Guava ordinario (Psidium guajava)

La guava appartiene alle piante di psidio che crescono nella parte tropicale del nostro pianeta. Patria guava - America meridionale e centrale. Sembra alberi bassi, simili ad arbusti, con un'altezza di 3-4 m. Alcuni tipi di psidio possono raggiungere i 15 m di altezza, ma questo è un fenomeno abbastanza raro.

Spesso, i frutti di guava sono di piccole dimensioni - da 4 a 14 cm di lunghezza. Il frutto acerbo ha un colore giallo verdastro e nella maggior parte dei casi una forma arrotondata. Meno comune è ovale. Se la buccia di un frutto di guava è densa, molto probabilmente avrà un sapore amaro. Scegli frutta meno densa con buccia sottile.

Proprietà utili

I frutti di guava ricordano i lamponi, la loro carne è bianca con una sfumatura rosata. La frutta esotica è abbastanza gustosa e utile, è composta da acqua e contiene sostanze nutritive. È costituito da: proteine, grassi, calcio, ferro, fosforo, vitamine dei gruppi B e C, nonché fibre. Vale la pena notare che il contenuto di vitamina C nei guava è quattro volte superiore rispetto agli agrumi, in particolare limone e arancia.

Foto: Guava Fruit

La guava può essere usata sia in forma matura che acerba. Si consiglia di aggiungere frutti maturi sulla pelle con la pelle, in quanto contiene un intero insieme di elementi utili che migliorano la digestione. Uso quotidiano di guava stimola il muscolo cardiaco e normalizza la pressione.

I frutti acerbi sono meno utili. Tuttavia, possono essere portati a maturità mettendo il frutto in un sacchetto di carta e collocandolo in un luogo buio. Tra due o tre giorni, la guava maturerà completamente.

L'uso quotidiano di guava è un'ottima prevenzione di molte malattie. Ad esempio, in Tailandia e Messico, i residenti locali si nutrono regolarmente di frutti acerbi. Prima di mangiare, tagliano la frutta a pezzi e la spolverano con uno speciale condimento a base di sale, pepe e zucchero.

Proprietà dannose

Vale la pena ricordare che i frutti della guava non devono essere abusati. La tariffa giornaliera non deve superare 3-4 frutti maturi al giorno, altrimenti esiste il rischio di diarrea.

Non è necessario allo scopo di perdere peso per essere coinvolti nei frutti di una guaiava acerba. Dopotutto, puoi guadagnare un avvelenamento serio. I frutti acerbi dovrebbero apparire nella dieta non più di una volta al giorno.

Inoltre, alcune varietà di guava hanno un effetto negativo sulla funzione renale. Durante il trasporto di guava, ogni frutto viene strofinato con cera in modo che mantenga la sua presentazione. Pertanto, prima dell'uso, lavare accuratamente la frutta.

Proprietà pericolose della guava

Un consumo eccessivo di guava (più di 1 kg alla volta) può causare indigestione.

Le persone che sono inclini alle allergie, è necessario utilizzare la guava con attenzione.

Inoltre, è impossibile mangiare i frutti immaturi della guava per coloro che sono inclini alla formazione di calcoli renali.

Chiunque voglia imparare a mangiare un guava, oltre a vederlo nella sezione, sarà interessato a guardare questo video.

Caratteristica generale dell'ingrediente

Guava - un albero sempreverde di medie dimensioni (l'altezza non supera i 4 metri). L'albero dà fiori e, di conseguenza, frutti non più di 2 volte l'anno, ma allo stesso tempo, è estremamente resistente alle avversità dell'ambiente esterno. La guava sopporta con calma la siccità e il caldo, senza mai distogliere per un momento il suo obiettivo principale: dare un raccolto. Il raccolto principale è di circa 100 chilogrammi. D'accordo, questa quantità di frutta vale un anno di attesa.

