emolisi del sangue:

Cause dell'emolisi nell'analisi biochimica del sangue

Quando si esegue la diagnostica di laboratorio nei risultati dello studio è la conclusione: l'analisi non viene eseguita a causa dell'emolisi di un campione di sangue. Tale situazione può sorgere a causa del mancato rispetto delle norme per la raccolta e lo stoccaggio del materiale. Probabili cause di distruzione dei globuli rossi:

  • sono rimaste tracce della porzione precedente, i piatti erano scarsamente lavati,
  • anticoagulante insufficientemente aggiunto o scelto in modo errato, debolmente miscelato con il campione,
  • con una rapida raccolta del sangue, si è verificato un danno alla parete cellulare,
  • il paziente non ha aderito alle raccomandazioni sulla restrizione degli alimenti grassi, l'alcool prima dell'analisi, la pausa dopo l'ultimo pasto non è stata osservata,
  • il sangue è stato trasferito in un'altra provetta
  • sterilità compromessa dei materiali di consumo
  • durante il trasporto del campione, è stato sottoposto a vibrazioni, agitazione, calore o luce, congelamento e scongelamento.

Emolisi dei globuli rossi nelle malattie

Il danno cellulare patologico si sviluppa in malattie, avvelenamento, anomalie congenite del sangue. In alcuni pazienti sensibili, il raffreddore e i farmaci possono portare alla distruzione della membrana eritrocitaria.

Le manifestazioni di emolisi sono rilevate in tali condizioni:

  • trasfusione di sangue incompatibile
  • malattie autoimmuni
  • la vaccinazione,
  • infezioni da streptococco (scarlattina, erisipela, angina, endocardite),
  • malaria, toxoplasmosi, febbre tifoide, mononucleosi, sifilide,
  • candidosi sistemica
  • epatite e polmonite di natura virale,
  • uso prolungato e incontrollato di antibiotici, citostatici, farmaci antiparassitari, sulfamidici, antidolorifici,
  • avvelenamento con sali di piombo, arsenico, acido acetico, benzina, funghi, etere, cloroformio, alcool (specialmente surrogati),
  • vipera, tarantola o puntura d'ape,
  • danni ai globuli rossi quando si passa attraverso una valvola protesica o una macchina cuore-polmone,
  • conflitto conflitto gravidanza
  • leucemia acuta, linfogranulomatosi.

Segni di emolisi nel sangue

Esistono sintomi clinici e di laboratorio della distruzione dei globuli rossi.. Alcune forme di malattia possono verificarsi nascoste e vengono rilevate solo tramite analisi. Quando si verificano emolisi di eritrociti, tali manifestazioni:

  • debolezza generale
  • nausea, vomito,
  • febbre, brividi,
  • pelle e mucose di colore giallo-pallido,
  • dolore nella parte bassa della schiena, quadrante superiore destro e regione epigastrica (epigastrica), testa e cuore,
  • colorazione dell'urina di colore scuro con una tinta rossa,
  • violazione della minzione fino alla conclusione in forma grave.

Nell'analisi dell'emolisi del sangue rilevata sulla base di tali segni:

  • riduzione dei globuli rossi
  • aumento delle giovani cellule progenitrici (reticolociti), bilirubina, emoglobina, attività del lattato deidrogenasi,
  • il plasma sanguigno diventa rosso, acquisisce un aspetto di vernice.

Qual è l'indicatore pericoloso

L'emolisi dei globuli rossi porta a una riduzione della consegna di ossigeno ai tessuti, causando vertigini, debolezza e bassa tolleranza all'attività fisica. Ma il pericolo principale è legato all'accumulo di emoglobina nel sangue e alla sua migliorata conversione in bilirubina.

L'iperbilirubinemia influisce negativamente sul cervello, aumenta il carico sul fegato e sui reni. Con una grave forma di crisi emolitica è accompagnato da uno stato di shock, insufficienza epatica, cessazione delle urine.

La distruzione dei globuli rossi all'esterno del corpo rende difficile condurre esami del sangue in laboratorio, il che richiede una ripetizione dei test.

Come prelevare campioni

Il prelievo di sangue viene di solito eseguito quando un dito viene perforato da uno scarificatore, se è necessario sangue capillare o mediante puntura della vena ulnare dopo l'applicazione di un laccio emostatico. Al fine di prevenire il verificarsi di emolisi, è necessario:

  • rispettare tutte le regole di sterilità durante l'assunzione di sangue,
  • elaborare accuratamente il materiale di laboratorio,
  • Trasportare con cura i campioni.

