Proprietà medicinali e controindicazioni della farfara madre

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Coltsfoot è una pianta medicinale con effetti antinfiammatori, disinfettanti ed espettoranti. Sin dai tempi antichi, usato come antitosse.

Composizione chimica

Per scopi medici, ha usato infiorescenze e lascia la madre e la matrigna. Differiscono in qualche modo nella loro composizione.

Le foglie contengono le seguenti sostanze che ne determinano le proprietà benefiche: glicosidi (tussilagina e sitosterolo), acidi organici (malico, gallico e tartarico), carotenoidi, tannino, muco, tannini, inulina, saponine, flavonoidi, destrina, vitamina C, oli essenziali .

Le infiorescenze di farfara hanno nella loro composizione: fitosteroli, arnidolo, firadiolo, alcoli triterpenici, carotenoidi (taraxantina), steroli (sitosterolo, stigmasterolo), rutina, eptacosan, tannini, carboidrati complessi.

Proprietà utili

Un farfara è noto da tempo per la sua capacità di ammorbidire la tosse e rafforzare l'espettorato stimolando le ghiandole bronchiali. Ha anche proprietà espettoranti, antinfiammatorie, antisettiche, può avere un'azione diaforetica e antispasmodica. Queste proprietà fanno di un farfara la pianta medicinale numero uno nel trattamento delle malattie bronco-polmonari.

Indicazioni per l'uso

Coltsfoot è utilizzato con successo nel trattamento delle seguenti condizioni e malattie:

  • Tosse convulsa
  • stomatite,
  • laringiti,
  • faringite,
  • tracheiti,
  • Bronchite acuta e cronica
  • polmonite
  • bronchiectasie,
  • Asma bronchiale,
  • Tubercolosi polmonare,
  • I fumatori tossiscono
  • ARI e ARVI, accompagnati da tosse, compresa l'influenza,
  • Malattie infiammatorie dei reni e della vescica,
  • Diatesi nei bambini
  • mastiti,
  • Erisipela,
  • Perdita di capelli di varie eziologie,
  • Ascessi, bolle e altre manifestazioni di infiammazione purulenta della pelle,
  • Le vene varicose nelle gambe,
  • gastrite,
  • enterocolite,
  • Mancanza di appetito

Controindicazioni

Nonostante l'ampio raggio di utilizzo come medicinale, il farfara presenta alcune limitazioni. Pertanto, si sconsiglia di assumere la pianta e i suoi preparati per via orale per più di 4 settimane, poiché, oltre ai nutrienti, contiene alcuni tipi di alcaloidi che possono accumularsi nel corpo e di conseguenza avere un effetto tossico.

Le controindicazioni all'uso del farfara sono:

  • Età da bambini fino a 2 anni,
  • gravidanza
  • L'allattamento al seno
  • Malattia del fegato

Rimedi casalinghi del Coltsfoot

Non è affatto difficile preparare medicine fatte in casa dal farfara. Ti offriamo diverse ricette:

  1. Il succo di farfara con latte è un buon rimedio per la bronchite, l'asma bronchiale e la tosse dei fumatori. Per la medicina, le foglie fresche di primavera vengono prese dalla madre e dalla matrigna, usando uno spremiagrumi o a mano, strofinando e spremendo con una garza, spremendo il succo fresco - 2-3 cucchiaini da tè. Sciogli questa quantità in un bicchiere di latte caldo e bevi immediatamente. Prendi una volta al giorno. Questo medicinale non è conservato, deve essere preparato immediatamente prima dell'uso.
  2. Tè per la tosse 1 cucchiaino di fiori secchi madre e matrigna versano 250 ml di acqua bollente, per insistere per un'ora. Filtrare, assumere 4 volte al giorno, dividendo la quantità risultante di tè in 4 porzioni.
  3. Rimedio esterno per bolle e bolle. Macina alcune foglie fresche di farfara, metti la pappa direttamente sul punto dolente. Applicare più volte al giorno fino al miglioramento. Le foglie di farfara possono essere semplicemente applicate su ferite, ascessi e ulcere sulla pelle, senza sfregare, ma in questo caso la loro azione è leggermente più debole.

Che cos'è un farfara

Il farfara (dal latino - tussilago farfara) è un'erba perenne. Caratteristica: piccoli fiori gialli che sembrano lingue. Sono raccolti in cestini. Foglie a scaglie, grandi. Il lenzuolo di sopra è liscio, inferiore - pubescente, di colore bianco. La pianta raggiunge fino a 20 cm di altezza. Volantini radicali da lontano sembrano una bardana. La fioritura inizia all'inizio della primavera, a volte può crescere tra neve non fusa.

Azione farmacologica

Le foglie secche di farfara hanno effetti espettoranti e antinfiammatori. Il muco e gli acidi aiutano a ridurre la secrezione viscosa che viene secreta nel tratto respiratorio superiore, migliora la secrezione di espettorato. Fiori con foglie di una pianta:

  • avere un effetto diaforetico,
  • fornire un effetto mucolitico
  • eliminare i processi infiammatori
  • accelerare il recupero.

Le foglie fresche vengono utilizzate come piantaggine - applicate a ulcere suppuranti, ferite purulente e bolle. Gli effetti delle piante includono:

  • antihypoxic,
  • multivitaminico,
  • antiossidante,
  • pulizia.

Proprietà curative

Le proprietà curative della pianta hanno un effetto benefico sulla pelle e sul corpo umano. Foglie fresche vengono applicate a punti dolenti e infusi, decotti, tè e unguenti sono realizzati con materie prime secche. Il succo fresco viene assunto nelle malattie infiammatorie. L'erba ha un effetto medicinale sul corpo dell'adulto e del bambino:

  • migliora il sistema immunitario
  • rafforza il corpo
  • stimola la funzione delle ghiandole endocrine,
  • fornisce un effetto diaforetico, cicatrizzante,
  • effetto espettorante,
  • stimola la guarigione delle ferite sulla pelle.