Il periodo di maturazione del frutto (dopo la formazione di fiori) - 150 giorni. La forma e le dimensioni della guava possono variare, quindi il raccolto è eterogeneo e ogni frutto è speciale. Il frutto esotico ricorda la nostra tradizionale mela verde con tubercoli visibili, pelle più densa e una specifica tonalità giallo-verde. Il frutto acerbo ha un sapore aspro, ma dopo la maturazione, acquisisce una tavolozza dal sapore dolce.

L'habitat di un albero è una zona climatica tropicale (l'America è considerata il luogo di nascita). L'intero territorio, che va dalle regioni tropicali del Messico alle terre territoriali settentrionali del Sud America, era disseminato di alberi esotici. Oggi la guava è stata trasportata in Africa, India, Oceania e sud-est asiatico. È da questi punti geografici che viene trasportata la guava, che attende umilmente l'acquirente nei supermercati locali.

La composizione chimica dell'ingrediente

Valore nutrizionale (basato su 100 grammi di prodotto non trasformato)
calorie68 kcal
proteine2,6 g
grassi1 g
carboidrati14,3 g
Fibra alimentare5,4 g
acqua80,8 g
Contenuto di vitamine (in milligrammi per 100 grammi di prodotto crudo)
Retinolo (A)0,031
Beta Carotene (A)0,374
Tiamina (B1)0,067
Riboflavina (B2)0,04
Colina (B4)7,6
Acido pantotenico (B5)0,451
Piridossina (B6)0,11
Acido folico (B9)0,49
Acido ascorbico (C)229
Tocoferolo (E)0,73
Fillohinon (K)0,0026
Acido nicotinico (PP)1,084
Bilancio nutrizionale (in milligrammi per 100 grammi di prodotto crudo)
macronutrienti
Potassio (K)417
Calcio (Ca)18
Magnesio (Mg)22
Sodio (Na)2
Fosforo (P)40
Traccia elementi
Ferro (Fe)0,26
Manganese (Mn)0,15
Rame (Cu)230
Selenio (Se)0,6
Zinco (Zn)0,23
Sostanze aggiuntive (in grammi per 100 grammi di prodotto non trasformato)
zucchero8,9
Omega-30,1
Omega-60,3
Acidi grassi saturi0,3
Acidi grassi monoinsaturi0,087
Acidi grassi polinsaturi0,401

Marmellata o gelatina

I frutti esotici contengono grandi quantità di pectina. Una sostanza ha la proprietà di combinare liquidi in una struttura gelatinosa. L'ovvio vantaggio è che non è necessario aggiungere polveri chimiche e sostanze non sempre utili per ottenere l'effetto di viscosità o duttilità. Le persone che aderiscono a una corretta alimentazione, è necessario ridurre il consumo di zucchero e grassi trans. La gelatina / marmellata di guava è un'ottima opzione per una seconda colazione o un dessert per cena.

Il succo di guava è un eccellente antiossidante che può sostituire i vasetti di disintossicazione di oggi. Non tormentare il corpo, ma per favore con ingredienti utili e nutrienti.

Sciroppo, ketchup, salsa, olio

La guava si "adatta" perfettamente e la consistenza dipende dai componenti e dai metodi di preparazione associati. Un frullatore fornirà un liquido di diffusione del liquido, e una forchetta regolare fornirà una massa densa con pezzi tangibili di ingredienti.

Puoi macinare la polpa di guava in scaglie, tagliare la scorza come con gli agrumi o macinare in uno stato di polvere e aggiungere ai tuoi piatti preferiti.

La guava è perfetta per la cottura. La viscosità dello sciroppo di guava può essere utilizzata al posto delle uova nei dolci da cucina. La frutta esotica è un'opzione adatta per i crudisti e i vegani che cercano prodotti sostitutivi vegetali. I residenti dei tropici usano la guava ogni volta che usiamo le mele. Sostituire le mele nella nostra pratica culinaria è del tutto possibile, ma non tutti troveranno una nuova combinazione da assaggiare.

La guava è combinata con tutti i tipi di carne, ma si rivela soprattutto con carne di maiale e cervo. Questa combinazione offre il massimo beneficio per la salute e il piacere delle papille gustative. Una delle combinazioni più insolite: guava + latticini. Ricotta a basso contenuto di grassi con pezzi di guava o un frutto intero con un bicchiere di latte fresco crea una combinazione unica di bontà, gusto e sapore insuperabile.