Quando il sangue venoso entra nella siringa, il pistone non può essere trascinato bruscamente, è meglio attendere un riempimento passivo, non è consigliabile stringere forte il laccio emostatico.

Poiché la conformità a queste regole non dipende dal paziente, è importante scegliere un laboratorio che apprezzi la sua reputazione. Dovrebbe tenere conto di tutte le raccomandazioni del medico per escludere i grassi, l'alcol dal cibo, almeno 3 giorni per discutere la possibilità di usare medicinali, inclusi gli antidolorifici convenzionali.

Norma e deviazioni nelle analisi

Al fine di studiare la stabilità dei globuli rossi, applicare un test con l'aggiunta di soluzione di cloruro di sodio e una graduale riduzione della concentrazione. Si basa sul fatto che quando rilasciate nell'ambiente a basso contenuto di sale, le membrane si allungano a causa dell'ingresso di acqua nelle cellule secondo le leggi dell'osmosi. Le cellule assumono la forma di una palla (normalmente, gli eritrociti sono a forma di disco), ma l'estensione della guaina ha un limite. Se il livello del sale viene ulteriormente ridotto, si verifica l'emolisi.

La resistenza osmotica (resistenza) degli eritrociti è spesso determinata quando si sospetta l'anemia emolitica. Normalmente, l'emolisi del sangue inizia con una soluzione allo 0,46 - 0,42% e raggiunge un massimo dello 0,3%. Con anomalie congenite della struttura cellulare, è sufficiente ridurre la concentrazione dallo 0,9% allo 0,7%. Processi simili possono verificarsi anche con patologie acquisite, molto spesso di origine autoimmune.

Cosa fare per evitare l'emolisi

Per prevenire la distruzione dei globuli rossi nel corpo dovrebbe:

  • evitare non solo di mangiare funghi sconosciuti per il cibo, ma anche di contattarli,
  • prendere precauzioni quando si alloggia in habitat di insetti velenosi, serpenti,
  • quando si lavora con composti chimici tossici, applicare dispositivi di protezione
  • Terapia farmacologica a lungo termine sotto il controllo degli esami del sangue.

È possibile prevenire le malattie emolitiche del conflitto immunitario nei neonati esaminando le donne con rhesus ematico negativo (test del liquido amniotico, biopsia corionica). Hanno bisogno dell'introduzione dell'immunoglobulina Rh dopo un aborto, la nascita del feto Rh-positivo. È severamente vietato interrompere la prima gravidanza.

Trattamento di distruzione dei globuli rossi

Indipendentemente dalle ragioni per l'inizio dell'emolisi, i principi generali del trattamento dei pazienti scendono in diverse fasi:

  1. Terminazione del fattore che ha causato la rottura delle cellule del sangue (ad esempio, cessazione della trasfusione di sangue).
  2. Inalazione di ossigeno
  3. Accelerazione dell'escrezione di veleno emolitico (somministrazione di soluzioni e diuretici, clisteri o lassativi detergenti, lavanda gastrica, emodialisi, sorbenti).
  4. Stabilizzazione degli indicatori della circolazione sanguigna, capacità di filtrazione dei reni, lavoro del fegato.
  5. Con lo sviluppo di DIC, l'introduzione di plasma fresco congelato, massa piastrinica.

L'anemia emolitica congenita viene principalmente trattata mediante rimozione della milza, poiché l'introduzione dei globuli rossi o la terapia farmacologica sono generalmente inefficaci. Con origine autoimmune, l'emolisi può essere rallentata con prednisone o desametasone, citostatici. In caso di prestazioni insufficienti, si ricorre anche alla splenectomia.

E qui di più sull'irradiazione laser di vlok.

L'emolisi del sangue si verifica quando la membrana eritrocitaria viene distrutta. È fuori dal corpo se il campione non è correttamente prelevato e conservato per l'analisi. Normalmente si verifica nei macrofagi dopo 4 mesi di vita dei globuli rossi. L'emolisi patologica si sviluppa quando viene trasfuso sangue incompatibile, malattie autoimmuni, avvelenamento emolitico.