Malattie dell'apparato respiratorio e infezioni virali

Una persona e un bambino possono ammalarsi di varie infezioni respiratorie nel corso dell'anno e talvolta più volte. Queste sono malattie infettive acute che si verificano dopo la penetrazione dei virus nel sistema respiratorio umano. All'interno, i patogeni si moltiplicano, causando un processo infiammatorio. Coltsfoot: le sue proprietà curative e controindicazioni aiuteranno a curare malattie come:

  • laringiti,
  • bronchite / faringite,
  • bronchite cronica,
  • tracheiti,
  • broncopolmoniti,
  • polmonite,
  • tosse convulsa
  • bronchiectasie,
  • ascesso polmonare
  • ARI.

Malattie della cistifellea e del tratto urinario

I reni sono necessari per il normale funzionamento dei sistemi del corpo umano. Gli organi svolgono funzioni escretorie, metaboliche, osmoregolatorie e altre. Se una persona ha una malattia del tratto urinario o della cistifellea, influisce negativamente sulle funzioni dell'intero organismo. Coltsfoot aiuta a far fronte a molti problemi di questi organi e sistemi:

  • prostatite cronica,
  • aterosclerosi,
  • iperplasia prostatica,
  • trombosi,
  • embolia,
  • aneurismi,
  • adenoma prostatico,
  • emorroidi,
  • urolitiasi
  • cisti renali
  • artrite,
  • cistite.

Proprietà medicinali per le malattie cardiovascolari

Grazie alla circolazione sistemica, vengono eseguite le funzioni del cuore, viene mantenuto il tono vascolare e viene mantenuta la circolazione sanguigna in tutto il corpo. Nelle malattie del sistema cardiovascolare nella medicina popolare viene utilizzato per il trattamento della bardana d'acqua. Se le funzioni del cuore, il tono vascolare sono compromesse, può portare al fatto che la quantità necessaria di sangue e ossigeno non fluirà verso gli organi e i tessuti, sorgerà:

  • ischemia,
  • infarto miocardico,
  • un colpo
  • angina pectoris,
  • aritmia,
  • malattia vascolare periferica
  • ipertensione,
  • disturbi del sistema nervoso.

Lesioni cutanee

La pelle è parte integrante del nostro corpo: mostra le "conseguenze" della nutrizione, dello stile di vita di una persona. La pelle è anche vulnerabile, come gli altri nostri organi, a vari microbi patogeni. Successivamente, la pelle può soffrire di psoriasi, dermatosi, dermatiti. Nella medicina popolare, il farfara affronta varie malattie della pelle:

Dimagrante

La pianta medicinale può essere non solo una panacea per tutte le malattie, ma anche un mezzo per perdere peso. Coltsfoot può essere usato per eliminare il grasso in eccesso - ha un buon effetto sul tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale). Ma questo impatto può essere ottenuto solo in combinazione con lo sport e una corretta alimentazione. La pianta viene utilizzata come stimolante per aiutare lo stomaco e l'intestino.

Caratteristiche d'uso per i bambini

I bambini di età inferiore a due anni non sono autorizzati a utilizzare farmaci a base di waterbug all'interno senza consultare il proprio pediatra. A volte le madri aggiungono semplicemente decotti di piante nella vasca da bagno. Foglie secche e fiori di bardana non possono preparare i bambini durante tosse prolungata, diatesi o ad alta temperatura corporea, è meglio consultare un medico. Le foglie fresche possono essere applicate come piantaggine, con lievi ferite.

Per le donne

Puoi trattare vari problemi legati alla ginecologia con un waterbug. La pianta e la sua composizione possono avere effetti antinfiammatori sul sistema riproduttivo femminile. Durante la gravidanza, puoi fare clisteri per lavare o lavare con decotto. In oncologia, la soluzione di ammoniaca viene utilizzata sulla base della radice di elecampane. Coltsfoot durante l'allattamento non si applica.

Erba di farfara - applicazione

La bardana d'acqua viene utilizzata per trattare varie malattie, ma non tutti sanno quando, in quale forma e quale dosaggio è necessario per vari disturbi. Coltsfoot - proprietà medicinali e controindicazioni, descritte in precedenza nell'articolo, le seguenti sono ricette per la preparazione di infusi, decotti, succo fresco e altri usi della pianta botanica, il dosaggio per varie malattie.

Infuso di foglie

Con cattiva digestione, colecistite, infiammazione delle mucose intestinali, è necessario preparare la seguente infusione:

  • 20 g di piante devono essere tritate, versare un bicchiere di acqua bollente, insistere per mezz'ora, filtrare attraverso il panno.
  • Ricezione - 1-2 cucchiai 4 volte al giorno.

Quando si tossisce, bronchite acuta o cronica, faringite, asma bronchiale, voce rauca, malattie gastrointestinali, viene preparata un'infusione di foglie di piante:

  • 4 cucchiaini le foglie vengono frantumate, preparate in un bicchiere di acqua bollente, insistono per mezz'ora.
  • Quindi infuso di cacao, bevi un quarto di tazza tre volte al giorno.

Decotto di farfara

Quando viene preparata la bronchite, un decotto di latte. Per fare questo, prendi un cucchiaio di erbe tritate, versa 500 ml di latte, aggiungi lo strutto fresco (sulla punta del coltello), cuoci in un contenitore sigillato per circa 10 minuti. Quindi il rimedio viene applicato e assunto durante la notte a 50 ml. Quando la dispnea prende 15 grammi di foglie essiccate tritate, devono fermentare con acqua bollente (0,2 l), insistere per raffreddare, filtrare. Prendi un cucchiaio ogni 3 ore.

Quando è necessaria la polmonite per prendere 3 cucchiai di erbe tritate, versare un litro di acqua bollente in una casseruola di smalto. Quindi l'infusione deve essere fatta bollire a bagnomaria in un contenitore sigillato per circa 15 minuti, lasciare raffreddare. Dopo - la miscela viene pressata e tsedyat. Nell'infuso di acqua bollita viene aggiunto, aggiungere un cucchiaio di miele, prendere mezzo bicchiere tre volte al giorno.

In caso di asma bronchiale, un bicchiere di foglie secche viene versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso per mezz'ora e filtrato. Prendi una tazza di quattro volte al giorno. Quando colpite è necessario preparare tutto per douching. Per fare questo, prendi un cucchiaio di foglie schiacciate, versa un bicchiere di acqua bollente, insisti per mezz'ora, filtralo, aggiungi di nuovo acqua bollita. Il ritocco viene effettuato con brodo caldo due volte al giorno.