Ricetta limonata alla fragola con guava

Valore nutrizionale (basato su 1 porzione di limonata pronta)
Contenuto caloricoproteinegrassicarboidrati
226 kcal2,2 g0,5 g52,9 g

Avremo bisogno di:

  • succo di guava - 8 cucchiai,
  • fragola - 8 pezzi,
  • miele / dolcificante a piacere
  • succo di limone - 12 cucchiai,
  • ghiaccio a piacere.

Preparazione

Prendi un ampio contenitore, metti dentro le fragole allo stato di porridge liquido. Aggiungi dolcificante e mescola accuratamente fino a completo scioglimento. Introdurre il succo di limone, quindi il succo di guava. Se necessario, aggiungere acqua, succo di limone / guava fino ad ottenere il gusto desiderato.

Prepara gli occhiali. Metti la quantità necessaria di ghiaccio sul fondo. Versare la massa di bacche in bicchieri e servire immediatamente al tavolo. Pensa agli elementi decorativi o servi semplicemente un drink in un grande decanter. Se minimizzi o rimuovi completamente il dolcificante, questa bevanda può essere bevuta durante il giorno con acqua purificata. La limonata aumenterà il tono del corpo, migliorerà la digestione e gli effetti benefici sulla pelle.

Ricetta per prosciutto cotto in guava e glassa al rum

Valore nutrizionale (basato sull'intero piatto finito)
Contenuto caloricoproteinegrassicarboidrati
1633 kcal83 g140 g6,7 g

Avremo bisogno di:

  • prosciutto pronto (bollito / affumicato) - 2 kg,
  • Marmellata di guava - ¾ tazza (vetro - 250 ml),
  • Chiodi di garofano - 2 cucchiaini,
  • rum a piacere - 2 cucchiai,
  • Nettare di pesca - 1 cucchiaio (può essere sostituito con qualsiasi altro frutto a piacere),
  • olio d'oliva - 1 cucchiaio,
  • Senape di Digione - 1 cucchiaio.

L'uso della guava in cosmetologia

I frutti esotici sono utili non solo per il nostro corpo, ma anche per la pelle. Guava serve come:

  • esfoliante,
  • antisettico,
  • leganti,
  • componente curativo
  • aktioksidanta.

In cosmetologia usavano olio ed estratto di guava. Lo strumento è indicato per eruzioni cutanee, acne, post-acne. Il prodotto rimuove il gonfiore, asciuga l'infiammazione locale, ne impedisce la ricomparsa, non ostruisce i pori e tonifica il viso. Un rimedio con guava è indicato per comedoni, dermatite atopica, varie manifestazioni allergiche sulla pelle.

La guava è l'ingrediente principale nella prevenzione delle rughe. Lo strumento leviga attivamente la pelle, uniforma il tono e allevia i segni dell'invecchiamento. L'estratto di foglie aiuta a combattere l'iperpigmentazione. In alcuni casi, il paziente è sufficiente per un ciclo di sei mesi o un anno per sbarazzarsi di macchie sulla pelle senza usare un laser.

Non auto-medicare l'acne. Alla terapia con guava ha dato il risultato, è necessario contattare un dermatologo qualificato.

Controindicazioni e proprietà pericolose

Ogni persona determina in modo indipendente il tasso di consumo consentito. Non appena il corpo si sente pieno, devi rinunciare al cibo, concentrarti sull'attività fisica o riposare. Con guava si applicano le stesse regole. C'è una restrizione condizionale: non puoi mangiare più di 1 kg di frutta al giorno. L'aumento della dose può causare mal di stomaco. Se senti la forza di mangiare 100-200 grammi in più rispetto alla norma, non negare a te stesso il piacere, a condizione che tu senta il tuo corpo e possa riconoscere le sue luci dei freni.