Secondo le manifestazioni cliniche, può essere asintomatico (specie congenita) o acuto, sotto forma di crisi emolitica. L'emolisi di laboratorio può essere prevenuta osservando la tecnologia del prelievo di sangue. Per la prevenzione della malattia emolitica, è importante prevenire il conflitto del sangue della madre e del bambino, per evitare il contatto con sostanze tossiche.

La GGT è abbastanza importante nell'analisi del sangue. In generale, le ragioni del cambiamento negli adulti sono problemi al fegato; nelle donne e negli uomini, questo può anche indicare la presenza di patologia. Qual è il tasso nell'analisi biochimica? Le ragioni dell'aumento del siero e come abbassare il tasso?

Per determinare la presenza di infezione da streptococco e altri prescrivere l'analisi di ASL-O. C'è una frequenza sanguigna stabilita per adulti e bambini. Quali sono le ragioni per cui il valore può essere aumentato? Cosa indicherà l'indicatore?

Determinare la vasculite con lupus in quasi il 100% dei casi. Il trattamento consiste in farmaci ormonali che agiscono contemporaneamente sul lupus eritematoso e sul lupus vasculite.

La sindrome antifosfolipidica si manifesta più spesso nelle donne in gravidanza. Può essere primario e secondario, acuto e cronico. La malattia autoimmune richiede un esame dettagliato, una diagnosi, inclusi esami del sangue, marker. Trattamento a vita.

Di recente, è stato avviato l'uso del sangue laser ILBL. La procedura è relativamente sicura. I dispositivi con un ago assomigliano al principio del solito contagocce. L'irradiazione endovenosa ha controindicazioni, come sanguinamento e diabete.

Vengono eseguiti test per la vasculite per selezionare il dosaggio dei farmaci e il grado di progressione della malattia. Cosa dirà la diagnosi degli esami del sangue? Quali sono gli strumenti di laboratorio e strumentali per la vasculite emorragica per determinarla?

Le proteine ​​vengono determinate nel sangue in caso di sospetto di molte patologie, inclusa l'oncologia. L'analisi aiuta a determinare la norma, i tassi aumentati di se reattivi e di proteine. È necessario comprendere i valori: sangue per la proteina cationica eosinofila, totale. Il sangue è addensato o no?

Tromboflebia ereditaria può verificarsi durante la gravidanza. Si riferisce ai fattori di rischio dell'aborto spontaneo. Un esame corretto, che comprende esami del sangue, marcatori, aiuterà a identificare i geni.

Un indicatore importante è la reologia del sangue, nonché la sua emodinamica. Per valutare lo stato di nutrizione degli organi condurre studi speciali. In caso di deviazione, vengono prescritti farmaci che migliorano le prestazioni.

Fattori che portano alla distruzione dei gusci dei globuli rossi

Per far fronte al processo stesso, è necessario scoprire perché può iniziare la distruzione dei globuli rossi. A seconda del meccanismo di occorrenza, si distinguono i seguenti tipi di emolisi.

2. Prodotto chimico. Si verifica quando i globuli rossi sono esposti a sostanze che possono dissolvere i lipidi di membrana. Questi includono vari alcali, alcoli, eteri, cloroformio. Ad esempio, l'emolisi sarà pronunciata se una persona guarisce da una dose significativa di acido acetico.

3. Biologico. I gusci dei globuli rossi iniziano a rompersi a causa dell'esposizione a veleni emolitici, ad esempio a seguito di punture di insetti o serpenti. L'emolisi biologica si verifica anche a causa di trasfusioni di sangue incompatibili.

4. Temperatura Quando si congela il sangue nei globuli rossi, si formano cristalli di ghiaccio. Dopo averlo scongelato, rompono il guscio.

5. Meccanico. Quando si scuote il contenitore con sangue o quando si pompa con un apparato che supporta artificialmente la circolazione sanguigna, i globuli rossi vengono danneggiati.

6. Osmotico. Se i corpi rossi cadono nell'ambiente in cui la pressione osmotica è più bassa che nel sangue, possono esplodere. Questa proprietà viene utilizzata per diagnosticare l'anemia o la malattia del fegato.

Cause di emolisi

Per capire cosa succede nei globuli rossi e in quali casi, è necessario comprendere appieno una cosa come l'emolisi. Questa distruzione del guscio delle cellule del sangue può avvenire all'interno di cellule o vasi. Di solito questi tipi di emolisi sono causati da varie malattie. Ma anche le membrane degli eritrociti possono essere distrutte artificialmente nel processo di ricerca di laboratorio.