Succo di frutta fresco

Il succo fresco viene spremuto dalle foglie fresche della pianta. Possono curare il raffreddore. Per fare questo, gocciola nel naso 2-3 gocce in ciascuna narice durante il giorno. Succo efficace durante le malattie stagionali. Per migliorare l'immunità del corpo, devi bere succo fresco dalle foglie dell'erba. Durante il giorno devi bere 1-2 cucchiai di succo 4-5 volte. Il corso del trattamento è di 1 settimana di fila per diverse stagioni.

Il tè può essere acquistato in sacchetti di tessuto o di carta, oppure puoi raccogliere foglie dal giardino. Le specie di piante botaniche senza impurità, che possono essere in pacchetti con il tè, avranno un effetto benefico sul tuo corpo. Il tè viene assunto con idropisia, soffocamento, malattie al torace, tosse. Per la preparazione, prendi un cucchiaino di erbe tritate, versa acqua bollente (vetro), copri con un coperchio, insisti fino a 10 minuti. Il tè deve inoltre filtrare. Utilizzare tre volte al giorno in una tazza calda.

Infuso di alcol

La tintura di alcol viene preparata dai fiori della pianta e dalla vodka. Può aiutare con le malattie del tratto gastrointestinale. Per la preparazione si consiglia di raccogliere i cesti di fiori immediatamente dopo la loro comparsa. Il rapporto tra fiori e vodka è 1: 1. La miscela insiste per tutta la settimana all'ombra. Prendi 35-40 gocce prima dei pasti. Se ci sono resti di fiori negli spazi vuoti, puoi preparare il tè o una nuova tintura di alcol. Conservare in un thermos.

La polvere viene assunta per raffreddore, sotto forma di impacchi per tromboflebite, per gargarismi. In caso di raffreddore, è necessario prendere un terzo di un cucchiaino di polvere tre volte al giorno, lavato con normale acqua bollita. Per il risciacquo prendi due cucchiai di polvere vegetale, versa un bicchiere di acqua bollente, insisti mezz'ora, tsedyat. Quindi fare i gargarismi con una calda infusione 5-6 volte al giorno.

Modi da usare a casa

Usano il waterbug a casa in varie forme: bagni, applicazioni, impacchi o inalazioni per varie malattie respiratorie. Per questo, non è sempre necessario bollire la miscela. È necessario raccogliere le foglie di una pianta durante la fioritura, quando l'erba contiene una grande quantità di sostanze utili. Di seguito vengono descritti i rimedi domestici.

Applicazioni

Le applicazioni vegetali sono utilizzate in poliartrite, reumatismi, foruncolosi, lesioni ulcerative, ferite infette, ulcere scrofolose e calli. Per l'uso del farfara è necessario raccogliere le foglie fresche della pianta, impastare, spremere. La miscela viene diffusa sulla zona interessata, avvolta in carta pergamena, fissata con una benda. A volte è possibile fare foglie secche con acqua bollente, raffreddare, applicare su punti dolenti.

Inalazione di malattie respiratorie

Durante i raffreddori vengono effettuate inalazioni di bardana di camomilla e acqua. Prendi un cucchiaino di erbe e 2 cucchiaini di camomilla. Quindi versare 0,5 ml di acqua bollente, far bollire a fuoco medio, raffreddare a caldo. Successivamente, piegati sulla padella, copri la testa con un asciugamano, inala il vapore per 7-10 minuti. Allo stesso tempo, non solo scompaiono i sintomi del raffreddore, ma l'acne con l'acne.

Pediluvi

I pediluvi non solo aiutano ad affrontare l'affaticamento e il "ronzio" dei piedi. La pianta può aiutare con le vene varicose sulle gambe. I bagni possono essere fatti più volte alla settimana. La durata della procedura è di circa 25 minuti. Per preparare un bagno, due manciate piene di foglie vengono versate con acqua bollente, insistono un po '. Quindi l'infuso viene versato in una ciotola di acqua calda.

Impacco fogliare durante l'allattamento

Durante l'allattamento, il corpo della donna decide da solo quando sono richieste cariche di latte materno, in quali quantità. Al fine di ridurre l'aspetto del latte, per facilitare questo processo, per prevenire la comparsa di indurimento e altre patologie mammarie, è necessario fare impacchi direttamente sul petto. Per fare questo, prendi le foglie lavate di bardana, applicale con un lato lucido sul petto. Coltsfoot - le sue proprietà medicinali e controindicazioni, viene usato molto spesso per questi problemi o possibili malattie.

Nella composizione di rimedi erboristici

Per le sue qualità, il farfara - proprietà terapeutiche e controindicazioni, viene utilizzato in vari rimedi a base di erbe. I mezzi incorporano materie prime vegetali. Con i farmaci del farfara, puoi trattare varie malattie dell'apparato respiratorio. I trattamenti includono Bronholit, che contiene salvia, farfara, rosa di Crimea, tiglio, verbasco, radice di Devyasil e altre tinture.

Descrizione botanica di farfara

Coltsfoot (Lat. Tussilago farfara, Ing. Coltsfoot) è un'erba perenne della famiglia delle Asteraceae (Lat. Asteraceae), che cresce ovunque lungo le rive dei bacini, in burroni, fossati, ecc.

L'altezza della pianta raggiunge i 25 cm di altezza, strisciante rizoma. Sul gambo della madre e della matrigna crescono numerose foglie squamose, piccoli fiori, gialli. Quando i semi stanno maturando, i fiori si trasformano in teste lanuginose come un dente di leone.

Le foglie basali del farfara appaiono dopo la fioritura, a forma di cuore arrotondato, angolare, con denti diseguali, piuttosto grandi (con il palmo della mano aperto), di dimensioni diverse, in forma simile alla superficie inferiore zoccolo di cavallo.

Una caratteristica distintiva della pianta è che le foglie della madre e della matrigna sono nude e lisce dall'alto e soffici dal basso (quando toccate una foglia, sembrano fredde dall'alto e calde dal basso).