L'ingrediente esotico è vietato mangiare alle persone con intolleranza individuale al prodotto o ai componenti che lo compongono. Per escludere dalla dieta di frutta e pazienti affetti da malattie renali. È particolarmente importante non mangiare frutti troppo maturi, poiché stimolano la secrezione e possono aggravare il decorso della malattia.

In medicina

Nella medicina ufficiale, la guava non è usata. Tuttavia, la guava è ampiamente usata nella medicina tradizionale in alcuni paesi, usando quasi tutte le parti della pianta come agente astringente, antipiretico, antispasmodico e battericida.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'allergia alimentare alla guava è una controindicazione rigorosa, altrimenti è praticamente un frutto sicuro. Il frutto della guava contiene molti semi duri che possono irritare la gola.

La guava è meglio non combinare con frutti acidi e semi-acidi: mare (mora), lulo, frutto della passione e tamarillo. Mangiare più di un chilo di guava può causare indigestione.

È meglio non usare i frutti acerbi della guava, poiché contengono acido arabinosio ed etere esaidrossififenico, che influenzano negativamente il funzionamento dei reni. Si consiglia inoltre di consultare uno specialista prima di mangiare frutta guava, in caso di gravidanza, allattamento o se si sta per nutrire il bambino.

In cucina

Il massimo beneficio dai frutti di guava si ottiene utilizzandoli freschi. La polpa di guava ha un sapore agrodolce, il frutto è molto succoso e fragrante. I semi di guava sono piuttosto piccoli ed è quasi impossibile eliminarne il frutto, quindi mangiano la guava con loro. I frutti di guava maturi possono essere consumati anche con la pelle.

Il contenuto calorico di guava è basso, circa 68 kcal per 100 g di prodotto, quindi non puoi temere che il suo uso causi un eccesso di peso.

Prendi anche il succo di guava, che disseta perfettamente, prepara marmellate, marmellate, sciroppi. La guava ha una consistenza piuttosto zuccherina, quindi il frutto è combinato non solo con "fratelli" agrodolci, ma anche con tutti i prodotti caseari. Molto spesso, la guava viene aggiunta a insalate, waffle, budini, gelati, frappè e marmellata.

Durante l'inscatolamento o il congelamento, la guava conserva anche le sue proprietà benefiche. In un compartimento frigorifero convenzionale, i frutti intatti e maturi possono essere conservati per circa due settimane.

Quando acquisti una guava, presta attenzione alla buccia in modo che non vi siano danni. I frutti sono meglio scegliere un po 'morbidi e molto gialli.

In cosmetologia

Gli estratti di foglie, frutti e semi di guava sono usati come ingredienti di vari cosmetici, migliorandone le proprietà toniche. Grazie alle sostanze utili contenute nella guava, le creme a base di esso ripristinano il collagene nelle cellule della pelle, ripristinano l'elasticità, levigano le rughe del viso e nutrono la pelle. Il succo di guava appena spremuto può essere usato come risciacquo per capelli e le maschere per il viso sono fatte con polpa di guava.

La guava ha proprietà astringenti e antinfiammatorie. Grazie a questo, sono stati sviluppati efficaci cosmetici anti-acne a base di estratto e olio di guava.

In altre aree

La guava è una pianta senza pretese abbastanza diffusa ed è coltivata in quasi tutti i subtropicali e i tropici: in Asia, Israele, India e Africa.

Guava senza pretese e non particolarmente pretenziosa alle condizioni ambientali. La pianta può crescere in quasi tutti i climi, purché non vi sia un forte gelo. Argilla pesante, sabbia, ghiaia e persino calcare sono adatti per la coltivazione di guava. A causa del sistema di radici poco profonde, la pianta richiede irrigazione. Gli alberi di guava sono autoimpollinati (tuttavia, ci sono specie che necessitano di impollinazione incrociata), i frutti maturano in 3-5 mesi. Le piante da frutto si verificano in diverse "onde": una coltura principale può portare fino a 100 kg di frutta dall'albero e quindi 2-4 colture aggiuntive, molto più piccole.

In altre aree

Il legno di guava è usato per la decorazione d'interni. Ne derivano anche pettini, penne, incisioni. Le foglie della pianta sono utilizzate come materie prime per la vernice nera.