- anemia emolitica, inclusa l'autoimmune,

- emoglobinuria parossistica notturna,

- malattia parossistica dell'agglutinina fredda.

Anche l'emolisi intratricolare può indicare avvelenamento da veleni emolitici.

La distruzione dei globuli rossi all'interno delle cellule avviene nel fegato, nella milza o nel midollo osseo. Si osserva in problemi di salute come microsfocitosi ereditaria, anemia autoimmune e talassemia. Conoscendo le ragioni che portano alla distruzione delle membrane dei globuli rossi, diventa chiaro che l'emolisi è pericolosa. A proposito, questi processi intracellulari sono spesso accompagnati da un aumento delle dimensioni della milza e del fegato.

Sintomi di emolisi

Ma abbastanza spesso, molti non sospettano nemmeno di avere emolisi del sangue. Cos'è, possono scoprirlo completamente per caso, dopo aver superato una visita medica. Ma nel decorso acuto spesso nausea, vertigini, affaticamento, debolezza e persino febbre.

L'emolisi può causare anemia, che a sua volta è pericolosa in quanto può causare un aumento della coagulazione del sangue o portare allo sviluppo di colelitiasi.

C'è un motivo per il panico?

Ci sono casi in cui i pazienti dei laboratori sono costretti a ripetere i test a causa del fatto che si è verificata emolisi eritrocitaria. Molti stanno iniziando a cercare segni di malattie pericolose, lesioni tossiche o semplicemente avvelenamento. Ma nella maggior parte dei casi non c'è motivo di preoccuparsi, perché le membrane degli eritrociti possono collassare a causa di fattori meccanici. Ad esempio, spesso i corpuscoli del sangue possono essere danneggiati nel processo di trasfusione di sangue in una provetta, se viene utilizzato un ago molto sottile o l'infermiere spinge il sangue abbastanza velocemente. I globuli rossi battono contro le pareti della provetta e scoppiano. Di conseguenza, il plasma diventa rosa e diventa semplicemente impossibile separarlo in una centrifuga.

In tali casi, si dice che si sia verificata un'emolisi parziale. Non è una malattia, ma il risultato di un'errata raccolta, conservazione, trasporto o lavorazione del sangue. Per condurre un'analisi affidabile, è necessaria un'altra porzione di sangue. Si consiglia al paziente di bere acqua pulita prima di ripetere il test.

Emolisi acuta

Ma se la causa della rottura dei globuli rossi non è nell'errore dell'infermiera, allora stiamo parlando di problemi abbastanza seri. Molto spesso l'emolisi acuta si verifica durante la trasfusione di sangue, quando vengono rilevati globuli rossi incompatibili. Di conseguenza, ciò porta all'attivazione del sistema del complemento, alla coagulazione e all'immunità umorale.

Test di laboratorio

Per confermare la diagnosi, vengono eseguite le analisi. Se un paziente ha emolisi, un esame del sangue rivelerà trombocitopenia, emoglobinemia, bilirubinemia, potenziale anticoagulante ridotto e fibrinolisi. Nelle urine di un tale paziente, il livello di creatina sarà aumentato, si osserverà emoglobinuria, iperkaliemia, diminuzione della quantità di urina, fino alla sua completa assenza.

Se viene confermato che le cellule del sangue vengono distrutte in modo incontrollato, deve essere somministrata una terapia appropriata.

Farmaci come causa di emolisi

Quando si usano alcuni farmaci, i globuli rossi possono anche essere distrutti. Per mezzo di causare emolisi del sangue, includere diversi gruppi di farmaci.

  1. Analgesici: amidopirina, acido acetilsalicilico, antipirina.
  2. Diuretici: "Fonurit", "Diakarb".
  3. Nitrofurani: "Furadonin", "Furazolin".
  4. Sulfamidici: "Sulfalen", "Salazosulfapyridin", "Salazopyridazin", "Sulfapyridazin".
  5. Farmaci ipoglicemizzanti: tolbutamide, clorpropamide.
  6. Farmaci per la tubercolosi: "Isoniazide", "PASK".
  7. Medicine antimalariche: "Chinine", "Akrikhin", "Primakhin".

Quando si usano questi farmaci si può osservare l'emolisi dei globuli rossi. Ciò non indica alcun problema, si presenta come una reazione al trattamento.