Condizioni di crescita

Coltsfoot è una pianta moderatamente esigente. Tollera la siccità abbastanza costantemente, mette radici su qualsiasi tipo di terreno, attacca rapidamente, dà un gran numero di nuovi germogli, ma cresce meglio nelle aree situate in luoghi ombreggiati (sotto alberi da frutto con fogliame denso, ecc.). Propagato come una divisione di rizomi e metodo dei semi. Una pianta può produrre fino a 17 mila semi. I semi di farfara maturano rapidamente, senza difficoltà, dispersi dal vento e, una volta nel terreno, sono in grado di germogliare nel primo giorno. Il farfara si riproduce con successo e con l'aiuto dei rizomi, che attecchiscono facilmente nel terreno, crescono rapidamente e danno folti cespugli. Si consiglia la concimazione annuale della pianta con fertilizzanti organici e minerali nel complesso.

Quando raccoglie l'erba, la madre e la matrigna raccolgono giovani, coperte da sotto il fondo con fibre di feltro bianche corte e spesse, foglie non trattate dalla ruggine. Le foglie vengono tagliate con uno scape o spennate. Il tempo di raccolta delle materie prime è maggio-giugno. Un farfara viene asciugato su una base di carta o tessuto sotto un baldacchino, in luoghi con una buona ventilazione, spargendo le foglie in uno strato sottile. I cestini infiorescenze di farfara vengono raccolti ad aprile e all'inizio di maggio, strappandoli o potandoli insieme a peduncoli lunghi non più di 0,5 cm, raccolti allo stesso modo delle foglie. La durata di conservazione di foglie e infiorescenze 3 anni.

Gli erboristi con poca esperienza spesso confondono la pianta con la bardana e altri membri della famiglia Astrov (Compositae) quando raccolgono foglie di farfara. Puoi distinguere le erbe da una combinazione di segni esterni. Quando si raccolgono infiorescenze di farfara in alcuni casi, si raccolgono erroneamente il materiale floreale del dente di leone medicinale. È anche necessario distinguere il farfara da specie simili - cazzo infeltrito, feltri bianchi e feltri ibridi. Una delle principali caratteristiche distintive potrebbe essere la venatura della foglia: nella specie nominata del serpente, è pennata, e nel farfara, la parte inferiore della foglia è di colore bianco con tre ciuffi a ventaglio che si estendono dal ventilatore. Una delle differenze significative può essere attribuita alla peculiarità delle infiorescenze: l'infiorescenza è un cesto di fumigazioni con un involucro a forma di campana, mentre il cesto di farfara ha un involucro cilindrico.

È importante ricordare che la raccolta di materie prime è possibile solo su aree incontaminate situate a una distanza sufficientemente grande dalle autostrade. Le piante che crescono lungo i bordi della strada sono spesso avvelenate da sali di metalli pesanti accumulati.

Cosa viene utilizzato esattamente e in quale forma

Nel trattamento di varie malattie nell'ambito della medicina ufficiale e nelle ricette dei guaritori tradizionali, vengono utilizzati cestini di fiori e foglie di farfara, da cui vengono preparati decotti e infusi. Le foglie e le infiorescenze del farfara fanno parte del torace e delle erbe diaforetiche. Il succo di foglie fresche è prescritto sia per uso interno che esterno. L'estratto di foglie con sciroppo viene utilizzato durante la riabilitazione. Il farfara esternamente viene utilizzato sotto forma di lozioni (preparare pappa da foglie fresche), impacchi, risciacqui.

Utilizzare nella medicina tradizionale

  • Quando la mucosa è infiammata il tratto respiratorio superiore è utile per il tè del farfara: un cucchiaio di fiori preparato in un bicchiere di acqua bollente e lascia fermentare per un quarto d'ora. Bere caldo 100 ml due volte al giorno.
  • Come espettorante e agente avvolgente per i processi infiammatori del tratto respiratorio superiore, si raccomanda ai bambini e ai pazienti anziani di usare un decotto: un cucchiaio di foglie di un farfara viene versato su 200 ml di acqua e fatto bollire a fuoco basso. Lasciare fermentare per 10 minuti. Prendi mezza tazza tre volte al giorno (agli adulti un tale decotto dovrebbe essere somministrato con l'aggiunta di altre erbe).
  • Quando si tossisce preparare un infuso di un cucchiaio della miscela (tutte le erbe da prendere allo stesso modo) delle foglie di farfara, fiori di sambuco nero, verbasco alto e lime, rizomi di erba divano e consolida, preparati in un bicchiere di acqua bollente. Resistere all'infusione di almeno 8 ore e assumere 50 g quattro volte al giorno.
  • Con malattie del fegato, eruzioni cutanee, macchie sul corpo Un cucchiaio di raccolta dai fiori di farfara, di ruta e di uccelli di montagna (presi in proporzioni 5: 3: 10) viene cotto a vapore in 200 ml di acqua bollente, lasciandolo fermentare per 10 minuti. Bevi l'infuso in una quantità massima di 3 bicchieri al giorno.
  • Per la tubercolosi polmonare, il succo fresco dalle foglie delle foglie di farfara viene bevuto a lungo con 4 cucchiai al giorno.
  • Quando tossisce, come espettorante, consiglia infusione: 2 cucchiai di una miscela di foglie di farfara, grande piantaggine e radice di liquirizia (nel rapporto 3: 2: 2) versare 400 ml di acqua bollente, lasciare fermentare. Prendi 0,5 tazze tre volte al giorno.
  • Con tonsillite composizione utile: foglie di farfara, lamponi e salvia, fiori di calendula (tutte le erbe allo stesso modo) tritare, mescolare. Un cucchiaio di tale raccolta al vapore in 200 ml di acqua bollente, lascia fermentare per mezz'ora, filtrare e bere 100 ml di infusione tre volte al giorno.
  • Con pertosse e bronchiectasie prendere in parti uguali le foglie di farfara e le gemme di pino. Tritare gli ingredienti, mescolare bene. 2 cucchiai di raccolta versare un bicchiere di acqua fredda e lasciare fermentare per 2 ore. Dopo aver fatto bollire per 5 minuti, filtrare e bere 1/3 di tazza ogni giorno, mantenendo gli stessi intervalli tra i pasti.
  • Con un raffreddore consiglia lo sciroppo. Per la sua preparazione saranno necessari: 2 tazze di fiori madre e matrigna, succo di limone (2 limoni), 1,5 litri di acqua, 1,5 kg di zucchero. Le infiorescenze da eliminare dalla presa, sciacquare abbondantemente, versare acqua bollente. Insistere giorno. Dopo l'infusione, filtrare, versarvi dentro il succo di 2 limoni, aggiungere lo zucchero semolato e cuocere fino a quando non si addensa. Sciroppo sotto forma di calore versato nelle banche e conservato in un luogo buio e fresco. Con un freddo aggiungere al tè, latte.
  • In qualità diuretico aiuta l'infuso: preparare la raccolta delle foglie di madre e matrigna, lamponi ed erbe origano (nel rapporto 2: 2: 1). Un cucchiaio di questa miscela versare in un thermos 200 ml di acqua bollente e lasciare durante la notte. Ceppo da infusione. Bere caldo prima di coricarsi.
  • Quando duodenite consiglio di prendere il farfara con il miele. Cucchiaio di farfara secca foglia secca fermentare in 200 ml di acqua bollente. Dare un po 'di freddo, filtrare, aggiungere un cucchiaio di miele. Prendi fino a tre volte al giorno, un cucchiaio.
  • Con malattie della vescica mescola una foglia secca di farfara, di mirtillo rosso e di mirtillo rosso (prendi la stessa erba di ogni erba). Prepara e bevi come un normale tè.
  • Gocce per la tosse: 28 g di foglie di farfara, finocchio, veronica e 14 g di radice di violetta. Mescolare le erbe, 3 cucchiai della collezione al vapore in 4 tazze di acqua bollente, lasciar fermentare per 2 ore, filtrare e prendere ogni due ore su un cucchiaio. Puoi aggiungere del miele.
  • Rimedio per mal di gola e raucedine: 42 g di foglie di farfara, 56 g di radice di Althea, 28 g di radice di liquirizia, 14 g di iris. Mescolare tutti gli ingredienti, 3 cucchiai di miscela di erbe per cuocere a vapore in 4 tazze di acqua bollente, lasciare fermentare per un quarto d'ora, quindi filtrare e portare ad ebollizione di nuovo. Dolcificare con miele e bere 2 tazze al giorno.