I frutti maturi di guava hanno un odore incredibilmente forte e gradevole, che può anche smorzare l'odore del tabacco in una stanza piena di fumo.

Descrizione botanica

Un guava è un piccolo albero sempreverde o semifoglia della famiglia Myrta. Di solito cresce in altezza fino a 3-4 m, ma ci sono esemplari fino a 20 m. Con la crescita si diffonde ampiamente i rami.

Le foglie di guava raggiungono i 10-15 cm di lunghezza (in cultivar coltivate in Israele, circa 6–9 cm), opposte, intere, oblungo-ovate o ovali, debolmente pubescenti in basso, glabre in alto, verde scuro.

La corteccia di tronchi spessi 2-4 cm, liscia, rosa pallido all'esterno, a fessure.

Fiori solitari con 4-5 petali, o raccolti in gruppi, nelle ascelle della foglia, profumati, bianco-verdastri o bianco puro, fino a 2,5 cm di diametro. Formula di fiore di guava - * Ч5Л5Т∞П (3). La guava fiorisce quasi tutto l'anno. Alcune varietà richiedono l'impollinazione incrociata e alcune sono autoimpollinate. I principali impollinatori sono le api da miele.

Il frutto di guava è di solito rotondo, a volte ovale o a forma di pera, ha un piacevole odore muschiato. La pelle sottile può essere di colore bianco-giallastro, giallo brillante, rossastro, bianco-verdastro o verde. La forma, la dimensione e le altre caratteristiche del frutto variano a seconda del tipo e delle condizioni di crescita.La massa di frutta delle varietà coltivate è di solito da 70 a 160 g, la lunghezza del frutto è da 4 a 6,5 ​​cm, il diametro è di 4,8-7,2 cm La polpa del guava è bianca, giallastra, rosa o rosso brillante, ci sono diverse centinaia di piccoli semi duri, lunghi fino a 3 mm. Tuttavia, ci sono tipi di guava con polpa senza semi.

Diffusione

L'America meridionale e centrale, presumibilmente il territorio del Perù, è ritenuta la culla della guava. Dopo che gli spagnoli trovarono la pianta in Perù e Colombia, si diffuse quasi in tutta la regione tropicale del Sud America. Alcune specie di guava si trovano in Africa, India, Sud-est asiatico e Oceania. I principali paesi esportatori di guava sono India, Brasile, Messico, Stati Uniti, Israele, Pakistan, Colombia ed Egitto.

Preparazione delle materie prime

La guava ha un periodo di fioritura piuttosto lungo, quindi la durata della stagione del frutto è quasi tutto l'anno. La raccolta della frutta viene effettuata a mano.

I frutti di guava vengono raccolti acerbi, quindi conservati più a lungo. La guava fresca è un prodotto deperibile, quindi i frutti raccolti devono essere conservati in frigorifero. Solo è necessario tenere conto del fatto che la guava assorbe molto facilmente gli odori indesiderati. Il frutto può essere congelato, anche se perde una parte significativa della vitamina C, ma il gusto viene preservato completamente.

Oltre ai frutti acerbi, viene apprezzata anche la corteccia di questo arbusto. Le foglie fresche sono anche usate a scopi medicinali, ma molto spesso le preparazioni a base di erbe secche da foglie, fiori, corteccia e ramoscelli sono fatte di guava.

Proprietà farmacologiche

Nonostante il fatto che la guava non abbia alcuna utilità nella medicina ufficiale, ha ancora alcune proprietà curative, come astringente, battericida e antispasmodica. Ma prima di tutto, la guava è un prodotto alimentare prezioso. Mangiare guava frutti migliora la digestione, ha un effetto positivo sulla funzione cardiaca e normalizza la pressione sanguigna.

A causa dell'elevato contenuto di vitamina C, questo frutto viene utilizzato per rafforzare il sistema linfatico e migliorare il tono del corpo. Per lo stesso motivo, i nutrizionisti raccomandano di includere la guava nella dieta di madri e bambini in allattamento, solo dopo aver consultato uno specialista.

I tannini che sono inclusi nella composizione chimica della guava, possono avere un effetto fissante che ti consente di prendere il frutto a stomaco irritato. Il frutto di guava aiuta a rimuovere il catarro dai bronchi, diluendolo e facilitando la respirazione. Le foglie fresche di guava contengono anche una grande quantità di tannini e oli essenziali, che conferiscono loro proprietà curative. È questo che determina l'opportunità dell'uso esterno del decotto di foglie di guava per malattie della pelle, bolle, processi infiammatori nella cavità orale, mal di denti, mal di gola e tosse.

Estratti di foglie, guava e olio essenziale della pianta hanno pronunciate proprietà nutrienti, idratanti, astringenti e lenitive. Il licopene contenuto nell'olio essenziale di guava, ha un potente effetto protettivo che previene i danni alle cellule della pelle dai radicali liberi.

L'olio di guava, usato in aromaterapia, ha elevate proprietà antimicrobiche.

Utilizzare nella medicina tradizionale

La guava è ampiamente usata nella medicina tradizionale dei paesi in cui cresce. I guaritori usano le foglie, la corteccia e i fiori della pianta per scopi medicinali. Un decotto a base di foglie di guava è usato come rimedio per la tosse, per il risciacquo della bocca e il mal di gola. Un decotto di guava viene utilizzato per malattie della pelle o come febbrifuga.

In Brasile, la guava viene mangiata dalla diarrea, a Panama - contro l'asma, la bronchite, la polmonite e la gola, sulle isole delle Indie occidentali - contro le crisi epilettiche e le convulsioni, nelle Filippine - a causa di malattie cardiache.

Il tè a base di foglie di guava aiuta anche con dissenteria, disturbi di stomaco e vertigini e aiuta anche a regolare i cicli mestruali.

Le foglie schiacciate vengono applicate su ferite fresche e lacrimali. Le foglie masticano anche per ridurre il mal di denti. Un decotto di foglie viene utilizzato per le malattie della pelle e come febbrifuga.

Contesto storico

Le prime menzioni di guava si trovano nel libro del 1553 della Cronaca del Perù di Ciez de Leon. Gli scavi archeologici effettuati in Perù hanno dimostrato che la popolazione locale coltivava guava diverse migliaia di anni fa. In un lontano passato, il profumo di un albero di guava faceva pensare agli spagnoli di essere in un paradiso terrestre. Da allora, storici, viaggiatori e scienziati stanno cercando di descrivere e ripetere questo meraviglioso odore.

Successivamente, la pianta fu coltivata in tutte le regioni tropicali e subtropicali del mondo.

È interessante notare che le popolazioni indigene del Nord e dell'America Latina - l'habitat della guava - usavano olio e parti di questa pianta come anestetico e repellente.

Letteratura

1. Bernd Novak, Bettina Schulz Frutti tropicali. Biologia, applicazione, coltivazione e raccolta. - M.: BMM, 2008. - 240 p.

2. Larina T.V. Frutti tropicali e subtropicali. - M.: Stampa DeLi, 2002 - 254 p.

3. Nikolaev, M.A. / Studi sulle materie prime di frutta e verdura: un libro di testo per le scuole superiori. - M.: Economia, 1990 - 228 p.

4. Pugacheva, EA, Serebryakov, S.R. Malesia. Frutti tropicali. - M., 2008. - 300 p.

Che aspetto ha una guava?

Se consideriamo i frutti della pianta, assomigliano a piccole palline, il cui diametro medio varia nella regione di 10-15 cm e sono ricoperte da una pelle rugosa, che esternamente può sembrare piuttosto densa. In effetti, è molto sottile ed è considerato utile. All'interno della polpa c'è un enorme numero di piccole ossa. Cercando di calcolare il loro numero, i botanici giunsero alla conclusione che in un frutto possono contenere da 100 a 535 chicchi.

A seconda della varietà di guava, il colore della sua pelle può essere modificato, variando dal verde pallido al ricco cremisi. La polpa del frutto maturo si trova nel bianco e in tutte le sfumature del rosso.