  • Con succo fresco (o foglie schiacciate di farfara) con lozioni, vengono trattate ferite purulente, ulcere e bolle.
  • Per la caduta dei capelli e la forfora, accompagnati dal prurito del cuoio capelluto, si consiglia un forte decotto di farfara e foglie di ortica per il lavaggio (4 cucchiai di ogni erba per litro d'acqua).
  • Nell'erisipela, le aree malate sono ricoperte di polvere fogliare madre e matrigna.
  • Per la pulizia, viene preparato un decotto dalle foglie della madre e della matrigna al ritmo di 50 g di materia prima per litro d'acqua. Bollire il brodo per 5 minuti, filtrare, raffreddare alla temperatura desiderata.
  • Per il mal di testa, applica foglie fresche al farfara con un lato liscio sulla fronte e sulle tempie.
  • Quando il succo di rinite di foglie fresche viene sepolto nel naso.
  • Con raffreddori, l'inalazione con farfara e camomilla aiuta. Un cucchiaino di foglie di farfara e 2 cucchiaini di fiori di camomilla, versare 0,5 litri di acqua bollente, far bollire per un paio di minuti e lasciare raffreddare alla temperatura desiderata. Respirare sul vapore dell'erba per circa 10 minuti.
  • Quando inizia la mastite, si raccomandano impacchi dalle foglie della madre e dalla matrigna imbevute di latte caldo.
  • In caso di asma bronchiale, si consiglia ai bambini di versare 40 foglie secche di un farfara con 0,5 litri di vodka. Lasciare la materia prima durante la notte. La prima sera, metti un lenzuolo imbevuto di vodka sul retro di un bambino. Il giorno successivo, attacca il lenzuolo al petto. Quindi trattamento alternativo per più di un mese.
  • Quando la tromboflebite 3 cucchiai di madre erba tritata e la matrigna preparano in 200 ml di acqua bollente, lasciarlo fermentare per mezz'ora, quindi filtrare. Usa l'infusione per impacchi.
  • Bagno Coltsfoot
    200 g di fiori e foglie di un farfara versano 3 litri di acqua bollente, fai bollire il brodo per un quarto d'ora, lascialo riposare, filtralo e aggiungi a un bagno completo.

Nella ricerca scientifica

Nicholas Culpeper nel suo erborista (The Complete Herbal, 1653) ha sottolineato che "... foglie fresche, succo o sciroppo di farfara sono adatti per il trattamento di tosse calda, secca, respiro sibilante e mancanza di respiro". Inoltre, secondo i registri del guaritore britannico, i fondi del farfara aiutano con febbre, erisipela, ustioni e vesciche.

Gli aspetti farmacologici e fitochimici della ricerca sono lo scopo del lavoro scientifico di un gruppo di scienziati cinesi (Li K.J., Tsang T.Zh., ecc.).

Un articolo di Karomatov I.J., Ibatova Kh.B., Amonova M. è dedicato al potenziale medicinale della madre e della matrigna.

La composizione dei polisaccaridi solubili in acqua contenuti nelle foglie della madre e della matrigna e il valore della terapia antiallergica sono stati studiati nel lavoro di A. P. Korzh, A. M. Guryeva, M. Belousova. e altri

In cucina

I fiori di farfara sono commestibili. Vengono aggiunti alle insalate, il miele insiste su di loro. I fiori secchi vengono aggiunti all'impasto per frittelle o frittelle, in cottura. Le giovani foglie di farfara vengono aggiunte a zuppe, insalate, stufati, dopo averle bollite prima, per sbarazzarsi dell'amarezza. Le foglie secche e fresche fanno parte del tè alle erbe.

Insalata di carote con foglie di farfara

Per l'insalata avrai bisogno di: 50 g di carote fresche, 30 g di foglie di farfara, 30 ml di kefir, sale qb. Grattugiare le carote su una grattugia grossa, sciacquare accuratamente le foglie della madre e la matrigna sotto l'acqua corrente, tritare, mescolare con le carote, riempire con kefir o yogurt bianco e sale.

Insalata di crauti e farfara

Prodotti richiesti: 300 g di crauti, 100 g di giovani foglie di farfara, 40 ml di olio vegetale. Lavare le foglie di farfara, tritare finemente, mescolare con crauti e condire con olio vegetale.

Zuppa di foglie di farfara

La zuppa richiederà: 100 g di foglie fresche di una madre e matrigna, 200 g di patate, sale qb, panna acida per servire. Taglia le patate a fette; lava bene le foglie della madre e della matrigna e trita finemente. Lessare le patate a metà cottura, aggiungere le foglie della mamma e della matrigna, portare ad ebollizione, togliere dal fuoco e lasciare riposare la zuppa. Sale qb e servire, servito con panna acida.

Miele con farfara

Preparare tale miele alle erbe è semplice: separare le infiorescenze del farfara dalle coppe, smontare i cestini delle infiorescenze. Versa la massa di fiori preparata in un contenitore di vetro sterilizzato e versa il miele liquido in cima. Infondere il miele in un luogo caldo, sul davanzale di una finestra, ben illuminato dalla luce del sole. Sostenere il miele per 6 settimane. Quindi filtrare in un contenitore separato e conservare in luogo fresco.

Caramelle alle erbe con farfara

Ingredienti: 15 tazze di foglie di farfara, 5 tazze d'acqua, 450 g di zucchero, 2 tazze di sciroppo di mais, 3 cucchiai di burro, un pizzico di bicarbonato di sodio, un cucchiaio di olio vegetale.

Sciacquare accuratamente le foglie, mettere in una casseruola, aggiungere acqua. Portare a ebollizione, cuocere per 3 minuti, quindi aggiungere zucchero, sciroppo di mais, burro e far bollire il composto a fuoco basso fino a quando una goccia di sciroppo gettata in acqua fredda si indurisce in una palla stretta (il cosiddetto campione di sciroppo di zucchero). Togliere dal fuoco, aggiungere la soda, mescolare e mescolare con un mixer fino a quando non diventa più denso e viscoso. Lubrificare con olio vegetale una forma o una padella profonda e inserire un lecca-lecca per impostare. Strato di caramelle congelate diviso in pezzi. Tali caramelle aiutano ad alleviare il mal di gola e gli attacchi di tosse e sono un'eccellente prelibatezza naturale.

Monica Wilde Wine di Coltsfoot

Avrai bisogno di: un contenitore da 5 litri riempito con infiorescenze di farfara, 5 litri di acqua, succo e scorza di due arance e un limone, lievito di vino (sacchetto), lievito alimentare, 1 kg di zucchero (per vino secco) o 1.6 kg di zucchero (per vino semi-dolce).

Bollire l'acqua, aggiungere lo zucchero, cuocere a fuoco basso fino a quando lo zucchero è completamente sciolto. Versare la buccia di arancia e limone nello sciroppo caldo e raffreddare a 21 0. Aggiungere allo sciroppo raffreddato fiori di farfara, succo di agrumi, lievito di vino e condimento superiore. Mescolate, coprite bene e lasciate in un luogo caldo per una settimana. Mescolare ogni giorno. Dopo una settimana, filtrare nella bottiglia di fermentazione. Conservare il vino in un luogo caldo per 3 mesi. Successivamente, attentamente (senza sollevare sedimenti dal fondo), versare nella bottiglia, resistere per altri 2 o 3 mesi. Quindi imbottigliato.

Sorbetto dello chef francese Mark Weir (Ricetta Sorbetto ai fiori di Tussilago di Marc Veyrat)

Per preparare una ricetta squisita, avrai bisogno di prodotti: 30 infiorescenze fresche - cestini di farfara, 125 g di zucchero, 400 ml di acqua minerale, un po 'di succo di limone, metà delle proteine ​​di un uovo grande.

Schiaccia le infiorescenze nella massa di fiori che si sbriciolano. Separare i fiori dai sepali. Bollire l'acqua con lo zucchero, aggiungere il succo di limone. Versare nello sciroppo bollente i fiori di farfara, far bollire per 2 minuti. Filtrare attraverso un setaccio e lasciare raffreddare lo sciroppo di fiori. Quindi aggiungere l'albume e sbattere bene. Dopo questo sorbetto raffreddato nel congelatore o gelatiere. Se il sorbetto viene preparato nel congelatore, per formare la struttura desiderata, deve essere periodicamente estratto dal frigorifero e montato.

Al momento di servire, puoi servire il sorbetto con fiori freschi di farfara e fili di caramello.

Utilizzare in cosmetologia

Crema alle erbe emolliente per la pelle secca

Ingredienti: un cucchiaio di estratto di farfara, 1 cucchiaio di lanolina, mezza tazza di olio di oliva o di mais, 1 cucchiaio di succo di banano fresco.

Mescolare lanolina e olio, mescolando, aggiungere gradualmente il succo di piantaggine. Aggiungi l'estratto di farfara, porta allo stato omogeneo con un mixer o in un frullatore.

Facce con farfara

Maschera per la pelle grassa

2 cucchiai di foglie secche e tritate finemente della madre e della matrigna versano acqua bollente in uno stato di pappa. Scaldare a fuoco basso e lasciare raffreddare. Questa maschera dona un effetto antinfiammatorio, livella il funzionamento delle ghiandole sebacee.

Maschera per la pelle normale

0,5 tazze di steli freschi, 0,5 tazze di kefir. Risciacquare le foglie, tritarle a uno stato molle, mescolare con kefir. Applica la maschera sul viso. Dopo un quarto d'ora, sciacquare con acqua tiepida.

Maschera per la pelle secca

2 cucchiai di foglie tritate finemente di un farfara versare 200 ml di latte caldo, lasciarlo fermentare, mescolare accuratamente e applicare una maschera sulla pelle pulita del viso. Dopo un quarto d'ora, sciacquare con acqua.

In caso di pelle problematica, eruzioni cutanee, la seguente ricetta cosmetica è efficace. 2 cucchiai di foglie di farfara tritate finemente sono state cotte a vapore in 200 ml di acqua bollente e mantenute a bagnomaria per almeno 5 minuti.Lasciare raffreddare, filtrare e mescolare l'infuso con 2 cucchiai di vodka. Usa questa "lozione" per pulire la pelle pulita due volte al giorno.