Guava Season in Thailand

A causa del fatto che la guava produce numerosi raccolti all'anno, la stagione di questo frutto non finisce mai. Andando ai mercati tailandesi, puoi sempre essere sicuro di trovare lì i frutti di questa mela tropicale e allo stesso tempo il prezzo medio per chilogrammo non supera i 25-30 baht. Naturalmente, nelle regioni turistiche, la politica dei prezzi è di solito sopravvalutata e raramente può raggiungere i 60-70 baht.

Tuttavia, i thailandesi generalmente preferiscono la guava solida immatura. Per l'anno del mio soggiorno in Thailandia, non ho mai visto frutti maturi e morbidi. Un vero capolavoro di cucina tra i thailandesi è la guava, cosparsa di sale o peperoncino, che difficilmente farà piacere agli ospiti del paese. Ma anche se la guava in Thailandia è sempre immatura, mi è davvero piaciuta.

Se vuoi portare a casa una guava, prima di andare in viaggio, leggi il mio articolo su come estrarre la frutta dalla Thailandia.

Gusto guava

La guava è piuttosto interessante e allo stesso tempo misteriosa. È molto difficile descriverne accuratamente il gusto. I frutti leggermente morbidi e maturi saranno sempre considerati i più deliziosi. Il loro sapore può essere paragonato ai lamponi con un leggero sapore di aghi di pino, dovuto alla buccia.

Il tipo più comune di guava è la fragola. Ecco il suo gusto intrecciato con ananas e fragole.

Danno alla guava

Questo non vuol dire che la guava abbia molte qualità dannose. Principalmente si adatta a quasi tutti, ma ci sono casi in cui è ancora necessario fare attenzione:

  1. Se provi la guava per la prima volta, non abusarne. Tuttavia, questa è una pianta tropicale e non si sa quale sarà la reazione. I casi più comuni sono indigestione.
  2. In rari casi, la guava può causare una reazione allergica, quindi è necessario fare attenzione se si ha una tendenza alle allergie.
  3. I frutti in forma immatura hanno un effetto negativo sui reni e sulle ghiandole surrenali.
  4. Devi stare attento con le ossa dure della pianta, se le spezzi, puoi danneggiare i denti. Le ossa possono essere deglutite intere, sono un ottimo scrub per lo stomaco.

Come conservare una guava?

A temperatura ambiente, la frutta matura può essere conservata per diversi giorni. Se hai acquistato un guava verdastro, può mentire fino a 2 settimane. Nel frigorifero, la durata è prolungata a 3-4 settimane. Guava perfettamente conservato nel congelatore e allo stesso tempo non perde nessuna delle sue qualità benefiche o caratteristiche gustative. Lì puoi anche tenerlo per diversi mesi.

Come pulire e mangiare la guava?

Il modo più semplice per usare la guava è dividerlo a fette con un coltello, dopo aver rimosso la buccia. Devi stare molto attento con le ossa, è meglio, ovviamente, rimuoverle.

Inoltre, i frutti della guava possono essere consumati nel loro insieme, insieme alle sue ossa. Per comodità, il frutto viene diviso in due parti con un coltello e quindi mangiato come una mela. Nella sua forma matura, può essere consumato anche con la pelle. Sarà leggermente amaro, ma ha anche un effetto benefico sui sistemi digestivo e cardiovascolare.

I frutti della guava sono ampiamente utilizzati, puoi preparare deliziose insalate, succhi, dessert, gelatina o marmellata. Il succo viene aggiunto al sorbetto e al gelato. La guava marinata si abbina bene a piatti di carne.

La guava, come molti altri frutti della Thailandia, è un frutto molto gustoso e allo stesso tempo utile. Quando viaggi in un paese tropicale, cerca di introdurre la guava nella tua dieta quotidiana. Non solo riuscirai a rafforzare il tuo sistema immunitario, scoprirai anche nuovi limiti di gusto. E la cosa più importante è che non devi scegliere un determinato periodo per conoscere una mela tropicale, perché puoi ottenerla a un prezzo accessibile assolutamente in qualsiasi momento dell'anno.