Maschera antirughe

3 cucchiai della foglia schiacciata della madre e della matrigna versano 100 ml di acqua calda. Tenere l'infuso per un quarto d'ora, quindi filtrare. Seleziona 2 cucchiai di infuso, unisci con 2 cucchiai di panna acida, porta a uno stato uniforme, applica sulla pelle pulita del viso, per 20 minuti. Lavare prima la maschera con acqua calda, quindi raffreddare.

Risciacquare per capelli con farfara

Utile farfara per i capelli. Per migliorarli e rafforzarli, preparare un decotto: le foglie di bardana e farfara (rapporto 1: 1), versare acqua e far bollire a bagnomaria per 20 minuti. Risciacquare i capelli lavati con brodo caldo.

Per rafforzare le unghie sottili e fragili, si consiglia di pulirle con una composizione di succo di limone, succo di farfara e una soluzione di olio di vitamina A.

Bagno per le unghie

In un bicchiere di infuso di farfara, sciogli un cucchiaio di sale marino. Mantieni le unghie in questa infusione per 10 minuti. Quindi asciugare delicatamente le unghie e lubrificarle con una crema nutriente.

Se le unghie esfoliano, è utile fare una maschera: mescola un cucchiaino di qualsiasi crema per le mani con un cucchiaino di piuma rossa schiacciata e succo di farfara. Immergi la maschera sulle unghie per 5 minuti, quindi risciacqua.

Altri usi

Essiccate e bruciate allo stato di cenere, le foglie della madre e della matrigna vengono utilizzate in sostituzione del sale da cucina convenzionale, se deve essere escluso dalla dieta a causa di una determinata dieta, ecc.

Il mal di denti si attenua a causa del fumo di sigari speciali ricavati dalle foglie della madre e dalla matrigna martellate in polvere. Il fumo di un tale sigaro dovrebbe essere tenuto in bocca.

Fatti interessanti sulla pianta

  • Coltsfoot è incluso nella farmacopea di 15 paesi del mondo.
  • La pianta di farfara è raffigurata sullo stemma del comune norvegese Nannestad.
  • Un estratto di farfara è una delle prelibatezze tradizionali inglesi. Coltsfoot Rock Candy Caramel è una dolcezza con una lunga storia inventata dai pasticceri del Lancashire. I lecca-lecca a forma di bastoncini sfusi e allungati hanno prodotto la fabbrica di dolciumi Stockley's Sweets.

Proprietà pericolose di farfara e controindicazioni

Coltsfoot può causare una reazione allergica in soggetti con intolleranza ai suoi componenti. Con un uso incontrollato e in grandi dosi, la pianta può avere un effetto tossico sul fegato (a causa degli alcaloidi pirolitzidinici contenuti nel farfara).

I farmaci del farfara possono aumentare il rischio di sanguinamento. Il gruppo a rischio comprende pazienti con vari disturbi, disturbi circolatori e quelli che assumono farmaci che possono scatenare sanguinamento (anticoagulanti, ecc.). In questo caso, è necessario un aggiustamento del dosaggio.

Coltsfoot può aumentare la pressione sanguigna. L'uso simultaneo di farmaci per farfara e farmaci che influenzano la pressione sanguigna deve essere coordinato con il medico ed eseguito con grande cura.

I pazienti che assumono calcio-antagonisti devono assumere un farfara solo sotto la supervisione del medico curante, rispondendo con attenzione e in tempo a possibili cambiamenti delle condizioni.

Video Coltsfoot

Che tipo di malattie tratta un farfara? Infuso di madre e matrigna: ricetta e consigli di cucina.

Coltsfoot con bronchite, cistite, malattia articolare: un commento a base di erbe.

  1. Articolo di Wikipedia "Coltsfoot"
  2. Manuale per l'approvvigionamento di piante medicinali / D. S. Ivashin, Z. F. Katina, I. Z. Rybachuk et al. - 6a ed., Isp. e aggiungi. - K.: Harvest, 1989. - 288 pp., Ill.
  3. Coltsfoot da centinaia di malattie. Konstantinov Yu., - Tsentpoligraf, 2013. - 160 p.
  4. Lipidi totali, proteine, minerali e oli essenziali di tussilago farfara (l.) Dalla parte meridionale del Kosova // European Journal of Experimental Biology, 2012, 2 (4): 1273-1277.
  5. Karhut V.V. Farmacia vivente - K. Health, 1992. - 312 p., Ill., 2, arca. ile.
  6. Piante medicinali: riferimento enciclopedico / ed. A.M. Grodzinsky. - K.: Olympus, 1992. - 544 pagg., Il.
  7. Karhut V.V. Medicinali intorno a noi. - K.: Health, 1993. - 232 p.
  8. Coltsfoot, The Project Gutenberg EBook di The Complete Herbal, di Nicholas Culpeper, fonte
  9. Progressi della ricerca fitochimica e farmacologica in Tussilago farfara, fonte
  10. PIANTA MEDICA MADRE-E-MACHE, fonte
  11. COMPOSIZIONE MONOSACCHARIDE DEL COMPLESSO POLISACCHARIDE DI FOGLIE DI MADRE E MACCHINA, fonte
  12. A casa nella natura, una guida per l'utente. Mary Choate e Aaron Brachfeld. - Stampa Coastalfields. - 796 p.
  13. Soltsfoot-wine, fonte
  14. Coltsfoot Rocks, fonte
  15. Coltsfoot (Tussilago farfara), fonte

È vietato utilizzare qualsiasi materiale senza il nostro previo consenso scritto.

L'amministrazione non è responsabile per il tentativo di utilizzare qualsiasi ricetta, consiglio o dieta e non garantisce che le informazioni specificate ti aiuteranno o danneggeranno personalmente. Sii prudente e consulta sempre il medico appropriato!

Proprietà curative del farfara

La medicina scientifica raccomanda l'uso di un'infusione di foglie di farfara per trattare le malattie del tratto respiratorio superiore, come espettorante, disinfettante e antinfiammatorio. L'infusione di foglie di farfara è prescritta nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale come astringente.

Le foglie della madre e la forma della matrigna ricordano una stampa a zoccolo. Foto: Pflanzenbestimmung

Nella medicina popolare, i farmaci del farfara sono usati per trattare:

  • Bronchite, cronica e acuta,
  • Infiammazione della mucosa dello stomaco e dell'intestino,
  • Processi infiammatori nei reni e nella vescica,
  • Scrofula e debolezza generale del corpo,
  • Malattie della pelle, in particolare erisipela,
  • Forfora e perdita di capelli
  • Raffreddori e tosse
  • Tubercolosi polmonare in una fase precoce.

I fiori di erbe e farfara hanno effetti diaforetici, antinfiammatori, antipiretici ed espettoranti nel trattamento della bronchite acuta e cronica.

Con infiammazione la mucosa intestinale, lo stomaco, la vescica e il rene, il decotto della madre e della matrigna sono usati come antinfiammatori e diaforetici, assumendo per via orale in cucchiai una volta al giorno.

Il decotto di farfara è raccomandato quando febbre e tubercolosi polmonare, il metodo di utilizzo è simile al precedente.

A zone della pelle malate (con erisipela) metti le foglie schiacciate della madre e della matrigna e al suo interno usa un decotto, un cucchiaino 3 volte al giorno.

Con scrofola e la debolezza generale del corpo consuma il tè dal farfara erba.

Per accelerare la maturazione ascessicon cronico ferite e mal di denti applicare foglie fresche madre e matrigna - danno un effetto migliore rispetto agli impiastri. In caso di mal di denti, si consiglia di inalare il fumo della madre e della matrigna in bocca.

Per la caduta dei capelli e la forfora con prurito, si raccomanda un forte decotto di farfara e foglie di ortica - 2 cucchiai di ogni erba per 200 ml di acqua bollente.

Il naso che cola viene trattato con succo fresco dalle foglie di farfara, seppellendo 3 succhi nelle narici e aspirando l'aria dopo la tana.

L'effetto terapeutico del farfara è lento, ma positivo e senza complicazioni collaterali.

Ricette farmacologiche e metodi di utilizzo

Infuso di erbe e farfara: 5 grammi (1 cucchiaio. Cucchiaio) di erbe per 200 ml di acqua bollente (1 tazza). L'erba viene versata con acqua bollente, coperta con un coperchio e riscaldata a bagnomaria per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto, quindi raffreddata a temperatura ambiente, strizzando e filtrando. L'infusione risultante viene regolata su 200 ml rabboccando con acqua bollita. Usa mezza tazza 3 volte al giorno, un'ora prima dei pasti come espettorante. La durata di conservazione dell'infusione di farfara in frigorifero è di 48 ore.

Decotto di farfara: grammi di erba per 200 ml di acqua bollente, assumere per via orale in cucchiai una volta al giorno.

Tintura alcolica di farfara: i fiori sono mescolati con alcool nel rapporto di 1: 1, insistono in un luogo buio durante la settimana, filtrano. Infuso preso prima dei pasti, da 30 a 40 gocce.

Succo di farfara fresco cucinare a giugno. Le foglie di farfara vengono lavate con acqua, cosparse di acqua bollente e tritate. La massa risultante viene premuta manualmente o con una pressione. Prima dell'uso, il succo fresco viene diluito con acqua uno a uno, quindi fatto bollire per 3 minuti. Il farmaco prende 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno dopo i pasti. Durata del corso di trattamento con succo di farfara -

Trattamento coltsfoot

Per un cucchiaino. fiori secchi per prendere 250 ml di acqua bollente, versare le materie prime e coprire, lasciare fermentare per 10 minuti. Aiuta a tossire e aiuta anche a diluire l'espettorato e la sua escrezione. Assumere due volte al giorno per 100 ml.

  • Aiuta a ripristinare il corpo durante il periodo di malattia,
  • Riduce la pressione alta
  • Riduce la formazione di colesterolo,
  • Aiuta ad alleviare lo spasmo muscolare degli organi interni con colecistite, gastrite,
  • Utilizzato come espettorante morbido,
  • Aiuta a sudare piedi, ascelle, facce,
  • Efficace nell'infiammazione di vene, ferite, bolle, ulcere, fuoco di Sant'Antonio,
  • Aiuta a curare i processi infiammatori nella gola e nell'intestino.

1 cucchiaio. foglie secche pre-frantumate producono 250 ml di acqua bollente, lasciate agire per circa 40 minuti, filtrate. All'interno: prendere tre cucchiai. prima dei pasti quattro volte al giorno. Strofinare esternamente le aree interessate o fare impacchi con l'infusione. Nel trattamento della gola il risciacquo è efficace e per il trattamento dell'intestino fanno clisteri con infusione.

1 cucchiaio. materie prime secche (foglie) versare 250-300 ml di acqua bollente e far bollire a fuoco basso per circa 10 minuti, coprire e lasciare per mezz'ora. Aiuta con malattie dell'apparato respiratorio e patologia ORL, scrofola, debolezza generale. Bevi un cucchiaio. prima dei pasti tre volte al giorno.

Effetti collaterali

Oggi, molti si stanno rivolgendo ai metodi tradizionali di trattamento senza prima andare dal medico, esaminando, stabilendo una diagnosi accurata e pensano che se prendi una pianta medicinale, allora è sicuro e non ha effetti collaterali. Questo è un errore. I rimedi popolari non sono sottoposti alla ricerca moderna, non ci sono informazioni affidabili sui pericoli e sui benefici della madre, delle matrigne e di altre erbe medicinali.

Ogni pianta medicinale ha una composizione complessa e la maggior parte contiene microdosi di composti tossici e tossici che colpiscono il fegato e hanno proprietà cancerogene (vedere agenti cancerogeni e oncologia). Con un sovradosaggio o l'uso prolungato di tali fondi può sviluppare un avvelenamento lento del corpo.

Pertanto, il farfara è considerato una pianta relativamente sicura, ma può essere utilizzato solo in piccole quantità, in breve tempo, poiché l'effetto cumulativo può provocare la crescita di tumori maligni. In caso di sovradosaggio o uso prolungato, sono possibili i seguenti sintomi ed effetti collaterali: